Nuovi (presunti) dettagli sulla modalità Warzone di Call of Duty!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Grazie agli ultimi leaks pubblicati dal celebre utente “TheGameRevolution“, sono stati scoperti dei nuovi e presunti dettagli sulla modalità Warzone, che dovrebbe presto rappresentare la mode “Battle Royale” del popolare Call of Duty: Modern Warfare.

Stando alle ultime novità infatti, pare che nella modalità battle royale di COD sarà anche presente la possibilità di tornare in vita dopo un attacco nemico (il respawn, ndr) e che, una volta “sconfitti”, finiremo in una struttura tutta particolare che potrebbe rivoluzione l’attuale concezione del gioco in Battaglia Reale.

TheGameRevolution ha quindi svelato che una volta “morti” finiremo nella prigione “Gulag” dove giocheremo in 1vs1 contro un altro avversario finito in prigione….il tutto mentre gli altri giocatori finiti in prigione proveranno a fare il tiro a bersaglio con noi.

Questo perchè mentre due giocatori si sfideranno in prigione sarà possibile, per tutti gli altri costretti a guardare (in attesa del loro turno di sfidare un avversario), lanciare sassi e pietre in direzione dei due sfidanti, senza ovviamente che questi lanci influenzino l’esito dell’1vs1.

Ancora una volta ribadiamo che si tratta al momento di speculazioni ed ipotesi assolutamente non confermate ma, come sempre, vi chiediamo cosa ne pensate di questa possibilità…vi piacerebbe un’eventuale feature del genere all’interno della battaglia reale?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701