Troppo razzismo su World of Warcraft – Ecco la denuncia di Asmongold! (CLIP)

Troppo razzismo su World of Warcraft – Ecco la denuncia di Asmongold! (CLIP)

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Durante un recentissimo intervento, il veterano dello streaming Asmongold ha deciso di fare un po’ di chiarezza su uno dei problemi a suo dire peggiori di World of Warcraft: il razzismo, che secondo lo streamer sarebbe uno dei peggiori sulla piazza.

World of Warcraft, nonostante i quasi 17 anni di età, continua a rimanere in cima alle classifiche mondiali di MMORPG, ma questo non lo esime dall’essere soggetto agli stessi tipi di problematiche a cui lo sono altri titoli simili, tra cui appunto delle pratiche particolarmente razziste.

Tra i primi a denunciare questi episodi Nick ‘Nmplol’ Polom, celebre professionista dell’MMORPG di casa Blizzard, che ha deciso di parlare apertamente del problema razzismo su Warcraft, arrivando persino a dire che l’unico modo per far sì che Blizzard prenda dei provvedimenti, sarebbe uno stop di massa dal gioco.

A supportare la causa di Nmplol é intervenuto l’ormai celeberrimo Asmongold, che si é deciso a commentare la cosa proprio nel bel mezzo di una sua diretta streaming.

Il video dell’intervento di Asmongold: 

”Questo é il razzismo vero e proprio. C’era una gilda sul mio vecchio server che kickò un ragazzo perché scoprirono che era nero, poi lo invitarono di nuovo solo per chiedergli ‘sei ancora nero?’ e poi lo kickarono fuori un’altra volta. Qui non stiamo parlando di battute, non stiamo parlando di meme, no. Questa é roba davvero brutta, si parla di hacking, DDoSsing, razzismo super-serio, posting continuo di foto di ragazze nude per imbarazzarle il più possibile e farle quittare. Davvero, é la roba peggiore che si sia mai vista”.

Nonostante il nobile intervento di denuncia ed il supporto alla causa di Nmplol, Asmongold ha però anche dichiarato di non sentirsi affatto pronto per abbandonare Warcraft, non esaudendo le richieste di svariate decine (se non centinaia) di fan che gli chiedevano di farlo per mandare un messaggio inequivocabile a Blizzard.

Insomma, la faccenda é ben lontana dal potersi considerare conclusa e sicuramente questa non sarà l’ultima volta che sentiremo parlare di razzismo su Warcraft. Cosa ne pensate? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento in community!

Articoli Correlati:

Approdano finalmente anche le altre carte del miniset dell’Hunter

Approdano finalmente anche le altre carte del miniset dell’Hunter

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo a circa metà dei reveal delle carte del nuovo miniset di Hearthstone La Fauce è Uguale per Tutti. Questa volta è stato il turno delle carte dell’Hunter, che si mostrano ufficialmente per il miniset, dopo aver già visto la sua Leggendaria.

Dopo aver visto l’interessante Nathanos, Blizzard ci mostra anche le altre due carte che la classe porterà con sé dal miniset. C’è un segreto ed un nuovo servitore con Infusione.

Il Segreto permette di fare 6 danni all’eroe avversario dopo che quest’ultimo ha giocato tre carte in un turno; mentre il servitore Bestia aggiunto darà un bel +2/+2 alle altre proprie Bestie in board ogni qualvolta attaccherà (ha anche Infusione 3 Bestie per poter guadagnare anche Rush e quindi assicurare almeno un buff).

Anteprima Carte miniset – Hunter

Che ne pensate delle carte del Hunter del miniset?

Articoli correlati: 

Tocca alla difesa: ecco l’Avvocato Difensore Nathanos

Tocca alla difesa: ecco l’Avvocato Difensore Nathanos

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Continuano come un fiume i reveal delle carte del nuovo miniset di Hearthstone La Fauce è Uguale per Tutti. Questa volta ad essere svelato è il nuovo servitore della difesa, Nathanos.

Avvocato Difensore Nathanos è il nuovo Leggendario del Cacciatore  e si porrà come nuovo elemento a favore dell’archetipo Deathrattle. Costa 6 mana ed il suo body è da 5 Attacco e 6 Salute.

Il suo testo recita: “Grido di Battaglia: Rinvieni un tuo servitore con Rantolo di Morte morto in questa partita. Ne attiva e ottiene il Rantolo di Morte“. Chissà se anche le altre carte del miniset per Rexaar saranno a tema Deathrattle. Sicuramente se ciò accadesse darebbe molte più possibilità e scelte all’Avvocato Nathanos.

Anteprima Carta miniset – Nathanos

Che ne pensate della nuova carta di Nathanos per il Cacciatore?

Articoli correlati: 

Vediamo le nuove carte svelate del miniset: Warlock, Rogue e Priest

Vediamo le nuove carte svelate del miniset: Warlock, Rogue e Priest

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Continuano ancora i reveal delle carte del nuovo miniset di Hearthstone La Fauce è Uguale per Tutti. Questa volta vedremo insieme sia le carte del Warlock, che quelle del Rogue, che quelle del Priest che si mostrano ufficialmente per il miniset.

Arrivato il momento dei reveal delle carte di classe e nella serata di ieri, Blizzard, ha svelato 3 classi molto importanti: Rogue, Warlock e Priest.

Il Priest sta cominciando ad avere una direzione ben definita che lo porta ad usufruire pesantemente delle carte dell’avversario (utilizzate anche per removal, come potete vedere da Accusa di Furto).

Il Warlock presenta carte molto diverse tra loro: arriva un nuovo supporto all’ImpLock, una particolare carta resurrect e la sua personalissima Magia Accusa (di Incendio Doloso).

Passando al Rogue, invece, dopo aver visto la Magia Accusa durante l’annuncio del miniset, ora vediamo un nuovo Segreto sempre attivabile, e una nuova carta Tempo del Rogue con Assalto.

Anteprima Carte miniset – Warlock, Rogue e Priest

Che ne pensate delle carte del Warlock, del Priest e del Rogue del miniset?

Articoli correlati: