Un nuovo Raid Tuning colpisce Battle of Dazar’Alor

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Community Manager di World of Warcraft Kaivax è recentemente intervenuto sul forum ufficiale del gioco per anticipare il contenuto di un nuovo “Raid Tuning“.

Il raid che riceverà questo update sarà principalmente Battle of Dazar’Alor per il quale sono stati scelti 3 encounters diversi: Grong, The Jungle Lord che riceve degli aggiornamenti al Death Empowerment ed all’Apetagonize, ma poi anche l’High Tinker Mekkatorque ed ovviamente anche Jaina Marefiero, ultimo boss del raid, che riceve un piccolo ma importante “quality” fix: se jaina dovesse congelare l’intero raid sarà istant wipe. Prima era wipe uguale ma avremmo dovuto aspettare che pian piano tutti i membri del raid morissero.

Di seguito andiamo a vedere tutti i dettagli sulla questione.
Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

We’re working on the following adjustments to raid encounters. These changes are not live yet, but will go live later this evening or tomorrow.

Dungeons and Raids

Crucible of Storms

  • The Restless Cabal
    • Fixed a bug that caused Relics of Power to threaten some non-boss enemies.
  • Battle of Dazar’alor
    • Grong, the Jungle Lord
      • Death Empowerment (Alliance) and Apetagonize (Horde) cast time increased to 5 seconds on Mythic difficulty (was 4 seconds).
      • Death Specters (Alliance) and Apetagonizers (Horde) health reduced by 20% on Mythic difficulty.
    • High Tinker Mekkatorque
      • Gigavolt Charge’s radiation zone duration reduced to 2 minutes on Mythic difficulty (was 3 minutes).
      • Tampering duration increased to 30 seconds on Mythic difficulty (was 25 seconds).
    • Lady Jaina Proudmoore
      • Jaina now kills all players instantly if the entire raid is frozen solid during an intermission phase.
        • Developers’ note: Previously, if an entire raid was frozen solid, all players would have to wait until they each died before they could restart the encounter. This change will help raids quickly reset and start the fight again.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.