WoW, primi bilanciamenti alle classi: in arrivo un buff per il Warrior!

WoW, primi bilanciamenti alle classi: in arrivo un buff per il Warrior!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Bilanciamento Classi – Gli sviluppatori di World of Warcraft hanno da poco pubblicato i dettagli  relativi ad una nuova ondata di bilanciamenti in arrivo la prossima settimana.

Attraverso la pubblicazione degli ultimi hotfix del 12 Dicembre, i devs hanno infatti segnalato una serie di interventi di bilanciamento per svariate classi del gioco, che verranno però pubblicati con il Realm Restart la prossima settimana (il 15 di Dicembre).

Tantissime le modifiche, su tutte il buff del 10% in più sulla minaccia generata dai Tank, o ancora i buff per il Death Knight Unholy ed al Warrior, con l’Arms che vede il danno del Mortal Strike aumentato del 20% e quello dello Slam (rank 3) che ora incrementerà il danno dell’omonima abilità del 50% (prima era del 25%), e con il Fury che avrà tutte le abilità buffate nei loro danni del 5%.

Ecco tutti i dettagli:

Bilanciamenti Classi

Achievements

  • Players that die during the Stone Legion Generals encounter in Castle Nathria will now properly earn the Feed Me, Seymour! achievement with the rest of their raid.

Classes

  • Tank Specializations
    • [With regional restarts] Threat generation for all Tanks increased by 10%.
  • Death Knight
    • Unholy
      • [With regional restarts] Mastery: Dreadblade effectiveness reduced by 15%.
      • [With regional restarts] Blood Boil damage increased by 10%.
      • [With regional restarts] Heart Strike damage increased by 15%.
      • [With regional restarts] Marrowrend damage increased by 10%.
      • [With regional restarts] Death Strike damage increased by 5%.
  • Demon Hunter
    • Havoc
      • [With regional restarts] All damage abilities increased by 5%.
  • Rogue
    • Assassination
      • [With regional restarts] All damage abilities increased by 5%.
  • Shaman
    • Restoration
      • [With regional restarts] All healing abilities reduced by 4%.
      • [With regional restarts] Healing Rain reduced by an additional 10%.
  • Warlock
    • Destruction
      • [With regional restarts] Chaos Bolt damage increased by 22%.
  • Warrior
    • Arms
      • [With regional restarts] Mortal Strike damage increased by 20%. Damage reduced by an equivalent amount in PvP.
      • [With regional restarts] Slam (Rank 3) now increases Slam’s damage by 50% (was 25%).
    • Fury
      • [With regional restarts] All damage abilities increased by 5%.

Covenants

  • Kyrian
    • Captured Forgehands should be more reliable during the quest “Stewards of a Feather.”
    • Fixed an issue where Sika could despawn during the Kyrian Covenant Campaign chapter “Phaestus, Genesis of Aeons.”
  • Venthyr
    • Fixed an issue where if players disconnected while attempting to enter the Ember Court scenario, they would be unable to re-enter for the week.

Creatures and NPCs

  • NPCs who comment on your choice of covenant will now do so less frequently.
  • Resolved an issue where Sanngror the Torturer would sometimes become stuck.

Dungeons and Raids

  • Castle Nathria
    • [With regional restarts] Fixed a bug that caused additional loot to unintentionally drop from bosses on Normal and Heroic difficulties.
    • Resolved an issue that prevented many of the non-boss NPCs in Castle Nathria from scaling their health and damage as raid size increased. Non-boss NPCs base health before scaling has been reduced by 10%.
    • Huntsman Altimor
      • Resolved an issue where players may not be able to enter Huntsman Altimor’s area after completing the Artificer Xy’mox or Sun King’s Salvation encounters.
    • Sun King’s Salvation
      • Increased the healing done by Infuser’s Boon to 200% per stack on Normal and Heroic difficulties (was 50%).
      • Reduced the max stack count of Infuser’s Boon to 5 on Normal and Heroic difficulties (was 10).
      • Essence Overflow now heals Kael’thas Sunstrider for 1.5% of his maximum health on Normal and Heroic difficulties (was 1%).
    • Sludgefist
      • Stonequake’s ground visual effect has been updated to be more noticeable.
      • Screen effect for players standing in Stonequake has been changed.
      • Occurrences of Falling Rubble over the duration of the encounter reduced by 25% on all difficulties.
      • The number of players affected by Chain Link has been lowered and no longer scales with the number of pillars destroyed on Normal and Heroic difficulties.
      • Sludgefist’s health reduced by 12% on Normal difficulty.
    • Sire Denathrius
      • Warlock’s Corruption will no longer be removed from enemies when using the teleporters.

Items and Rewards

  • [With daily resets] The percentage based trigger effects from Eternal Palace weapons Diver’s Folly, Dream’s End, and Orgozoa’s Paralytic Barb no longer function for players above level 50.
  • Sanguifang’s Pulsating Canine damage has been reduced and can no longer be used against enemy players.
  • Shadowghast Ingot can now be placed in Mining bags.
  • Consumptive Infusion trinket is now also triggered by damaging abilities, allowing Mistweaver abilities such as Rising Sun Kick to trigger it.
  • Fixed an issue that caused the Soul Igniter trinket to not allow the use of another on-use trinket.
  • Eternal Stats and Sacred Stats chest enchant tooltips now correctly reflects that they affect the primary stat and not all stats.

Quests

  • Players who are unable to complete “The Sweetest Tribute” due to a Ripe Purian already showing up in the tribute tray should abandon the quest and then talk to Elios to restart it.

Torghast, Tower of the Damned

  • Resolved an issue where enemies afflicted with the Blinding Smoke Capsule debuff would engage in combat with the player if they got too close but not attack them.
  • Minions of Torghast should be less likely to hit players with volley type abilities that they are not in combat with.
  • Torments
    • Eye of Skoldus and Fracturing Forces no longer spawn assassins on boss floors.
    • Breath of Coldheart health bonus per stack lowered to 3% maximum health (was 5%).
  • Anima Powers
    • Resonant Mawfang damage reduced to 2% of target’s maximum health (was 10%).
    • Frostchipper damage reduced to 5% of the target’s current health (was 20%).
    • The buffs provided by Dark Fortress and Fallen Armaments now stack to 5 (was 10).

World Quests

  • Demonology Warlocks and Beast Mastery Hunters will now receive kyrian aid during the Bastion World Quest “Air Supremacy.”

WoW Companion App

  • Fixed issue where some players on iPhone 11 and 12 could not access Guilds & Communities.
  • Various bug fixes and improvements on iOS. All users will need to reset their settings.

 

Cosa ne pensate community?
Siete favorevoli  a questo tipo di modifiche? O qualcosa non vi convince?
La discussione è aperta!

Articoli correlati:

World of Warcraft Dragonflight – Il preacquisto è disponibile!

World of Warcraft Dragonflight – Il preacquisto è disponibile!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Blizzard Entertainment ha annunciato oggi che Dragonflight, la prossima espansione del gioco di ruolo multigiocatore di massa online World of Warcraft è ora disponibile per il preacquisto su www.worldofwarcraft.com e il suo lancio è previsto più tardi quest’anno.

In Dragonflight, i giocatori si imbarcheranno verso le Isole dei Draghi, il luogo d’origine dei draghi, dove i leggendari Aspetti hanno fatto ritorno per rivendicare la propria casa.

Le Isole dei Draghi contengono quattro nuove meravigliose zone che gli avventurieri potranno esplorare durante il loro viaggio verso il nuovo livello massimo 70: le vivaci Sponde del Risveglio, le verdi Pianure di Ohn’ahra, la grandezza della Vastità Azzurra e la splendente Thaldraszus. Il Volo Draconico, una nuova forma di spostamento per via aerea, permette ai giocatori di volare nei cieli di ogni area con stile, in sella a Drachi delle Isole dei Draghi personalizzabili.

Le isole sono la casa della nuova razza giocabile dei Dracthyr, che mescolano la magia degli Stormi dei Draghi in due specializzazioni, assalto a distanza e guaritore, con la nuova classe eroica dell’Evocatore, che inizia dal livello 58.

“Siamo emozionati nell’annunciare che porteremo la nostra prossima espansione ai giocatori più tardi quest’anno. Dragonflight è un ritorno ad Azeroth e alla libertà e all’esplorazione per la quale è conosciuto World of Warcraft” spiega il Produttore esecutivo Holly Longdale. “Questa è l’occasione per vivere di persona la storia delle leggendarie Isole dei Draghi, e di immergersi nel fantasy che da sempre è al centro dell’universo di Warcraft.”

Rivisitazione completa del sistema talenti

L’espansione introduce una rivisitazione completa del sistema dei talenti dei personaggi, che offre talenti significativi e d’impatto a ogni livello. Ci sono anche significativi aggiornamenti alle professioni di gioco, con i sistemi di incarichi di lavoro e specializzazione, insieme a un’interfaccia utente più fluida e moderna.

Bonus per il preacquisto digitale e Collector’s Edition

Dragonflight è disponibile per il preacquisto digitale nelle versioni Base Edition (prezzo consigliato 49,99 $), Heroic Edition (prezzo consigliato 69,99 $), ed Epic Edition (89,99 $). Ogni edizione digitale include uno o più oggetti per aiutarti a unire le forze con gli Stormi dei Draghi mentre riconquistano il loro reame perduto:

  • Base Edition: include Drakks, una mascotte bonus per il preacquisto che ti accompagnerà nelle tue avventure.
  • Heroic Edition: include la mascotte bonus Drakks, la nuova mascotte Foskystrasza, un potenziamento per un personaggio di Dragonflight (livello 60) e una cavalcatura volante Plasmasogni Aggrovigliato.
  • Epic Edition: include tutti i bonus della Base e Heroic Edition, l’effetto per la Pietra del Ritorno dei Viaggiatori del Tempo, la Trasmogrificazione per testa Diadema del Custode della Magia, la Trasmogrificazione per schiena delle Ali del Risveglio in cinque varianti di colore, e 30 giorni di tempo di gioco.

Dragonflight è disponibile anche come set da collezione in scatola, che contiene un sacco di oggetti in aggiunta a una chiave digitale per la Epic Edition e la mascotte Drakks. Con il set da collezione, i giocatori possono esplorare lo sviluppo visivo di Dragonflight con il libro rilegato “The Art of Dragonflight”, migliorare la propria postazione con il tappetino del mouse di Alexstrasza e aggiungere una rappresentazione iconica dei cinque principali Stormi dei Draghi di Azeroth con il set di cinque spille da collezione.

Il set da collezione è disponibile oggi sul Blizzard Gear Store ufficiale al link https://gear.blizzard.com/collections/world-of-warcraft e verrà spedito più tardi quest’anno.

 

Cosa ne pensate community? Preacquisterete la nuova espansione Dragonflight di WoW? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Asmongold verso la creazione di un’alternativa a ‘World of Warcraft’?

Asmongold verso la creazione di un’alternativa a ‘World of Warcraft’?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Asmongold & World of Warcraft – La notizia dell’inizio di una strettissima collaborazione tra OTK e lo studio di produzione e sviluppo videoludico nota con il nome di Notorious (scusate il gioco di parole) ha destato una certa sorpresa nella community di appassionati del genere MMORPG, ed a ragion veduta.

Chi conosce infatti l’ambiente, sa che qualche tempo fa i noti streamer Asmongold (leggenda di World of Warcraft) e Mizkif, avevano iniziato una strettissima partnership che alla fine si è concretizzata nel gruppo che ha poi preso il nome di OTK. Ora il gruppo è ufficialmente entrato in contatto con Notorious, uno studio di sviluppo molto promettente che al suo interno può contare anche sul supporto di alcuni ex-sviluppatori di World of Warcraft.

Prima di lasciarvi alle considerazioni dei rappresentanti del primo progetto presentato, che prenderà il nome di ”Project Honor”, ci sovviene la domanda: e se finalmente vedremo un MMORPG che funzioni, a differenza delle proposte degli ultimi anni, che alla fine si sono rivelate spesso dei FLOP?

Asmongold, ora si che si può creare un World of Warcraft alternativo

“OTK e Notorious che si uniscono rappresentano quello che riteniamo essere il futuro dello sviluppo e della pubblicazione di giochi. Mai prima d’ora un gruppo di influencer delle nostre dimensioni ha collaborato con uno studio di giochi del calibro di Notorious. Crediamo che questa partnership cambierà per sempre lo sviluppo del gioco indie”.

“Abbiamo parlato a lungo dello sviluppo di giochi, quindi l’idea di collaborare con un team che si allinea così strettamente al modo in cui vediamo i giochi è stata un una follia.” – questo il brevissimo intervento di Asmongold sulla questione, che ha comunque pronunciato con tono speranzoso, non solo per il progetto, ma anche per come questo potrebbe cambiare per sempre il modo di concepire giochi.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

World of Warcraft introduce oggi un nuovo ‘contratto’ per ridurre la tossicità

World of Warcraft introduce oggi un nuovo ‘contratto’ per ridurre la tossicità

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Contratto Sociale – Ad inizio Maggio, i giocatori di World of Warcraft erano stati avvertiti dell’arrivo di un importante cambiamento per quanto riguarda le interazioni sociali sul gioco, troppo spesso piene di scambi estremamente tossici, dei quali la community di è più volte lamentata.

Da oggi in poi, la prima volta che loggherete sul gioco, vi troverete di fronte ad un pop-up non ”skippabile”, all’interno del quale troverete le nuove regole del Contratto Sociale, che potrete decidere di accettare, oppure, in caso contrario, sarete obbligati ad uscire immediatamente dal gioco.

Senza ulteriori indugi andiamo di seguito a vedere il testo integrale di questo nuovo contratto, cercando anche di capire se quest’ultimo possa davvero essere utile come previsto dagli sviluppatori, per ridurre la tossicità delle interazioni tra i giocatori.

Nuovo contratto sociale su World of Warcraft, di cosa si tratta?

Sebbene almeno all’apparenza il nuovo contratto sociale cerchi in qualche modo di introdurre i player ad una serie di regole che, onestamente, dovrebbero appartenere già ad ogni membro di una società sviluppata, nasconde in realtà molto più di quello che credete.

Leggendo ”tra le righe” del testo integrale (CLICCANDO QUI), la community sembrerebbe aver notato l’intento da parte di Blizzard a cercare di aumentare il controllo sulle interazioni, con una moderazione molto più capillare ed attenta ai dettagli. Anche le punizioni dal canto loro saranno molto più severe, con ban e sospensioni che dovrebbero arrivare con molta più facilità.

Insomma, cosa ne pensate community? Vi piace questa idea? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: