WoW, nuova lista di Hotfixes pubblicata da Blizz

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Diversi piccoli ma importanti interventi sono stati regolarmente aggiunti su World of Warcraft nelle passate ore ed a seguito di un lavoro dei devs il cui contenuto è stato pubblicato nelle ultime note della patch.
Non si tratta in ogni caso di previsioni: alcune di queste modifiche sono state già regolarmente applicate sul gioco mentre altre necessitano del riavvio dei server per divenire effettive.
Andiamo quindi a vedere cosa hanno fatto i devs al Rogue Assa, allo Shaman Resto ed al Warlock Affli.

Cosa ne pensate delle modifiche in questione community?

17 gennaio

Classi

  • Ladro
    • Assassinio
      • L’abilità Coltelli Avvelenati è stata temporaneamente disattivata. Attualmente aumenta i danni inflitti da Veleno Mortale del 3% per grado. Questo cambiamento verrà ripristinato una volta che un problema nell’abilità sarà stato risolto.
  • Sciamano
    • Rigenerazione
      • Il Totem della Marea Curativa ora è correttamente influenzato da Maestria: Guarigione Profonda e Cure Cumulative.
      • Il Totem del Flusso Vitale ora è correttamente influenzato da Maestria: Guarigione Profonda.
  • Stregone
    • Afflizione
      • Il bonus da 2 pezzi del set Vessillo dell’Inquisitore Tetro ora aumenta correttamente la durata di Afflizione Instabile di 2 secondi.

Spedizioni e incursioni

  • Gnomeregan
    • L’Elettrocuz 6000 rilascia nuovamente l’Arto dell’Elettrocuz per i Cacciatori.
  • Ordalia dei Campioni
    • Tutti i boss rilasciano correttamente i Sigilli del Campione.

Oggetti

  • Molti oggetti di missione che richiedevano un livello del personaggio troppo alto sono stati cambiati.

Missioni mondiali

  • Risolti dei problemi che impedivano a Naz’ak e Ana-Mouz di rilasciare il bottino ai personaggi che li avevano uccisi.

Missioni

  • Aumentata drasticamente la probabilità di ottenere la Polvere Spinale durante la missione “Polvere Spinale” nelle Terre Spettrali.
  • Arluin è tornato a Suramar e ha di nuovo voglia di parlare con gli stranieri. Ha solo avuto una giornata storta.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701