World of Warcraft: bannati due super pro della scena Arena per “trading” con denaro reale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Una notizia davvero incredibile quella che ormai da circa 12 ore circola su Reddit tra gli appassionati di World of Warcraft.

Sembra infatti che due tra i migliori giocatori Arena di tutto il mondo siano stati recentemente colpiti da una dura punizione da Blizzard, che gli ha infatti bannato entrambi gli account. Il primo giocatore ad essere stato colpito Emil “Zeepeye” Ek (in copertina), già vincitore dell’europeo AWC e finalista nella finale mondiale alla Blizzcon del 2019, mentre l’altro è Martin “Loony” Moazzez, vincitore insieme a Zeepeye dell’AWC europeo 2020 ed anche campione del mondo nel corso della Blizzcon 2014.

Entrambi sembra siano stati accusati di trading con denaro reale (venivano pagati per fare coaching, ndr), e la cosa è costata un ban di ben 6 mesi a Zeepeye mentre a Loony è andata ancora peggio: il ban di un anno che gli era stato inflitto si è infatti trasformato in un ban permanente, una cosa che ha letteralmente gettato nello sconforto il noto player svedese.

Secondo Loony, che ha purtroppo annunciato il suo definitivo ritiro dalla scena, è inspiegabile ricevere un ban cosi pesante per del semplice coaching, anche perchè è sempre lo stesso ex campione del mondo 2014 ad affermare che in praticamente tutti e 10 i primi team del mondo è pratica diffusa quella di “vendere” tempo di gioco per fare coaching agli utenti.

Loony, vittorioso a fine partita

E’ sicuramente una brutta notizia perdere due figure cosi di spicco della scena europea, e lo è ancor di più il fatto che dietro questa esclusione vi sia una pratica del tutto legale che può aiutare svariati pro player ad autofinanziare il loro progetto esportivo (quando non il loro sogno di una vita).

Il post di Loony

Restiamo comunque in attesa di scoprire se Blizzard avrà qualcosa da dire in merito, o se la brillante carriera di almeno uno dei due giocatori colpiti finirà cosi, in un battito di ciglia.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Fonte: Reddit

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701