Season 3 di Warzone/MW3: il recap generale con tutte le novità

Season 3 di Warzone/MW3: il recap generale con tutte le novità

Profilo di Stak
 WhatsApp

Mercoledì 3 aprile alle 17.00, su tutte le piattaforme, è in arrivo uno dei più grandi rilasci di contenuti nella storia di Call of Duty. Un’esperienza completamente connessa, grazie alla massiccia integrazione di contenuti con Call of Duty: Warzone Mobile.

Il Gruppo Konni ha lasciato un segno indelebile su Fortune’s Keep e ora sta occupando un altro territorio: la famigerata Rebirth Island torna in Call of Duty: Warzone!

In Modern Warfare III è previsto uno dei più grandi drop di mappe multigiocatore di sempre, con sei nuove mappe Core 6v6.

Sono incluse anche quattro armi base gratuite, otto parti aftermarket, partite classificate (tra cui Resurgence su Rebirth Island), l’arrivo di Makarov e Snoop Dogg e due nuovissimi operatori per il Battle Pass premium, Banshee e Hush.

Il recap con le principali novità in arrivo su MW3 e Warzone durante la Stagione 3

Di seguito le principali novità per MWIII:

  • Sei mappe core sono in arrivo nella Stagione 3, di cui tre nuove di zecca, una rimasterizzata e due riproposte dai punti di interesse di Vondel e Rebirth Island.
  • Quattro modalità di gioco: con la Season 3 sarà possibile giocare nella modalità Cattura la Bandiera, ma sono in arrivo anche Minefield, One in the Chamber e, più avanti nel corso della stagione, le playlist Scorta e Vortex.
  • Ranked Stagione 3: Treyarch sta dando gli ultimi ritocchi alla prossima stagione completa, con nuove ricompense da guadagnare e contenuti della Stagione 2 da rivendicare il 3 aprile.
  • Arrivano nuovi perk e, nel corso della stagione, una nuova Tactical EMD Mine a un nuovo Enhanced Vision Goggles.

Per quanto riguarda Warzone:

Le novità in arrivo su Zombies:

  • La storia di Dark Aether continua: i giocatori potranno mettersi in gioco in una missione di salvataggio su larga scala dopo che la dottoressa Jansen è entrata in una nuova e terrificante regione dell’Etere Oscuro.
  • Terza Frattura: un paesaggio di vuoto etereo ospita orrori che inducono alla follia, tra cui una nuova e diabolica variante di Discepolo. I giocatori potranno fornire supporto di fuoco a Ravenov e trovare la dottoressa Jansen prima che venga consumata dall’oscurità.
  • Sfide e schemi della Stagione 3: i giocatori potranno sbloccare i livelli di prestigio per acquisire le Sfide Zombi e raccogliete tre nuovi Schemi per migliorare i propri progressi.
  • Signore della guerra Rainmaker: Rintanato sull’isola di Rahaa, questo psicopatico pesantemente corazzato fa piovere fuoco d’artiglieria e ha poca considerazione per le sue forze. Sebbene il suo complesso sia facile da raggiungere, mettere piede sull’isola con gli arti ancora attaccati al corpo potrebbe essere una sfida più ardua.

Per Warzone Mobile:

  • Lancio e contenuti: dopo un lancio monumentale, Call of Duty: Warzone Mobile offre un gameplay su una grande mappa grazie alle partite a Verdansk e a Rebirth Island, disponibili fin da ora, insieme alle mappe multigiocatore e alle playlist. I giocatori possono livellare armi e exp su qualsiasi piattaforma, collegando il loro account Activision su Warzone Mobile.
  • La nuova stagione di Call of Duty: Warzone Mobile: al lancio, la prima stagione unificata di Call of Duty: Warzone Mobile è collegata alla Stagione 3 di Call of Duty: Warzone e Call of Duty: Modern Warfare III.
  • Contenuti collegati alla Stagione 3: sarà possibile ottenere nuove armi base gratuite e otto nuove parti aftermarket, sbloccare nuovi operatori e guadagnare oltre 100 contenuti con BlackCell e Battle Pass.
  • Arriva Rust: la mappa Rust, amatissima dai fan, si aggiunge al pool di mappe, insieme a due nuove modalità Battle Royale, Plunder e Buy Back! Inoltre, le torri UAV sono pronte a rivelare le posizioni dei nemici in tutta Rebirth Island.
  • Eventi: i player potranno assemblare la squadra perfetta giocando a tutti gli eventi settimanali e ottenendo skin operatore e progetti delle armi.

Restate sintonizzati con noi per non perdere neanche una singola novità sul futuro di Warzone e Modern Warfare 3!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Su Warzone nuovamente ad una nuova pistola il titolo di “dominatrice” del meta: la devastante COR-45

Su Warzone nuovamente ad una nuova pistola il titolo di “dominatrice” del meta: la devastante COR-45

Profilo di Stak
15/04/2024 20:19 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Non abbiamo fatto neanche in tempo a “superare” la fase di dominio totale assicurata dalle Renetti con kit Jak Ferocity, che compare all’orizzonte una nuova pistola spacca meta su Warzone.

Questa volta la protagonista è la COR-45 con il kit di conversione XRK IP-V2, grazie al quale questa pistola guadagna una cospicua fetta di TTK nell’abbattimento del bersaglio. Precisa e molto facile da controllare, la COR-45 soffre in realtà di un unico e solo punto debole… Non è un’arma trasformabile in versione automatica.

Dovrete quindi sparare i colpi singoli a gran velocità per garantirvi una certa cadenza di tiro. Il fattore “bonus” del Kit però in questo caso ci garantisce un’ulteriore modifica alla pistola grazie alla quale spareremo un proiettile sia “cliccando” il grilletto del fuoco, sia al momento del rilascio.

Di fatto la COR-45 spara quindi in serie da due colpi a gran velocità, disintegrando qualsiasi cosa si ritrovi davanti in close range su Warzone.

I loadout più consigliati per la COR-45 di Warzone

Secondo l’esperto Metaphor (ma anche il campione del mondo DiazBiffle è dello stesso avviso), ci troviamo davanti ad un’arma che può dominare incontrastata in close range, e che quasi sicuramente riceverà una bella tornata di nerf in poco tempo.

armi close range warzone COR-45 top loadout di Metaphor
armi close range warzone COR-45 top loadout di DiazBiffle

Fino ad allora, vale la pena provare questa nuova brutale bestia da distanza ravvicinata.

Cosa ne pensate di questa versione community? Fatecelo sapere con un commento sul gruppo dedicato: la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Warzone, come si sblocca la nuova camo That’s a Lot of Molecules di “Sballo Totale”

Warzone, come si sblocca la nuova camo That’s a Lot of Molecules di “Sballo Totale”

Profilo di Stak
12/04/2024 19:30 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Camo – Da ieri sera è disponibile su Warzone una nuovissima modalità a tempo limitato, chiamata “Sballo Totale“.

In questa mode assolutamente unica, i giocatori hanno a disposizione 4 caramelle evidentemente cariche di “THC“, grazie alle quali potremo “ampliare” i nostri sensi… Mangiando le caramelle potremo ad esempio vedere i nemici in modo particolarmente “dettagliato”, e potremo muoverci a velocità altrimenti impossibili…

Troverete comunque tutti i dettagli sui contenuti di questa nuova modalità nel nostro speciale dedicato, nel quale tuttavia non abbiamo menzionato forse l’aspetto più importante… Insieme alla modalità “sballo totale“, è infatti giunta su Warzone anche una ricompensa assolutamente “unica”.

Tutti i player che riusciranno a vincere almeno una partita nella modalità “Sballo Totale“, riceveranno subito la nuova camo That’s a Lot of Molecules per tutte le armi.

Warzone – Anteprima camo “That’s a Lot of Molecules” di Sballo Totale

Potrete vedere un’anteprima della camo in questione qui in basso:

Il problema è che tantissimi giocatori stanno al momento segnalando dei problemi con la riscossione della ricompensa. Alcuni di quelli che sono riusciti a vincere almeno un Ritorno Sballo Totale, hanno segnalato l’assenza della camo nel loro armaiolo.

Quasi certamente si tratta di un bug, ma non ci sono ancora messaggi ufficiali dei devs in tal senso. Seguiranno sicuri aggiornamenti.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

JAK RAVEN MCW, MP5 e WSP-9: Jgod e Metaphor svelano le novità del meta close di Warzone

JAK RAVEN MCW, MP5 e WSP-9: Jgod e Metaphor svelano le novità del meta close di Warzone

Profilo di Stak
12/04/2024 16:52 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Jak Raven MCW & altre – Con la Renetti ormai quasi fuori dai giochi, la community di Warzone è in fermento alla ricerca della nuova arma “top” da usare in close range.

Oltre alle ormai “solite” e “comprovate” HRM-9 e Striker 9, che continuano ad essere tra le armi di vertice a distanza ravvicinata, vi sono svariate novità che si stanno affacciando nel meta in queste ultime ore.

C’è sicuramente la COR-45, che tratteremo più avanti nel pomeriggio con uno speciale dedicato… Ma ci sono anche la WSP-9, una versione da corto del fucile d’assalto MCW ed addirittura la mai dimenticata MP5, più nota con il suo nome di gioco Lachmann Sub.

In questo speciale andremo quindi a vedere quali sono i migliori loadout per le ultime 3 armi citate… Certamente delle “novità” per il meta close range, che speriamo possano esservi utili durante le vostre partite su Rebirth Island ed Urzikstan.

Le novità del meta close range di Warzone: JAK Raven MCW, MP5 e WSP-9

armi close range warzone WSP-9 “Top loadout close range” di JGOD
armi close range warzone Mp5 top loadout close range di Crowder
armi close range warzone JAK Raven MCW “Top loadout close range” di Metaphor

Seguendo i consigli di mostri sacri della scena come Metaphor e Jgod, scopriamo quindi prima di tutto il JAK Raven MCW. Questo AR viene infatti dotato di kit di conversione che rende l’MCW un’arma assolutamente letale a distanza ravvicinata. Non è ancora confermato con precisione assoluta, ma sembra che l’MCW goda del TTK migliore in assoluto sui bersagli entro i 10 metri.

La WSP-9 è invece l’arma ideale per chi alla ricerca di un qualcosa di semplice e facile da maneggiare, ma che disponga comunque di uno dei TTK di vertice del meta.

Infine la Lachmann SUB (o MP5), stella del passato di Warzone che torna oggi con un loadout assolutamente sorprendente, che indubbiamente la rilancia come una delle nuove “contender” per il vertice della classifica close range.

Cosa ne pensate di queste versioni community? Quale proverete nel corso della vostra prossima sessione di gioco? Fatecelo sapere con un commento sul gruppo: la discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: