Warlords of Draenor : I Seguaci

Warlords of Draenor : I Seguaci

Profilo di Anthrax
 WhatsApp

Il Team Blizzard approfondisce nel suo Blog dedicato a Warlords of Draenor ciò che ci aspetta nella gestione del Garrison (vi ricordiamo che Powned.it ha dedicato ad esso una piccola guida agli edifici che trovate qui!) ; in questa puntata punteremo la lente d’ingrandimento sui seguaci e sui benefici che essi portano al giocatore e alla Guarnigione stessa. Buon divertimento!

Anteprima delle Guarnigioni, parte 3 – I seguaci

In questa serie di blog vi facciamo dare un’occhiata più da vicino a come si sviluppano le Guarnigioni e a come funzionano in Warlords of Draenor. Questa terza parte è incentrata sui seguaci, ossia i personaggi che popolano la vostra base, vi offrono i loro servizi e si riuniscono per formare un piccolo esercito che vi darà una mano a contrastare l’Orda di Ferro.

Come già accennato nella prima parte di questa serie, vorremmo che il processo di insediamento su Draenor rimodelli radicalmente la vostra esperienza di gioco. Nella seconda parte della serie abbiamo studiato più da vicino gli edifici che potete costruire e i diversi benefici e ricompense che vi offrono. Ora conosceremo un po’ meglio i personaggi non giocanti che vi circondano, scoprendo di che cosa sono capaci.

Fare amicizia

Una volta che avrete iniziato la vostra avventura nella Guarnigione, con una Caserma già funzionante, incontrerete il vostro primo seguace e lo invierete nella sua prima missione. Grazie al tavolo del Comandante della Guarnigione, potrete aprire una finestra che vi consente di gestire tutti i vostri seguaci. Qui troverete un elenco di tutti i seguaci disponibili nel gioco, con tutte le informazioni necessarie per conoscerli meglio: la loro classe, la specializzazione, la qualità, le abilità, le caratteristiche, il livello, i punti esperienza necessari per raggiungere il livello successivo e quello che stanno attualmente facendo. I seguaci possono raggiungere il livello 100, proprio come voi, e naturalmente più è alto il loro livello, più diventano potenti ed efficienti.

Non c’è limite al numero di seguaci che potete avere a disposizione, ma la vostra Guarnigione sarà completamente operativa soltanto con un massimo di 20 seguaci attivi (questo numero diventa 25 se nella vostra Guarnigione c’è una Caserma di livello 3). I seguaci in eccesso possono essere congedati per non superare questo limite, e come seguaci congedati non perdono nulla della loro esperienza: restano semplicemente lì, in attesa di essere richiamati.

Arcimago Vargoth

Bastiana Moran

Ashyo l’Astuto

Ebba Pugnotonante

Una delle chiavi principali per il successo di un seguace risiede nella sua qualità. Come per molte altre meccaniche di WoW, i seguaci possono essere di qualità comune, rara ed epica. Questa designazione limita il numero delle abilità e delle caratteristiche disponibili: un seguace comune possiede solo un’abilità e una caratteristica, un seguace raro un’abilità e due caratteristiche, un seguace epico due abilità e tre caratteristiche. È importante ricordare che tutti i seguaci possono diventare di qualità epica, ottenendo così delle abilità e delle caratteristiche aggiuntive casuali lungo la strada. E per migliorare la loro qualità usano l’esperienza guadagnata dopo aver raggiunto il livello 100.

In missione

Le abilità e le caratteristiche dei vostri seguaci determinano come li userete. In generale, si tratterà di assegnare i seguaci che hanno specifiche caratteristiche legate a una professione agli edifici dedicati a essa, mentre i combattenti più forti verranno mandati in missione. Quelli volenterosi di mettere a frutto le proprie capacità in uno dei vostri edifici resteranno nella Guarnigione a lavorare per voi, mentre gli altri se ne andranno in giro a svolgere missioni per vostro conto.

È un pianeta pericoloso quello su cui avete costruito la vostra Guarnigione, e differenti minacce richiedono differenti abilità per essere affrontate al meglio, e quindi differenti seguaci. Per esempio, se avete bisogno di mandare qualcuno a sconfiggere un nemico che comanda dei Servitori Letali, conviene che scegliate un seguace come un Druido, con le sue Radici Avvolgenti, o un Cacciatore armato di una Trappola Congelante, o un Ladro capace di usare Tramortimento, e così via.

Fo Sho Nocche Roventi

Kaasa Zoccolo Infetto

Killix Zombroski

Leeroy Jenkins

Non avrete sempre il seguace perfetto per ogni missione che dovrete intraprendere, ma non preoccupatevi. Man mano che le missioni diventeranno più impegnative, potrete inviare i seguaci in missione in gruppo, e ci sono alcune caratteristiche che forniscono benefici agli altri seguaci del gruppo. Le caratteristiche che comprendono la preferenza per l’una o l’altra razza sono un buon esempio: un seguace che ha una preferenza per i compagni Goblin aumenterà la probabilità che la missione abbia successo quando si trova in gruppo con dei Goblin.

Le Guardie del Corpo

La caratteristica Guardia del Corpo è veramente interessante. Solo un piccolo numero di seguaci specifici ha questa caratteristica, che permette loro di diventare la vostra Guardia del Corpo personale (a patto che la Caserma della vostra Guarnigione abbia raggiunto il livello 2 o 3). Basterà chiederlo, e uno di questi seguaci sarà pronto a seguirvi fuori dalla Guarnigione, nelle terre selvagge di Draenor, combattendo al vostro fianco, utilizzando le sue abilità di classe e aumentando la propria reputazione con voi.

Ci sono ovviamente alcune restrizioni. Una Guardia del Corpo non può seguirvi nei campi di battaglia, nelle istanze, negli scenari o in bagno. Inoltre, potete avere una sola Guardia del Corpo attiva alla volta.

Millhouse Manalampo

Nadia Solenero

Nat Pagle

Qwilla Lamasangue

Abbiamo parlato di reputazione… Ebbene sì. Proprio come i PNG con i quali vi siete guadagnati una reputazione a Pandaria, la vostra Guardia del Corpo vuole conoscervi, e prova dopo prova al vostro fianco diventerà la vostra Guardia del Corpo Fidata e otterrà un’altra abilità. Dopo aver accumulato altra esperienza combattendo insieme, il vostro seguace raggiungerà il ragguardevole grado di Scorta Personale. La vostra Scorta Personale vi fornirà alcuni benefici speciali, tra cui:

  • La possibilità di evocare un altro giocatore sulla vostra posizione.
  • Un kit per riparazioni portatile.
  • Una cassetta della posta portatile.
  • La possibilità di evocare un portale utilizzabile per tornare nella vostra Guarnigione.

Serve qualcosa di particolare?

Con una Locanda di livello di 2, potrete accedere alla Cacciatrice di Teste. Al vostro “responsabile delle risorse umane” personale potrete richiedere un seguace con una determinata abilità o una caratteristica specifica. La Cacciatrice di Teste vi presenterà tre potenziali candidati, e starà a voi sceglierne uno.

È un lavoro così faticoso per la Cacciatrice di Teste, che può eseguire questa impresa solo una volta alla settimana!

Shappa

Ultan Gorgianera

Fabbro d’Armi Na’shra

Zen’tiki

Ci sono molti altri modi per ottenere nuovi seguaci. Alcuni seguaci li riceverete come ricompensa per le missioni della Guarnigione, altri li incontrerete nelle missioni esterne, in varie zone di Draenor, come a Talador, alle Guglie di Arakk e a Nagrand, altri ancora possono essere acquistati, e altri, come Nat Pagle, possono essere attirati nella Guarnigione dalle vostre grandi imprese nella loro professione preferita.

Perché ne compierete tante di grandi imprese, vero?

World of Warcraft: The War Within, la nuova espansione al via ad Agosto!

World of Warcraft: The War Within, la nuova espansione al via ad Agosto!

Profilo di Stak
11/06/2024 16:38 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Durante l’Xbox Showcase di oggi tenutosi a Los Angeles, Blizzard Entertainment ha annunciato che World of Warcraft: The War Within sarà disponibile in tutto il mondo dal 26 agosto e la prima espansione del grande successo Diablo IV (2023), Vessel of Hatred, uscirà l’8 ottobre!

È davvero emozionante essere qui all’Xbox Showcase insieme ad altri sviluppatori straordinari per annunciare le nostre date di uscita di World of Warcraft: The War Within e Diablo IV: Vessel of Hatred” ha affermato Johanna Faries, presidente di Blizzard Entertainment.

Si tratta di uscite che daranno il via a quelli che saranno dei mesi molto entusiasmanti, che includeranno il 20° anniversario di World of Warcraft – condivideremo ulteriori dettagli nel corso dell’anno.”

È ora di tornare a casa! Il viaggio per salvare Azeroth dalle forze incombenti del vuoto inizia il 26 agosto quando uscirà globalmente The War Within, il primo titolo a entrare nella nuova ambiziosa Worldsoul Saga e la 10° espansione del gioco World of Warcraft. Il trailer cinematografico che annuncia la data di uscita è stato presentato in anteprima all’Xbox Showcase e può essere visto qui.

Il trailer dell’espansione di World of Warcraft – The War Within 

Chi ha acquistato l’Epic Edition o la Collector’s Edition avrà la possibilità di saltare la fila con l’accesso anticipato che inizierà il 23 agosto.

La serie Warcraft è nel bel mezzo dei festeggiamenti per il 30° anniversario, mentre World of Warcraft celebrerà il suo 20° compleanno alla fine di quest’anno.

Per onorare l’imminente uscita globale, il team di WoW ha annunciato “Benvenuti su Azeroth”, un nuovo pacchetto a tempo limitato per invitare i giocatori alle prime armi e quelli di vecchia data a esplorare questo mondo fantastico e prepararli a combattere contro l’Araldo del Vuoto, Xal’atath.

Al prezzo di €22,99 questo pacchetto include:

  • L’espansione Dragonflight
  • Potenziamento al livello 60
  • 60 giorni di tempo di gioco

World of Warcraft è disponibile su PC Windows tramite Battle.netPer maggiori informazioni su The War Within, visita il sito web di World of Warcraft.

Articoli correlati: 

Al via la beta di World of Warcraft The War Within!

Al via la beta di World of Warcraft The War Within!

Profilo di Stak
06/06/2024 19:06 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Il viaggio verso il lancio di The War Within, il primo capitolo dell’ambiziosa Saga dell’Anima del Mondo di World of Warcraft, fa un altro passo avanti con l’inizio della fase di testing della beta, ora disponibile.

Beta di World of Warcraft The War Within: come partecipare

Nel corso del test inviteremo i veterani della community, membri della stampa e dei fansite, amici e parenti per provare la nuova espansione e ricevere i loro feedback. I giocatori che acquistano o fanno l’aggiornamento alla Epic Edition di The War Within ottengono anche l’accesso immediato alla beta e l’accesso anticipato di almeno 3 giorni all’espansione.

I giocatori selezionati per partecipare* riceveranno un’e-mail di invito che li indirizzerà verso il download del client di gioco direttamente dall’applicazione Battle.net Desktop. Come sempre, fai attenzione ai tentativi di phishing: se non sei sicuro di aver ricevuto un invito ufficiale, connettiti al tuo account Battle.net per verificare la presenza di una licenza per la beta di The War Within (nella sezione dei tuoi account di gioco).


Per iniziare

Unisciti al test di The War Within. I giocatori e le giocatrici che hanno effettuato l’iscrizione possono essere selezionati per diventare tester e gli inviti verranno inviati regolarmente nel corso del test. Se sei stato selezionato per partecipare al beta test, il tuo account Battle.net sarà già stato segnalato per l’accesso. I giocatori che fanno l’aggiornamento alla Epic Edition di The War Within ottengono l’accesso immediato alla beta.

  • Assicurati che i driver della tua scheda video siano aggiornati.
  • Avvia l’applicazione Battle.net® Desktop. Se non l’hai avviata di recente, potresti doverla aggiornare. Se non l’hai installata, inizia cliccando qui.
  • Una volta che Battle.net è installato e aggiornato, seleziona World of Warcraft dall’elenco dei giochi.
  • Nel menu a tendina della versione di gioco, sopra al pulsante Gioca, seleziona The War Within (elencato sotto “In Sviluppo”), poi clicca su Installa.
  • Lascia che il programma completi l’installazione, poi clicca su Gioca e seleziona uno dei server di test disponibili.
  • Crea un personaggio di prova o usa la funzione di copia per importare il tuo personaggio di Dragonflight esistente.
  • Accedi al gioco e prova i contenuti disponibili.

Se riscontri dei problemi nell’installazione e nell’esecuzione della beta di The War Within, dai un’occhiata al nostro post Problemi tecnici comuni e soluzioni.


Cos’è disponibile nella beta?

Nuovi sistemi, l’esperienza di aumento di livello completa, nuove zone e spedizioni, le Scorribande, le Brigate e i nuovi Terrigeni giocabili sono tutti disponibili nella beta. Il test delle incursioni arriverà in un secondo momento.

 

Avete già provato la nuova beta di The War Within community? Fatecelo sapere con un commento sui nostri canali social… La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

World of Warcraft Classic: Deathwing torna su Azeroth!

World of Warcraft Classic: Deathwing torna su Azeroth!

Profilo di Stak
21/05/2024 19:16 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Azeroth trema mentre Deathwing sorvola il mondo lasciando una scia di cambiamenti radicali al suo passaggio.

Cataclysm Classic è ora disponibile e apre le porte a nuova era per WoW Classic con un’esperienza di progressione migliorata, nuove razze, missioni e molto altro.

Di seguito le novità che i giocatori e le giocatrici troveranno in Cataclysm Classic:

Cambiamenti al mondo esterno

  • I cambiamenti permanenti provocati al paesaggio di Azeroth dalla devastante fuga di Deathwing da Deepholm.
  • Sei nuove zone attendono i giocatori nel loro viaggio verso il nuovo livello massimo di 85.

Nuove razze: Worgen e Goblin

  • Sarà possibile giocare nei panni degli enigmatici e feroci Worgen, abitanti di Gilneas maledetti che hanno imparato a controllare i propri istinti e si sono schierati con l’Alleanza.
  • I giocatori dovranno aiutare il Bilgewater Cartel dei Goblin, che cercano una nuova casa nell’Orda dopo la distruzione dell’isola che era la loro casa a opera di Deathwing.

Nuova professione: Archeologia

  • Archeologia permette a giocatori e giocatrici di scavare in tutta Azeroth per scoprire notizie sulla storia delle razze del passato, ottenendo nel frattempo preziose ricompense.

Qualche cambiamento (#somechanges):

  • In Cataclysm Classic verranno implementate alcune funzionalità non disponibili nella versione originale pubblicata nel 2010:
  • Progressione di livello migliorata: con un ritmo più serrato nell’uscita degli aggiornamenti, verrà data ai personaggi la possibilità di affrontarne i contenuti più rapidamente.
  • Interfaccia aggiornata delle Collections: introdotto per la prima volta in Wrath Classic, ora il nuovo sistema delle trasmogrificazioni sarà gestibile a livello di account.

Cosa ne pensate di questa importante novità community? Siete pronti per l’attesissimo “round 2 ” contro Deathwing?

Articoli correlati: