cooper carbine

Non c’è pace per le armi di Warzone: anche la Cooper Carbine sotto la lente dei devs (NERF)!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Cooper Carbine – Con un’altra nuova ed inattesa patch, gli sviluppatori di Activision hanno proposto l’ennesima tornata di bilanciamenti per il meta della armi di Warzone, andando a presentare un pesante nerf per la Cooper Carbine.

Nota per tutto il corso della scorsa settimana come una delle armi migliori del gioco (per molti, ma davvero moltissimi esperti la Carbine era indubbiamente LA migliore arma in circolazione), la Cooper Carbine registra un forte colpo d’arresto alla sua performance in generale.

Diminuiscono infatti sia i suoi danni minimi che massimi (entrambi subiscono una flessione di un singolo danno), oltre anche alla velocità ADS (che perde più del 5% di velocità) il cui nerf renderà la Cooper leggermente più “lenta” ad entrare in modalità mirino.

Non solo, perché ricevono delle ulteriori modifiche anche le due canne CGC 27″2B e 30″XL, di cui sono stati diminuiti sia il controllo del rinculo verticale che quello del rinculo orizzontale.

Infine, gli sviluppatori hanno anche ritenuto opportuno nerfare il controllo del rinculo per i colpi 8mm Klauser da 30, e per i BMG .50 da 30 del BAR, e di buffare (quindi di andare a potenziare) i 9MM da 50  proprio del Cooper Carbine, che ora infliggono un numero di danni leggermente maggiore.

Sulle modifiche al Cooper, i devs hanno affermato: “Comprendiamo che coloro che hanno preso in simpatia la Cooper Carbine (VG) saranno rattristati dal vedere che alcune modifiche sono piuttosto importanti. La Cooper Carbine sarà ancora efficace, ma ora è più probabile che perda nei combattimenti a distanza ravvicinata (in close-range, ndr) contro le SMG (le pistole mitragliatrici come PPSH, MP40 etc.)”.

A questo punto, non possiamo non consigliare un utilizzo “diverso” del Cooper, ricordandovi della versione “long range” che aveva proposto TrueGameData (troverete qui altri dettagli).
Andiamo ora a vedere la lista con tutti i bilanciamenti specifici del caso:

  • The Firesale Public Event has been adjusted to last a fixed duration.
  • Fixed collision issues with various elements across Caldera allowing Players to exploit/peek/shoot through them.
  • Fixed an issue causing the Festive Fervor Event Challenges to not track progress.
  • Fixed an issue causing additional placeholder images to appear in various Store Bundle previews and/or purchases.
  • Fixed an issue causing placeholder text to appear on various Store Bundles.
  • Fixed an issue causing placeholder text to appear underneath Unlock Criteria XP Bar for locked Vehicles.
  • Fixed an issue causing some Store Bundles to appear with the incorrect Rarity label.
  • Fixed an issue causing the Festive Deals discount to not apply when gifting a Store Bundle to another Player.
  • Fixed an issue causing visually incorrect pricing on some Store Bundles.
  • Fixed an issue where the “Space Issue” Submachine Gun Charlie (VG) Blueprint was incorrectly displaying Vital instead of the Brace Gun Perk.

Weapon Adjustments

When considering these changes in a vacuum, they may seem rather peculiar. Due to the nature of Vanguard Weapons, tuning is much less straightforward. Adjustments to base Weapons are not as impactful as they once were. Vanguard Attachments can completely alter the behavior of a Weapon—including its Damage profile, Fire Rate, and Recoil. When we make these adjustments, we are considering the Weapon holistically, in all its permutations. Our goal is for these Weapons to be just as viable with one of these Attachments as it can be with all of them. This allows the Weapons to support all sorts of playstyles and gameplay preferences rather than solely ‘Rapid Fire’.

» Assault Rifle «

  • Cooper Carbine (VG)
    • Maximum Damage decreased to 24, down from 25
    • Minimum Damage decreased to 19, down from 20
    • ADS Speed decreased by 5.3%
  • Note: This change took effect in the previous update.

We understand those who have taken a liking to the Cooper Carbine (VG) will be sad to see it receive some rather impactful adjustments (see additional changes in Attachment section below). The Cooper Carbine (VG) with all Fire Rate Attachments could reach near 1,200 RPM. Which, considering its innate accuracy and Assault Rifle Damage Range, was problematic. High Rate of Fire Weapons, of which many Vanguard Weapons can become, must be carefully tuned to offset the extreme level of forgiveness that trait provides. We believe in that regard, there is much work ahead of us. The Cooper Carbine (VG) is still going to be effective but is now more likely to lose fights to Submachine Guns in short-range engagements.

Attachment Adjustments

» Barrel «

  • Assault Rifle Charlie (VG)
    • CGC 27” 2B
      • Horizontal Recoil Control decreased by 5%
      • Vertical Recoil Control decreased by 5%
    • CGC 30” XL
      • Horizontal Recoil Control decreased by 5%
      • Vertical Recoil Control decreased by 5%

As stated above, changes to Weapons and Attachments are not quite what they used to be. While we are reducing the amount of Recoil Control provided by these Barrels, this can easily be compensated for with other Attachments like Fore and Rear Grips. It may require popular builds to shift around somewhat, and as a result, other downsides like poor Mobility may become more apparent. We feel balancing risk versus reward is important. If each Weapon build were ‘one size fits all’, regardless of individual skill, we diminish our journey of mastery. Ideally, over time we graduate from needing an excess of Recoil Control from our attachments to prioritizing more beneficial attributes like Damage, Range, and Mobility.

  • Cooper Carbine (VG)
    • 14” Gracey Rapid
      • Now multiplies Damage by .9
      • Now multiplies Headshot Damage by 1.07
      • Now multiplies Upper Torso Damage by .99
      • Now increases Vertical Recoil by 5%

» Magazine «

  • Assault Rifle Charlie (VG)
    • 8mm Klauser 30 Round Mags
      • Horizontal Recoil Control decreased by 4%
      • Vertical Recoil Control decreased by 4%
    • .50 BMG 30 Round Mags
      • Horizontal Recoil Control decreased by 4%
      • Vertical Recoil Control decreased by 4%
  • Cooper Carbine (VG)
    • 9mm 60 Round Drums
      • Damage Multiplier increased to .96, up from .89
      • Move Speed decreased by 2%

 

Cosa ne pensate di queste modifiche community? A che punto eravate arrivati con il “leveling” della vostra Cooper Carbine, e soprattutto…abbandonerete l’arma o le darete comunque una chance nelle vostre partite? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

automaton

Speciale “armi migliori” di Warzone: l’Automaton torna protagonista tra gli AR; TTK insano anche per Type 100 e BAR

Profilo di Stak
 WhatsApp

In questo nuovo speciale interamente dedicato a quelle che sono le migliori armi del momento su Call of Duty Warzone, ci concentreremo su quelle che sono, al momento, alcune tra le opzioni più valide su cui puntare per i combattimenti in mid/long range.

Stiamo quindi parlando di fucili d’assalto, e delle loro rispettive versioni che sono riuscite a “brillare” per performance e solidità. Il primo che vogliamo certamente menzionare è l’Automaton, ottimo AR che dopo la pubblicazione della patch dello scorso 19 Gennaio sembra provvista di una ritrovata forza.

Tra i maggiori “sponsor” di questo fucile vi è ad esempio il noto Swagg, secondo cui in questo preciso momento l’Automaton è l’AR migliore della categoria.

Oltre a questa versione vediamo poi anche un AS44 consigliato da JGOD da usare in una classe cecchino (come fucile di supporto durante gli spostamenti, o come ultima “risorsa” nel caso in cui un nemico riesca a stanarci), ma anche due devastanti fucili proposti dal celebre TrueGameData.

Noto in tutta la community globale di Warzone come uno dei content creator migliori e più competenti, TrueGameData ha svelato attraverso un nuovo video i dettagli riguardo a due delle versioni con il TTK più basso in circolazione, una classe basata sul BAR, ed una sull’altrettanto sottovalutato Type 100.

Andiamo a vedere di seguito tutti i  dettagli, ricordandovi che all’interno delle pagine dei loadout troverete anche i video creati dai diretti autori.

Loadout consigliato per Type 100 da TrueGamData
Loadout consigliato per BAR da TrueGameData
Loadout per AS44 Sniper Support consigliato da Jgod
Loadout per Automaton “Zero Recoil” consigliato da Swagg

Cosa ne pensate di queste versioni community? Speriamo che una o più vi possano essere d’aiuto nelle vostre sessioni di gioco. La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

NICKMERCS torna finalmente su Warzone ma avverte: ”non fatevi illusioni, non sarà mai più il mio gioco main”

call of duty playstation

Call of Duty su PlayStation con una scadenza: nuovi rumor sull’acquisizione “dell’anno”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Call of Duty PlayStation – Torniamo a parlare dell’argomento certamente più caldo della settimana, l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, riportando alcune nuove indiscrezioni che stanno rapidamente facendo il giro del mondo.

Dopo le dichiarazioni che hanno stemperato i toni da “console war” di Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming, un noto insider è tornato a parlare dell’argomento svelando la presunta “scadenza” che avrebbe il contratto di partnership tra Activision e Sony.

Come molti di voi sapranno prima Sony, e poi appunto Phil Spencer mediante un post su Twitter, hanno entrambi chiarito che nel futuro di PlayStation e dei suoi giocatori continueranno ad esserci i nuovi titoli di Call of Duty.

Questo perchè c’è un contratto in essere tra Sony ed Activision, per il quale il noto publisher statunitense è obbligato a servire i suoi titoli di Call of Duty per la console giapponese, anche in futuro.

Il problema è che non si sa per quanto ancora il contratto sia valido, e non sappiamo quindi se una volta “concluso” sarà interesse di Xbox e di Microsoft proseguire questo tipo di strada, o se al contrario inizieranno a proporre titoli in esclusiva per le loro specifiche device.

Sulla questione è quindi intervenuto il noto insider e leaker Colt Eastwood, che su Twitter ha affermato che questo contratto dura solo fino al 2024.

Il post, rapidamente retwittato da molti altri appassionati, resta pur sempre un post di speculazioni, ma se questa dovesse essere la verità, ci ritroveremmo in una situazione per la quale, riguardo Call of Duty, potrebbero esserci ancora uno/due nuovi titoli in arrivo su PlayStationWarzone escluso ovviamente (che quasi certamente resterà un gioco “multi-platform” negli anni a venire).

I progetti in arrivo per il mondo Xbox. Fonte: Souls Ninja

Cosa ne pensate community? Ancora una volta, la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

warzone nickmercs

NICKMERCS torna finalmente su Warzone ma avverte: ”non fatevi illusioni, non sarà mai più il mio gioco main”

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Dopo il repentino allontanamento da Warzone ad agosto dello scorso anno, il noto streamer e (da poco) anche giocatore professionista di Apex Nicholas ‘NICKMERCS’ Kolcheff, é tornato sul BR di Call of Duty per provare gli ultimi contenuti e le novità di Pacific.

Un ritorno molto atteso quello del trentunenne che di Warzone aveva fatto la sua miniera d’oro nell’annata 2020/2021 e che, non appena il vento era cambiato, aveva preso un altra direzione, quella verso casa Respawn ed Apex Legends, affermando di non voler mai più portare pubblico a Warzone.

Il tempo speso a riprovare Warzone, sebbene NICK stesso abbia ammesso di essersi sicuramente divertito molto di più rispetto alle ultime partite di Agosto, non ha sicuramente portato gli effetti sperati dai fan che avevano richiesto a gran voce il ritorno dello streamer, che ha sottolineato come nessun aspetto del gioco lo entusiasmi più ormai.

”Se sono tornato su Warzone?” – ha chiesto NICKMERCS rispondendo alla propria chat – ‘‘No ragazzi, sto solo giocando con Cloak, questa è la verità. […] Guardate, non so, è questa ca****a del 1940, non é nemmeno Caldera il problema qui. Il problema é tutto quello che stanno cercando di fare a Warzone, insomma, dico perché siamo qui a giocare questo c***o di gioco ambientato nel 1940?!.”

Nonostante queste parole, Kolcheff ha, come vi avevamo anticipato, anche spezzato qualche lancia in favore del nuovo gameplay di Warzone Pacific, unico motivo, secondo lui, in cui ci si può divertire veramente su questo titolo attualmente:

”Sì ragazzi, questa é quella vecchia sensazione, mi sono divertito oggi, mi sto divertendo. All’inizio é stata dura (riabituarsi n.d.r.), ero totalmente disorientato, ma appena ho ripreso i ritmi di gioco mi sono sentito davvero bene, forse sono tornato veramente… mi sto rilassando un po”.

Insomma, per ora il vecchio re di Warzone non sembrerebbe intenzionato a fare il salto all’indietro che molti dei dei suoi fan cheidono disperatamente, ma mai dire ‘mai’. Cosa ne pensate? Apprezzate NICKMERCS come giocatore di Warzone? Come al solito fateci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community!

Articoli correlati: