Nuova Short Story di WoW: La Valle Indomita!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La “Valle Indomita” è il nuovo racconto di Robert Brooks e narra di due  eroi dell’Alleanza che devono scortare un criminale di guerra per le valli di Pandaria. I due sono però ignari del fatto che i lealisti di Malogrido siano sulle loro tracce. La Valle dei Quattro Venti si prepara a diventare un campo di battaglia… e i Coltivatori che se ne sono presi cura per generazioni non hanno intenzione di stare a guardare.
Il racconto, di cui a breve vi riporteremo le prime righe, è scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale Battle.net, da questo Link.

Powned.it vi augura una buona lettura!

“Nessuno di voi sopravvivrà alla notte” disse l’Orco.

Il Vendicatore Maraad e il Comandante delle Sentinelle Lyalia lo ignorarono. Avevano sentito simili minacce ogni notte da quando l’avevano catturato. Lyalia attizzò il fuoco con una delle lame della sua trilama lunare, riposizionando un ceppo di legno. Le fiamme si alzarono brevemente. La luce danzò sul martello di Maraad, inviando sottili e tremolanti raggi viola sulla sua armatura.

“L’Elfa della Notte morirà per prima” continuò l’Orco pochi minuti dopo. “Te la farò guardare mentre muore, Draenei. Te lo garantisco.” Cambiò posizione, e le manette ai suoi polsi tintinnarono piano.

Maraad non si preoccupò di rispondergli. “Dovresti dormire stanotte, Lyalia” disse il Draenei.

“Anche tu dovresti” rispose lei. “Ma dal momento che non è possibile, non lo farò.” Anche mentre smuoveva le ceneri del fuoco, i suoi occhi scrutavano in lontananza il terreno aperto. “E poi, questo è loquace stasera. Forse finalmente ci dirà il suo nome.” L’Elfa lanciò un’occhiata all’Orco. “No? Che male c’è a dirci il tuo nome, se tanto non sopravvivremo alla notte?”

Il prigioniero dalla pelle verde la guardò, ma non disse nulla.

“Fai come credi” disse lei…”

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701