WoW Classic: al via il raid di Blackwing Lair! Tra le novità anche delle ricompense per la reputazione!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata di ieri è ufficialmente iniziata una nuova interessantissima stagione all’interno di WoW Classic!

Con una nuova patch gli sviluppatori hanno infatti svelato i primi dettagli sull’attesissimo Blackwing Lair, raid da 40 giocatori che fa parte del Massiccio Roccianera e che ci permetterà, ancora una volta, di sfidare il temibile Nefarian per porre fine al suo dominio.
A dire il vero, Nefarian è già effettivamente stato sconfitto, con diverse gilde che durante le ore della notte sono riuscite ad azzerare ogni minaccia presente nell’incursione sconfiggendo persino il temibile Nefarian (qui ulteriori dettagli).

All’interno dell’incursione saranno comunque presenti ben 8 boss, iniziando da Razorgore the Untamed e finendo proprio con il figlio maggiore di Deathwing, il signore di Blackrock Spire:

  • Razorgore the Untamed (Alafurion l’Indomabile): Razorgore ha il compito di proteggere e far schiudere diverse uova di Drago Nero nascoste a Blackwing Lair.
  • Vaelastrasz the Corrupt (Vaelastrasz il Corrotto): dopo aver affrontato Nefarian in battaglia e aver perso, Vaelastrasz è stato corrotto e ora è costretto a combattere contro i nemici di Nefarian.
  • Broodlord Lashlayer: Lashlayer è un draconide dello Stormo Nero. Anche se non sono veri e propri draghi, i draconidi vengono spesso usati dallo stormo come soldati di prima linea.
  • FiremawEbonroc e Flamegore: in qualità di membri dello Stormo dei Draghi Neri, ciascuno di questi imponenti draghi è sotto il comando di Nefarian, ma in realtà sono tutti leali a Deathwing.
  • Chromaggus: un mostro cromatico unico, creato da Nefarian, che può sfruttare il potere di tutti i diversi stormi contro i nemici.
  • Nefarian: signore di Blackrock Spire, Nefarian è un membro dello Stormo dei Draghi Neri, il figlio maggiore di Deathwing e il creatore del Chromatic Dragonflight (Stormo dei Draghi Cromatici).

Il trailer

Con l’aggiornamento di ieri non c’è stato però solamente spazio per il nuovo raid, visto che tra le novità dobbiamo menzionare anche le nuove Missioni di classe e le ricompense per la reputazione.

Nello specifico, c’è da dire che con il nuovo aggiornamento di WoW Classic, i personaggi riceveranno delle ricompense di reputazione affrontando una serie di missioni di classe negli oscuri meandri del Temple of Atal’Hakkar (di seguito il dettaglio pubblicato dai devs):

Con il nuovo aggiornamento, i personaggi potranno ottenere nuove ricompense per la reputazione con Argent Dawn, Timbermaw Hold, Thorium Brotherhood, Silverwing Sentinels e Warsong Outriders.

Consulta la lista di oggetti completa disponibile su Wowhead.

MISSIONI DI CLASSE DI LIVELLO 50

I personaggi di livello 50 o superiore possono parlare con i propri istruttori di classe in qualunque capitale per cominciare una serie di missioni che li condurrà nelle profondità del Temple of Atal’Hakkar, situato nelle Swamp of Sorrows.

Migliaia di anni fa, l’impero dei Gurubashi cadde preda di una rivolta civile da parte di una potente setta di sacerdoti, gli Atal’ai, che volevano evocare su Azeroth un avatar del loro dio del sangue, Hakkar the Soulflayer. Il popolo dei Gurubashi esiliò gli Atal’ai nelle Swamp of Sorrows, dove i sacerdoti costruirono il Temple of Atal’Hakkar. Ysera, Aspetto dello Stormo dei Draghi Verdi, fece affondare il tempio nelle paludi e ne affidò la custodia a dei guardiani per assicurarsi che i rituali d’evocazione non avessero mai più luogo.

I Druidi verranno mandati a incontrare Towa Pathfinder a Un’Goro Crater, che fornirà loro una serie di missioni: Blood Petal PoisonToxic Test e A Final Ingredient.  Al completamento di questa serie di missioni, potrai scegliere fra tre ricompense di qualità rara: Grizzled PeltForest’s Embrace o Moonshadow Stave.

 

Di seguito, riportiamo invece il nuovo post di anteprima con il dettaglio di tutte le principali novità sbarcate con il nuovo raid su Classic!

Il post ufficiale su Blackwing Lair

Nei recessi oscuri della vetta di Blackrock Mountain, Nefarian, figlio maggiore di Deathwing (Alamorte), conduce alcuni dei suoi esperimenti più terribili, controllando creature potenti come fossero burattini e combinando le uova di diversi stormi di draghi con risultati raccapriccianti. Dovesse avere successo, tempi ancora più bui si profilano all’orizzonte.

Le terrificanti profondità di Blackwing Lair (Fortezza dell’Ala Nera) stanno aspettando avventurieri abbastanza coraggiosi da affrontare i pericoli che nascondono. Raduna i tuoi alleati più fedeli e preparati a intraprendere un viaggio infido nel cuore della montagna per depredarne i tesori.

Boss dell’incursione: 8
Livello: 60
Zona: Burning Steppes (Steppe Ardenti)


Come arrivarci:

Blackwing Lair si trova in cima a Blackrock Spire (Bastioni di Roccianera). Puoi entrare nella montagna dalle Burning Steppes o attraverso Searing Gorge (Gorgia Rovente).


Come sintonizzarsi

Non si può accedere a Blackwing Lair senza prima essere sintonizzati.

Dirigiti verso Blackrock Spire e prendi il passaggio a destra. Qui, dovrai farti strada con la forza contro la Scarshield Legion per raggiungerne il Quartiermastro. Una volta ucciso lo Scarshield Quartermaster, potrai depredare l’oggetto Blackhand’s Command: cliccaci col pulsante destro per veder comparire la missione Blackhand’s Command.

La missione ti manderà a Upper Blackrock Spire (Bastioni di Roccianera Superiori) per accedere all’Orb of Command (Globo del Comando) che si trova dietro il trono del General Drakkisath (Generale Drakkisath): puoi decidere di ucciderlo o chiedere al tuo gruppo di distrarlo.

Dopo aver sconfitto Warchief Rend Blackhand (Capoguerra Rend Manonera), avrai accesso a un’entrata alternativa all’interno di Upper Backrock Spire, ed è lì che il tuo gruppo d’incursione dovrà entrare.


Affrontare il Black Dragonflight (Stormo dei Draghi Neri)

Otto boss ti attendono all’interno di Blackwing Lair, ognuno dei quali rappresenta una sfida diversa da affrontare seguendo strategie specifiche. Per vincere, dovrai coordinarti al meglio col tuo gruppo.

  • Razorgore the Untamed (Alafurion l’Indomabile): Razorgore ha il compito di proteggere e far schiudere diverse uova di Drago Nero nascoste a Blackwing Lair.
  • Vaelastrasz the Corrupt (Vaelastrasz il Corrotto): dopo aver affrontato Nefarian in battaglia e aver perso, Vaelastrasz è stato corrotto e ora è costretto a combattere contro i nemici di Nefarian.
  • Broodlord Lashlayer: Lashlayer è un draconide dello Stormo Nero. Anche se non sono veri e propri draghi, i draconidi vengono spesso usati dallo stormo come soldati di prima linea.
  • FiremawEbonroc e Flamegore: in qualità di membri dello Stormo dei Draghi Neri, ciascuno di questi imponenti draghi è sotto il comando di Nefarian, ma in realtà sono tutti leali a Deathwing.
  • Chromaggus: un mostro cromatico unico, creato da Nefarian, che può sfruttare il potere di tutti i diversi stormi contro i nemici.
  • Nefarian: signore di Blackrock Spire, Nefarian è un membro dello Stormo dei Draghi Neri, il figlio maggiore di Deathwing e il creatore del Chromatic Dragonflight (Stormo dei Draghi Cromatici).

Mettersi in ghingheri

I giocatori potranno continuare a cercare i pezzi per il loro Tier 2, con i relativi bonus, dentro Blackwing Lair, inclusi bracciali, cinture, stivali, guanti, spallacci e corazze.

Gli elmi del Tier 2 si possono depredare da Onyxia a Onyxia’s Lair (Antro di Onyxia) e i gambali a Molten Core (Nucleo Ardente) da Ragnaros. Che il DKP sia con te!


Oggetti aggiuntivi

Troverai anche altri oggetti di notevole valore, come Claw of the Black Drake (Artiglio del Draco Nero)Chromatically Tempered Sword e Dragonbreath Hand Cannon. Potrai depredare anche Elementium Ore dal Blackwing Technician (Tecnico dell’Ala Nera). Questo minerale può essere fuso in un Elementium Bar, necessario per la missione che permette di forgiare la spada leggendaria Thunderfury, Blessed Blade of the Windseeker (Furiatonante, Lama Benedetta del Vento Eterno) (sì, proprio quella).

Come con la sorella Onyxia, potrai depredare anche la Head of Nefarian (Testa Mozzata di Nefarian) dopo averlo sconfitto, con la quale potrai iniziare una missione e far sapere a tutti della tua vittoria.


Per altri approfondimenti su quest’incursione epica, leggi la Wowhead’s Blackwing Lair Raid Strategy Guide e unisciti alle discussioni sui forum.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701