Quantum Leap: secondo posto in volata finale!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Che la sfida per il secondo posto del progress italiano di WoW fosse estremamente emozionante nessuno aveva mai avuto dubbi…ma che questa finisse con una tiratissima serata di battaglie sugli ultimi due boss, il giorno prima del grande reset del Mercoledì, poteva essere solo una meravigliosa speranza.
Pochi minuti prima delle 22 di di ieri i Quantum Leap uccidevano il celebre Cenarius dopo 9 giorni di tentativi su tentativi. Circa un’ora dopo ecco però che anche i Back To Basics, in linea con quanto successo negli ultimi encounter superati, portano a casa il penultimo e più ostico dei Boss del primo raid dell’espansione Legion.

quantum-leap-cenarius

Per chi ha controllato lo stato dell’avanzamento delle due gilde verso la 23 di ieri lo scenario che si presentava era entusiasmante: ancora una volta due roster estremamente equilibrati si sfidavano a distanza di pochi minuti gli uni dagli altri per ottenere un secondo posto comunque importantissimo specialmente in ottica “rilancio” per i prossimi raid che giungeranno su Azeroth.

Questa singola ora di differenza ha però evidentemente pesato tantissimo perché l’altro importante aggiornamento sta nel fatto che verso l’una e mezza di notte i Quantum Leap hanno dato la zampata finale per l’argento italiano: dopo circa 3 ore di try, e 30 tentativi, veniva ufficialmente superato anche l’ultimo e definitivo ostacolo dell’Incubo di Smeraldo…il poco temibile Xavius.

I Quantum Leap si confermano quindi come la seconda forza assoluta del panorama italiano (ricordiamo che i “primi della classe” sono gli imbattuti Unknown Entity, ex aNc, che abbiamo intervistato qualche giorno fa) ma questa volta la possibilità di perdere quella piazza che fino allo scorso Tier sembrava facilmente ottenibile da Ursoc e compagni è stata estremamente reale.
I Back To Basics si sono dimostrati essere degli avversari davvero tosti e fino all’ultima ora hanno tenuto tutti  con il fiato sospeso per quello che sarebbe potuto succedere.

A questo punto avranno un altro intero reset per poter portare a termine l’avanzamento della loro corsa per poi prepararsi a lottare con ancora maggiore determinazione per i prossimi contenuti in arrivo su Azeroth ed è anche per questo che vogliamo fare anche a loro i nostri più sentiti complimenti ed auguri per il futuro: BtB e QL ci hanno regalato una sfida davvero avvincente.

Per quanto riguarda il futuro, i Quantum Leap (e, almeno in via “informale”, anche i Back To Basics) dovranno ora provare a recuperare circa una settimana di svantaggio dagli UE sapendo che possono fare affidamento almeno sul fatto di essere distanti da loro soltanto di un “Reset” di raid (gli UE hanno concluso Lunedì scorso, ndr).

Aspettando il completamento del podio e che i Quantum Leap rispondano alle nostre domande, vi diamo appuntamento al prossimo aggiornamento con il progress di WoW!

Ranking World Guild Realm Progress
156 Unknown Entìty (r) EU-Well of Eternity 7/7 (M)
310 Quantum Leap (r) EU-Well of Eternity 7/7 (M)
334 Back To Basics (r) EU-Nemesis 6/7 (M)
503 Cursed (r) EU-Nemesis 5/7 (M)
531 Disband Confirmed EU-Well of Eternity 5/7 (M)
1119 Hated (r) EU-Nemesis 4/7 (M)
1344 Obscure (r) EU-Well of Eternity 4/7 (M)
1509 Blasphemy (r) EU-Well of Eternity 4/7 (M)


Quantum Leap: secondo posto in volata finale!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701