Altri leak su Call of Duty: trovate altre mappe e le presunte dimensioni di quella Warzone!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante questi ultimi giorni c’è stata un’intensa, e probabilmente anche eccezionale, attività di datamining su Call of Duty Modern Warfare, che ha visto alcuni tra i più noti diffusori di “leak” del mondo impegnati a cercare ogni minimo dettaglio riguardo la presunta modalità “Warzone“.

E proprio in merito a quella che sembra essere la prossima mode Battle Royale di COD che segnaliamo una prima importante scoperta, che sembrerebbe indicare la grandezza della mappa che ospiterà Warzone.

La scoperta è da ricondurre all’account twitter ModernWarzone, che ha preso la mappa Blackout di Call of Duty 2 sovrapponendola a quella identificata come la prossima mappa Battle Royale, mettendone in risalto l’incredibile grandezza. Non è stato possibile leggere alcun nome o zona sulla cartina, ma si possono distintamente vedere anche un gigantesco stabilimento al centro della mappa e delle piste di atterraggio dell’aeroporto, da dove presumibilmente potremo utilizzare i mezzi aerei.

Infatti, se tutti questi discorsi dovessero venire confermati non solo ci ritroveremmo davvero il modalità Warzone su Call of Duty, ma questa sarebbe anche la mappa più grande in assoluto per un Battle Royale, andando a confermare i precedenti leaks per i quali i giocatori in questa modalità non dovrebbero essere 100 ma il doppio, ben 200 giocatori tutti insieme.

Insieme a questa scoperta, segnaliamo poi anche quella relativa a due celebri mappe del passato che potrebbero tornare presto a fare da sfondo per le nostre partite competitive su COD. Stando ai dati pubblicati da evilonyx sarebbero infatti presenti nel codice del gioco le mappe Killhouse e Broadcast, viste in azione già in Call of Duty Black OPS 4 ed ora forse in arrivo anche sul Modern Warfare del 2019 .

Looks like I found these legendary maps in MW (Killhouse & Broadcast) from modernwarfare

Come sempre ricordiamo che tutte le informazioni qui riportate non sono ufficiali e non sono da intendersi come affidabili al 100%: essendo dei leaks c’è sempre una possibilità che si possa trattare di contenuti fake o che, nel caso questa volta siano veri, comunque subiscano delle modifiche prima di giungere con una patch sui server live.


Altri leak su Call of Duty: trovate altre mappe e le presunte dimensioni di quella Warzone!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701