pvp 300

Rextroy combatte in PVP scortato da 300 Guardie

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

PVP 300Rextroy è ormai diventato un vero e proprio “poeta” delle battaglie di World of Warcraft, unico giocatore al mondo capace di tirare fuori dal cappello delle prestazioni eccezionali, che lasciano gli spettatori senza parole e che sono anche molto spettacolari da guardare.

Dopo aver seminato il panico tra le fila dell’Orda per le sue kill in one-shot (sorte che è poi toccata anche ad alcuni boss…), Rextroy è infatti tornato alla carica scortato da centinaia di NPC dell’Alleanza, tutti pronti per combattere al fianco del loro nuovo Lord.

Ma come funziona questa meccanica…e come ha fatto Rextroy a radunare cosi tante guardie in PVP? In sostanza Rex ha utilizzato come esca un NPC nemico per radunare attorno a se il maggior numero di guardie dell’Alleanza, precedentemente sparse in tutta la mappa di Tiragarde Sound.

Gli NPC non riescono ad uccidersi tra loro (per una meccanica interna del gioco) e quindi in pochi minuti Rextroy è riuscito a raccogliere attorno a lui ben 300 Guardie, cariche e determinate a far esplodere qualsiasi minaccia nemica.

PVP – 300 Guardie al seguito

Nel video, è possibile vedere come questo nutrito esercito faccia fuori anche i personaggi dell’Orda (e non solo quindi gli NPC), andando sostanzialmente a realizzare un’altra opera d’arte di Rextroy, unico ad essere riuscito a “comandare” a suo vantaggio cosi tante truppe del gioco.

Cosa ne pensate community?
Proverete a mettere in pratica anche voi un qualcosa di simile?

Articoli correlati: 


Rextroy combatte in PVP scortato da 300 Guardie
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701