arco hunter

WoW, ultime novità: l’arco dell’Hunter della 9.1 diventa leggendario; ma anche nuove restrizioni per il multiboxing

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Arco Hunter – Moltissimi aggiornamenti sono stati condivisi nelle ultime ore dagli sviluppatori Blizzard su World of Warcraft, in special modo all’interno della beta della 9.1, attesissima patch che dovrebbe presto sbarcare sulla versione live di gioco.

Per prima cosa si segnala che nel corso di una recente diretta streaming su Douyu, il popolare streamer cinese Chinese streamer 炎凉 (Yan Liang) ha svelato che secondo quanto riferito da alcune persone di NetEase, dovremmo aspettarci il rilascio della nuova patch entro e non oltre il prossimo 1 Luglio.

Al momento non vi sono conferme o smentite, ma sembra una data abbastanza realistica per il rilascio di Chains of Domination.

Sempre per quanto concerne la patch, vediamo invece che i devs hanno cambiato la rarità del nuovo Arco per i Cacciatori che verrà droppato da Sylvanas all’interno del nuovo raid, che è infatti diventato un oggetto di rarità leggendaria (prima era Epico).

Questo fatto rende l’Hunter la prima classe nella storia di Shadowlands che sarà in grado di poter vestire due pezzi leggendari contemporaneamente.

Un’altra interessante questione riguarda l’ulteriore inasprimento per quanto riguarda le policy legate all’uso di sistemi che permettano il multiboxing.

Blizzard è infatti tornata recentemente sull’argomento annunciando che vi saranno delle nuove regole nell’EULA, e che da questo momento in avanti verranno puniti (anche con il ban) tutti i giocatori che saranno trovati ad utilizzare software/hardware atti a consentire l’utilizzo di più personaggi simultaneamente (troverete il dettaglio all’interno delle note ufficiali poco sotto).

Gli ultimi hotfix

I devs non si sono limitati a questi interventi visto che nelle ultime ore hanno anche pubblicato una nuova tornata di hotfix, che servono principalmente a risolvere dei bug con l’Aspect of the Turtle dell’Hunter e con il Painful Memories di Sire Denathrius.

Oltre a questo è stato anche abbassato il il rating necessario per ottenere la mount stagionale del Rated PVP, per la quale ora saranno necessari solamente 1000 punti di score invece di 1400.

Ecco tutte le note.

On November 3, 2020, we posted an update to our policy for input broadcasting software, and soon thereafter, we began taking action against accounts found to be using third party software to automatically mirror keystrokes to multiple game clients. We find that, like full automation of play, multiple-account mirroring disturbs the gameplay experience for the vast majority of players who control a single account at a time.

We will now additionally prohibit the use of all software and hardware mechanisms to mirror commands to multiple World of Warcraft accounts at the same time, or to automate or streamline multi-boxing in any way. Players found to be in violation of this policy are subject to account actions. These actions can include warnings, account suspensions and, if necessary, permanent closure of the player’s World of Warcraft account(s), as activities which effectively replicate automated gameplay are contrary to the terms and conditions of the Blizzard End-User License Agreement (EULA).

Hotfix

We urge all players to cease using any means of mirroring gameplay across multiple WoW accounts immediately, in order to maintain uninterrupted access to World of Warcraft.

Classes

  • Hunter
    • Fixed an issue with interrupt effects and Scare Beast while Aspect of the Turtle is active.

Dungeons and Raids

  • Castle Nathria
    • Sire Denathrius
      • Fixed an issue that caused Painful Memories to damage pets and guardians.

Player versus Player

  • The rating requirement to earn progress for the Rated PvP seasonal mount has been lowered to 1000 (was 1400).

 

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


WoW, ultime novità: l’arco dell’Hunter della 9.1 diventa leggendario; ma anche nuove restrizioni per il multiboxing
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701