WoW, altra lista di hotfixes: online il buff al Mage Arcane!

WoW, altra lista di hotfixes: online il buff al Mage Arcane!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Poche ore fa è stato pubblicato su World of Warcraft un nuovo round di Hotfixes, che introduce su Azeroth tutti i bilanciamenti segnalati durante la giornata di ieri con il Class Tuning pubblicato sul forum ufficiale.

E’ quindi attivo il buff al Mage Arcane, che vede i danni delle sue abilità e delle sue magie aumentare del 6%, cosi come sono attive tutte le modifiche per il PVP che comprendono il Druido Resto, tantissimi oggetti ed ovviamente anche l’onnipresente Heart of Azeroth.

Di seguito andiamo a riportare le note complete, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le note degli hotfixes

Achievements

  • Players can again earn Fun Run after completing the requirements.
  • Fixed a bug that prevented players from earning If It Please the Court.

Characters

  • Undead
    • Touch of the Grave (racial ability) no longer causes the user to enter combat when it procs from periodic effects.

Classes

  • Death Knight
    • Death Gate no longer occasionally strands players in Acherus after being used, and it should always return them to the entry point where it was originally placed.
  • Mage
    • Arcane
      • Damage for all spells and abilities increased by 6%.

Dungeons and Raids

  • Azshara’s Eternal Palace
    • Orgozoa
      • Orgozoa now transitions to phase two at 40% health (was 3.5 minutes).
        • Developers’ note: This change is meant to be neutral with regard to difficulty of the encounter, and aims to ensure that as player damage output continues to increase in the coming weeks, the overall pacing of the encounter doesn’t become skewed.
    • Radiance of Azshara
      • Fixed a bug causing Radiance of Azshara’s Stormwraith Gale Buffet to increase its damage by 10% per stack, rather than the intended 25% on Normal and Heroic difficulties.
    • Za’Qul, Harbinger of Ny’alotha
      • Shattered Psyche now has a unique icon.
    • Queen Azshara
      • Players with the Beckoned debuff can no longer be afflicted with Charged Spear.
      • Players broken out of Devotion should not be prevented from using their abilities.
  • Atal’Dazar
    • Fixed a bug that caused Yazma to repeat her voice lines three times each time a boss was defeated during Mythic Keystone Dungeons.

Items

  • Fixed an issue that resulted in fewer than intended Aqueous Reliquary drops from Radiance of Azshara, The Queen’s Court, and Queen Azshara.
  • Fixed a bug that caused end-of-run chests earned for completing a Mythic Keystone at +7 difficulty to incorrectly reward item-level 415 gear; now rewards ilvl 420 ilvl gear.
  • Benthic gear’s damaging spells and heals (e.g. Poen’s Deepsea Gloves) no longer remove the caster from stealth.
  • The time required to charge an Energy Cell at the Charging Station has been reduced to 1.5 seconds (was 3 seconds).
  • Heart of Azeroth
    • Vision of Perfection (Essence) no longer activates for Arms Warriors if they are under the effects of crowd control that prevents them from controlling their character (e.g. Polymorph or stuns).
    • Vision of Perfection (Essence) no longer grants Unholy Death Knights with the Minor Power’s Rank 2 healing effect at Rank 1.
    • Vision of Perfection no longer forcibly shapeshifts Druids out of Flight Form if they are flying when it activates.
    • Vision of Perfection (Essence) Rank 2 now grants Guardian Druids the correct amount of healing when Incarnation: Guardian of Ursoc activates.
    • Vision of Perfection (Essence) no longer grants Guardian Druids twice the intended amount of cooldown reduction for Survival Instincts when placed in the Minor Slot.
    • Vision of Perfection (Essence) Rank 2 now grants Brewmaster Monks the correct amount of healing when Invoke Niuzao, the Black Ox activates.
    • Vision of Perfection (Essence) no longer grants Protection Warriors twice the intended amount of cooldown reduction for Avatar when placed in the Minor Slot.
    • Fixed a bug where the critical strike chance for Blood of the Enemy (Essence) would not apply to a player’s pets or guardians.
    • Essence of the Focusing Iris (Essence) Major Power damage has been lowered by 15%.
      • Developers’ note: Essence of the Focusing Iris is a very strong tool for area burst damage, but is overshadowing the other available area damage Essences that are available. This change should still keep it very strong when dealing with packs of high priority targets.

Player versus Player

  • Druid
    • Restoration
      • Healing reduced by 10% in PvP situations.
        • Developers’ notes: Throughout Season 2, Restoration Druid’s raw healing throughput paired very well with their crowd control, defensive abilities, and ability to sneak away and regain mana through drinking. This is intended to bring their healing throughput more in line with other healer specializations in PvP.
  • Items
    • Trident of Deep Ocean absorption effect is now reduced by 80% in PvP (was 75%).
    • Mindthief’s Eldritch Clasp healing and self-damage effect is now reduced by 60% in PvP (was 50%).
    • Void Stone effect is reduced in PvP by 45% for healers (was 30%) and 70% for non-healers (was 60%).
      • Developers’ notes: Due to the scaling increase that some trinkets received with the release Rise of Azshara, the PvP-specific reductions put in place for Season 3 did not have the impact we were going for. These are items that we previously noted were intended to be scaled out this season.
    • Resolved an issue that caused the PvP reduction to Ward of Envelopment and Mirror of Entwined Fate to affect non-PvP situations.
    • Oceanic Restoration’s (weapon enchant) mana granted is reduced by 50% in PvP situations.
      • Developers’ notes: At the start of Battle for Azeroth Season 2, we made changes to mana regeneration in PvP to increase the impact mana management has on long engagements. Similarly, Rise of Azshara introduced new methods of mana regeneration in the forms of a weapon enchant and Essences (below) that need to be reduced in the same fashion.
    • Heart of Azeroth
      • Lucid Dreams (Essence) now refunds 50% less mana in PvP situations, now heals for 50% less in PvP situations when it refunds resources, and now provides 50% less Leech when activated in PvP situations. The Mana generation rate provided by activating its Major Power is unchanged.
      • Vision of Perfection (Essence) heals for 50% less in PvP situations.
      • Purification Protocol (Essence) heals for 50% less in PvP situations.
      • The Ever Rising Tide (Essence) grants 50% less mana in PvP situations.
        • Developers’ notes: These Essences provide additional passive self-healing that we feel should be reduced to the same degree as tier 3 Azerite traits.

Quests

  • The mining nodes in the introductory version of the “Brinestone Shards” are no longer viewable by other players.
  • Lor’themar Theoron and First Arcanist Thalyssra now saddle up with flying mounts during “Up Against It”.
  • Construction Projects for Flame Turrets and Rustbolt Armories now respawn more quickly after either running out of power being destroyed.

World of Warcraft Dragonflight – Il preacquisto è disponibile!

World of Warcraft Dragonflight – Il preacquisto è disponibile!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Blizzard Entertainment ha annunciato oggi che Dragonflight, la prossima espansione del gioco di ruolo multigiocatore di massa online World of Warcraft è ora disponibile per il preacquisto su www.worldofwarcraft.com e il suo lancio è previsto più tardi quest’anno.

In Dragonflight, i giocatori si imbarcheranno verso le Isole dei Draghi, il luogo d’origine dei draghi, dove i leggendari Aspetti hanno fatto ritorno per rivendicare la propria casa.

Le Isole dei Draghi contengono quattro nuove meravigliose zone che gli avventurieri potranno esplorare durante il loro viaggio verso il nuovo livello massimo 70: le vivaci Sponde del Risveglio, le verdi Pianure di Ohn’ahra, la grandezza della Vastità Azzurra e la splendente Thaldraszus. Il Volo Draconico, una nuova forma di spostamento per via aerea, permette ai giocatori di volare nei cieli di ogni area con stile, in sella a Drachi delle Isole dei Draghi personalizzabili.

Le isole sono la casa della nuova razza giocabile dei Dracthyr, che mescolano la magia degli Stormi dei Draghi in due specializzazioni, assalto a distanza e guaritore, con la nuova classe eroica dell’Evocatore, che inizia dal livello 58.

“Siamo emozionati nell’annunciare che porteremo la nostra prossima espansione ai giocatori più tardi quest’anno. Dragonflight è un ritorno ad Azeroth e alla libertà e all’esplorazione per la quale è conosciuto World of Warcraft” spiega il Produttore esecutivo Holly Longdale. “Questa è l’occasione per vivere di persona la storia delle leggendarie Isole dei Draghi, e di immergersi nel fantasy che da sempre è al centro dell’universo di Warcraft.”

Rivisitazione completa del sistema talenti

L’espansione introduce una rivisitazione completa del sistema dei talenti dei personaggi, che offre talenti significativi e d’impatto a ogni livello. Ci sono anche significativi aggiornamenti alle professioni di gioco, con i sistemi di incarichi di lavoro e specializzazione, insieme a un’interfaccia utente più fluida e moderna.

Bonus per il preacquisto digitale e Collector’s Edition

Dragonflight è disponibile per il preacquisto digitale nelle versioni Base Edition (prezzo consigliato 49,99 $), Heroic Edition (prezzo consigliato 69,99 $), ed Epic Edition (89,99 $). Ogni edizione digitale include uno o più oggetti per aiutarti a unire le forze con gli Stormi dei Draghi mentre riconquistano il loro reame perduto:

  • Base Edition: include Drakks, una mascotte bonus per il preacquisto che ti accompagnerà nelle tue avventure.
  • Heroic Edition: include la mascotte bonus Drakks, la nuova mascotte Foskystrasza, un potenziamento per un personaggio di Dragonflight (livello 60) e una cavalcatura volante Plasmasogni Aggrovigliato.
  • Epic Edition: include tutti i bonus della Base e Heroic Edition, l’effetto per la Pietra del Ritorno dei Viaggiatori del Tempo, la Trasmogrificazione per testa Diadema del Custode della Magia, la Trasmogrificazione per schiena delle Ali del Risveglio in cinque varianti di colore, e 30 giorni di tempo di gioco.

Dragonflight è disponibile anche come set da collezione in scatola, che contiene un sacco di oggetti in aggiunta a una chiave digitale per la Epic Edition e la mascotte Drakks. Con il set da collezione, i giocatori possono esplorare lo sviluppo visivo di Dragonflight con il libro rilegato “The Art of Dragonflight”, migliorare la propria postazione con il tappetino del mouse di Alexstrasza e aggiungere una rappresentazione iconica dei cinque principali Stormi dei Draghi di Azeroth con il set di cinque spille da collezione.

Il set da collezione è disponibile oggi sul Blizzard Gear Store ufficiale al link https://gear.blizzard.com/collections/world-of-warcraft e verrà spedito più tardi quest’anno.

 

Cosa ne pensate community? Preacquisterete la nuova espansione Dragonflight di WoW? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Asmongold verso la creazione di un’alternativa a ‘World of Warcraft’?

Asmongold verso la creazione di un’alternativa a ‘World of Warcraft’?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Asmongold & World of Warcraft – La notizia dell’inizio di una strettissima collaborazione tra OTK e lo studio di produzione e sviluppo videoludico nota con il nome di Notorious (scusate il gioco di parole) ha destato una certa sorpresa nella community di appassionati del genere MMORPG, ed a ragion veduta.

Chi conosce infatti l’ambiente, sa che qualche tempo fa i noti streamer Asmongold (leggenda di World of Warcraft) e Mizkif, avevano iniziato una strettissima partnership che alla fine si è concretizzata nel gruppo che ha poi preso il nome di OTK. Ora il gruppo è ufficialmente entrato in contatto con Notorious, uno studio di sviluppo molto promettente che al suo interno può contare anche sul supporto di alcuni ex-sviluppatori di World of Warcraft.

Prima di lasciarvi alle considerazioni dei rappresentanti del primo progetto presentato, che prenderà il nome di ”Project Honor”, ci sovviene la domanda: e se finalmente vedremo un MMORPG che funzioni, a differenza delle proposte degli ultimi anni, che alla fine si sono rivelate spesso dei FLOP?

Asmongold, ora si che si può creare un World of Warcraft alternativo

“OTK e Notorious che si uniscono rappresentano quello che riteniamo essere il futuro dello sviluppo e della pubblicazione di giochi. Mai prima d’ora un gruppo di influencer delle nostre dimensioni ha collaborato con uno studio di giochi del calibro di Notorious. Crediamo che questa partnership cambierà per sempre lo sviluppo del gioco indie”.

“Abbiamo parlato a lungo dello sviluppo di giochi, quindi l’idea di collaborare con un team che si allinea così strettamente al modo in cui vediamo i giochi è stata un una follia.” – questo il brevissimo intervento di Asmongold sulla questione, che ha comunque pronunciato con tono speranzoso, non solo per il progetto, ma anche per come questo potrebbe cambiare per sempre il modo di concepire giochi.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

World of Warcraft introduce oggi un nuovo ‘contratto’ per ridurre la tossicità

World of Warcraft introduce oggi un nuovo ‘contratto’ per ridurre la tossicità

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Contratto Sociale – Ad inizio Maggio, i giocatori di World of Warcraft erano stati avvertiti dell’arrivo di un importante cambiamento per quanto riguarda le interazioni sociali sul gioco, troppo spesso piene di scambi estremamente tossici, dei quali la community di è più volte lamentata.

Da oggi in poi, la prima volta che loggherete sul gioco, vi troverete di fronte ad un pop-up non ”skippabile”, all’interno del quale troverete le nuove regole del Contratto Sociale, che potrete decidere di accettare, oppure, in caso contrario, sarete obbligati ad uscire immediatamente dal gioco.

Senza ulteriori indugi andiamo di seguito a vedere il testo integrale di questo nuovo contratto, cercando anche di capire se quest’ultimo possa davvero essere utile come previsto dagli sviluppatori, per ridurre la tossicità delle interazioni tra i giocatori.

Nuovo contratto sociale su World of Warcraft, di cosa si tratta?

Sebbene almeno all’apparenza il nuovo contratto sociale cerchi in qualche modo di introdurre i player ad una serie di regole che, onestamente, dovrebbero appartenere già ad ogni membro di una società sviluppata, nasconde in realtà molto più di quello che credete.

Leggendo ”tra le righe” del testo integrale (CLICCANDO QUI), la community sembrerebbe aver notato l’intento da parte di Blizzard a cercare di aumentare il controllo sulle interazioni, con una moderazione molto più capillare ed attenta ai dettagli. Anche le punizioni dal canto loro saranno molto più severe, con ban e sospensioni che dovrebbero arrivare con molta più facilità.

Insomma, cosa ne pensate community? Vi piace questa idea? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: