Una Nuova Anteprima Della Guarnigione! Gli Edifici Grandi e Piccoli!

Una Nuova Anteprima Della Guarnigione! Gli Edifici Grandi e Piccoli!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Online la parte due dell’anteprima sulla guarnigione, nuova caratteristica che verrà introdotta in Wolrd of Warcraft con la nuova espansione Warlords of Draenor
Vi auguriamo una buona lettura ed un buon divertimento nel garrison!

In questa serie di blog vi facciamo dare un’occhiata più da vicino a come si sviluppano le Guarnigioni e a come funzionano in Warlords of Draenor. Questa seconda parte vi farà conoscere gli edifici che contribuiscono a costruire una Guarnigione completa e funzionale, e vi mostrerà come sono correlate alle diverse professioni.

Come già accennato nella parte 1 di questa serie, vorremmo che il processo di insediamento su Draenor rimodelli radicalmente la vostra esperienza di gioco. La vostra Guarnigione è composta principalmente dagli edifici e dai seguaci che li abitano. Man mano che la Guarnigione cresce, aumentano anche le opzioni e le opportunità da sfruttare su Draenor. Anche i seguaci che compongono la popolazione della vostra Guarnigione aumentano di numero e di potenza, e ciò che possono fare per voi dipende dagli edifici che sceglierete di costruire nella vostra base.

Iniziare in piccolo, pensare in grande

Già dagli stadi iniziali, la Guarnigione contribuirà al vostro sviluppo professionale quasi immediatamente. Potrete scegliere tra diversi edifici da costruire, e le vostre scelte impatteranno direttamente su ciò che i vostri seguaci faranno per voi e sulle ricompense che otterrete grazie a loro.

Lo spazio disponibile è determinato dal livello della vostra Guarnigione. Al livello 1, la Guarnigione disporrà di un lotto piccolo e uno grande, che possono contenere rispettivamente un edificio piccolo e uno grande. Grazie a delle missioni potrete piazzare un edificio relativo a una delle vostre professioni primarie nel primo lotto piccolo, e una Caserma nel primo lotto grande.

Al livello 2, la Guarnigione ottiene un altro lotto piccolo, uno medio e lo spazio per tre dei quattro edifici preimpostati: il Capanno da Pesca, il Giardino d’Erbalismo, il Serraglio e gli Scavi di Calaluna (Alleanza) o la Miniera di Rocciafredda (Orda). Tutti i personaggi possono sbloccare e usare tutti e quattro gli edifici preimpostati, e ciascuno si sviluppa in grande sinergia con le altre attività del gioco. Per esempio, il Capanno da Pesca non solo permette di pescare nelle acque della Guarnigione e di completare missioni di Pesca giornaliere, ma anche di avere Nat Pagle al vostro fianco come seguace su Draenor.

Le missioni per poter avere accesso a ciascuno dei quattro edifici preimpostati diventano disponibili man mano che il vostro personaggio sale di livello. Potrete ottenere la miniera al livello 92, il Capanno da Pesca al livello 94, il Giardino d’Erbalismo al livello 96 e il Serraglio al livello 98.

Una volta che la Guarnigione raggiungerà il livello 3, avrà abbastanza spazio per un lotto aggiuntivo di ogni grandezza, quindi potrà ospitare un altro edificio piccolo, uno medio, uno grande, più l’ultimo edificio preimpostato. Ma per iniziare, meglio familiarizzare con il vostro primo edificio, per poi scoprire cosa è meglio fare con tutto il prezioso spazio che avrete a disposizione.

Nei lotti piccoli possono essere costruiti la Bottega d’Ingegneria, il Laboratorio Alchemico, lo Studio d’Incantamento, la Boutique d’Oreficeria, il Centro di Riciclaggio, l’Ateneo di Runografia, il Magazzino, l’Atelier di Sartoria, la Forgia e la Conceria.

Anche gli edifici salgono di livello, come la Guarnigione. Di sicuro vorrete raggiungere il livello massimo tanto per la vostra Guarnigione quanto per ogni edificio all’interno delle mura. Per fare ciò esistono dei progetti, acquistabili dal Mercante di Progetti, che permettono di costruire e potenziare gli edifici.

  • I progetti di livello 1 diventano tutti disponibili quando la Guarnigione raggiunge il livello 2.
  • I progetti di livello 2 diventano disponibili in momenti diversi, a seconda delle dimensioni:
    • Edifici piccoli: bisogna raggiungere il livello 96 o completate la zona di Talador
    • Edifici medi: bisogna raggiungere il livello 98 o completate la zona delle Guglie di Arakk
    • Edifici grandi: bisogna raggiungere il livello 100 o completate la zona di Nagrand
  • I progetti di livello 3 diventano disponibili solo al compimento di specifiche imprese su Draenor.
  • Inoltre, i progetti di livello 3 sono vincolati all’account, quindi una volta che li avrete sbloccati con un personaggio diventeranno disponibili per tutti i personaggi di quello stesso account.

L’importanza dei medi

Alcune delle vostre decisioni più importanti al momento di pianificare e gestire la vostra Guarnigione comprenderanno gli edifici medi. Gli edifici che possono essere costruiti in un lotto medio, diversamente da quelli negli spazi più piccoli dedicati alle professioni, sfruttano un maggiore spazio per permettere ai seguaci di lavorare su progetti più grandi insieme a voi e di interagire tra di loro.

Nei lotti medi possono essere costruiti la Locanda di Rocciafredda per l’Orda o la Locanda di Calaluna per l’Alleanza, la Stalla, la Segheria, il Santuario del Gladiatore e l’Emporio.

Se sceglierete la locanda, vi incontrerete ogni giorno un visitatore che vi offrirà una missione in una spedizione, e una generosa ricompensa. Al livello 100, troverete due di queste missioni ogni giorno. Man mano che la locanda crescerà, potrete sfruttarla per reclutare seguaci casuali con caratteristiche e abilità particolari, e al livello massimo, sbloccherà le missioni di Caccia al Tesoro con le loro laute ricompense.

Con la Stalla di livello 1 otterrete la possibilità di catturare mammuceronti, elekk, lupi e talbuk, per ottenere pelli e pellicce da usare in Conciatura e Sartoria. Per poterli catturare, dovrete piazzare una trappola e indurre le bestie, quando avranno poca salute, a passarvi sopra. Al livello 2 imparerete a catturare cinghiali e bestie dei fiumi, le cui carni vengono utilizzate per preparare i cibi più nutrienti. E al livello 3 la Stalla vi permetterà di catturare bestie élite e di estrarne il Sangue Selvaggio (un ingrediente indispensabile per creare armi e armature epiche).

Se sceglierete di costruire il Santuario del Gladiatore, otterrete un bonus alla rigenerazione della salute quando non siete in combattimento nelle zone esterne di Draenor, potrete cadere dall’alto senza ferirvi e respirare sott’acqua nelle zone esterne di Draenor, imparerete un’abilità unica di riduzione dei danni subiti e, infine, potrete accedere al torneo di gladiatori nel Colosseo degli Altomaglio, che sblocca l’accesso alla serie di missioni speciali PvP Nemesi.

La serie di missioni Nemesi sfida i giocatori PvP a cacciare personaggi nemici di specifiche razze, così da ottenere la gloria e oltre una dozzina di titoli, come Distruttore di Draenei, Tormento dei Troll, Carnefice di Orchi o Flagello degli Gnomi. I giocatori veramente vigili che completeranno ogni missione Nemesi saranno premiati con il titolo di Signore della Guerra di Draenor.

Grande e grosso

La vostra Guarnigione non è immune ai tanti pericoli presenti nelle dure terre di Draenor. Voi e i vostri seguaci avrete del lavoro da fare là fuori, se vorrete affrontare l’Orda di Ferro… e di sicuro dovrete affrontarla, l’Orda di Ferro! Per massimizzare la vostra efficacia e le possibilità di successo, ci sarà bisogno di un paio di edifici grandi.

Nei lotti grandi possono essere costruiti la Torre della Magia per l’Alleanza o il Rifugio degli Spiriti per l’Orda, la Caserma, il Fortilizio dei Nani per l’Alleanza o la Fucina di Guerra per l’Orda, la Scuderia e lo Stabilimento degli Gnomi per l’Alleanza o l’Officina dei Goblin per l’Orda.

Guardate che bella la Torre della Magia! E oltre a essere splendida, è anche una struttura estremamente potente. Dal momento in cui l’avrete costruita (questa o la sua variante Orda, il Rifugio degli Spiriti), potrete iniziare a raccogliere su Draenor le Pietre Energizzate degli Ogre. L’edificio diventerà quindi una delle destinazioni di un sistema di portali bidirezionali che sfruttano i Portali degli Ogre sparsi su tutta Draenor. Potrete utilizzare le Pietre Energizzate per attivare un portale alla volta con un edificio di livello 1, due portali al livello 2 e tre portali al livello 3.

Con la Scuderia potrete catturare e addestrare cavalcature speciali su Draenor. Queste cavalcature uniche compaiono in tutto il mondo: basta trovarle, prenderle al lazo e portarle nella propria Guarnigione per addestrarle. Le successive missioni di addestramento relative a queste cavalcature vi permetteranno di aggiungerle alla vostra collezione, di imparare a restare in sella quando interagite con gli oggetti nel mondo esterno di Draenor (con una Scuderia di livello 2) e, infine, vi ricompenseranno con una maggiore velocità di movimento su cavalcatura su Draenor a livello 3. Le imprese legate a questo edificio sbloccano anche altre cavalcature, così come il titolo di Stalliere.

Tra gli edifici grandi, forse vi piaceranno lo Stabilimento degli Gnomi o l’Officina dei Goblin. Si tratta di un vero e proprio negozio di giocattoli, che ai livelli 1 e 2 fornisce l’accesso a oggetti unici come il Robo-Gallo, il Sistema di Consegne Personale, il Distributore di Torrette di Sentinella e il Micro-Zaino a Reazione. Poi a livello 3 inizia il vero divertimento, con la possibilità di utilizzare un veicolo d’assedio con cui fare un giretto. Sì, un giretto fuori, fuori dalla Guarnigione, ovunque su Draenor. Sì, anche ad Ashran.

Nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile scegliere i propri edifici!

Anche se avrete sempre la possibilità di abbattere un edificio e sostituirlo con uno diverso, conoscere le diverse opzioni in anticipo può aiutarvi a pianificare meglio la vostra Guarnigione, affinché rispecchi il vostro stile e le esigenze del vostro personaggio.

Il futuro della lottizzazione

Se non l’avete già fatto, vi consigliamo di leggere la parte 1 della nostra anteprima delle Guarnigioni. Nella parte 3 studieremo più da vicino i seguaci, le missioni e come sfruttarli per ottenerne delle ricompense. Se state partecipando alla beta di Warlords of Draenor e avete delle domande relative alle Guarnigioni o delle esperienze che volete condividere, scrivete nel forum di Feedback generale della Beta. Se volete, potete anche lasciare un commento qui sotto.

World of Warcraft Classic: Deathwing torna su Azeroth!

World of Warcraft Classic: Deathwing torna su Azeroth!

Profilo di Stak
21/05/2024 19:16 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Azeroth trema mentre Deathwing sorvola il mondo lasciando una scia di cambiamenti radicali al suo passaggio.

Cataclysm Classic è ora disponibile e apre le porte a nuova era per WoW Classic con un’esperienza di progressione migliorata, nuove razze, missioni e molto altro.

Di seguito le novità che i giocatori e le giocatrici troveranno in Cataclysm Classic:

Cambiamenti al mondo esterno

  • I cambiamenti permanenti provocati al paesaggio di Azeroth dalla devastante fuga di Deathwing da Deepholm.
  • Sei nuove zone attendono i giocatori nel loro viaggio verso il nuovo livello massimo di 85.

Nuove razze: Worgen e Goblin

  • Sarà possibile giocare nei panni degli enigmatici e feroci Worgen, abitanti di Gilneas maledetti che hanno imparato a controllare i propri istinti e si sono schierati con l’Alleanza.
  • I giocatori dovranno aiutare il Bilgewater Cartel dei Goblin, che cercano una nuova casa nell’Orda dopo la distruzione dell’isola che era la loro casa a opera di Deathwing.

Nuova professione: Archeologia

  • Archeologia permette a giocatori e giocatrici di scavare in tutta Azeroth per scoprire notizie sulla storia delle razze del passato, ottenendo nel frattempo preziose ricompense.

Qualche cambiamento (#somechanges):

  • In Cataclysm Classic verranno implementate alcune funzionalità non disponibili nella versione originale pubblicata nel 2010:
  • Progressione di livello migliorata: con un ritmo più serrato nell’uscita degli aggiornamenti, verrà data ai personaggi la possibilità di affrontarne i contenuti più rapidamente.
  • Interfaccia aggiornata delle Collections: introdotto per la prima volta in Wrath Classic, ora il nuovo sistema delle trasmogrificazioni sarà gestibile a livello di account.

Cosa ne pensate di questa importante novità community? Siete pronti per l’attesissimo “round 2 ” contro Deathwing?

Articoli correlati: 

World of Warcraft: “le 3 espansioni della The Worldsoul Saga sono già in sviluppo”

World of Warcraft: “le 3 espansioni della The Worldsoul Saga sono già in sviluppo”

Profilo di Stak
29/04/2024 19:00 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Attraverso una serie di dichiarazioni condivise con alcuni media internazionali, gli sviluppatori di World of Warcraft hanno fornito alcuni dettagli inerenti il nuovo ciclo di espansioni che inizierà proprio nel corso del 2024.

La prossima espansione The War Within sarà infatti la prima di 3 espansioni facenti parte della The Worldsoul Saga… Ed a questa si andranno presto ad aggiungere anche l’espansione numero “12”  chiamata “Midnight“, ed anche l’espansione numero 13, chiamata “The Lost Titan“.

L’aspetto più interessante, è che tutte e 3 le espansioni sono al momento in “fase di sviluppo” in quel di Blizzard.

A fornirci questa conferma è direttamente il Vice Presidente di World of Warcraft Holly Longdale, che a Dexerto ha svelato parte della roadmap relativa alle 3 nuove espansioni.

Tutte le espansioni di World of Warcraft – The Worldsoul Saga sono in fase di sviluppo

Lo sviluppo di The War Within terminerà quest’anno. Ma anche l’espansione 12, Midnight, è in fase di sviluppo, anche se ovviamente in una fase diversa da The War Within. Poi ci sarà l’espansione numero 13, ovvero The Lost Titan, anch’esso in fase di sviluppo in una delle fasi iniziali.” ha spiegato Holly Longdale, che ha poi proseguito…

Avere pianificata la storia con così tanto anticipo ci offre molte opportunità. Vogliamo inoltre assicurarci che ci siano fili di collegamento tra tutte le espansioni.  Stiamo anche cercando di distribuire le nostre espansioni più velocemente di quanto abbiamo mai fatto allo stesso tempo, motivo per cui abbiamo uno sviluppo parallelo.” ha quindi concluso Longdale.

Cosa ne pensate di questo sistema di sviluppo “parallelo” per le espansioni di WoW? E soprattutto, cosa dice la community riguardo al fatto che ci sarà molto meno “tempo” del solito tra l’uscita di un’espansione e l’altra?

Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

World of Warcraft “The War Within”: scoperta la nuova razza degli Harronir

World of Warcraft “The War Within”: scoperta la nuova razza degli Harronir

Profilo di Stak
29/04/2024 18:48 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

I leaker di World of Warcraft hanno identificato almeno una interessantissima novità ancora non annunciata, che potrebbe riguardare molto da vicino l’espansione The War Within.

Dopo il rilascio ufficiale della fase di Alpha test della nuova espansione, i dataminer hanno infatti trovato tantissimi file che riguardano il prossimo capitolo di WoW, di cui però ancora non abbiamo ricevuto alcuna informazione ufficiale.

In particolare, sembra che con The War Within i giocatori potranno godere di una nuova razza giocabile, probabilmente della fazione Alleanza, chiamata Harronir.

I dataminer hanno trovato moltissimi file dedicati agli Harronir, la maggior parte dei quali sembrano inerenti il livello di personalizzazione dei personaggi. L’ampia personalizzazione ha quindi portato a credere che l’Harronir potrebbe essere una razza giocabile, che Blizzard non ha ancora annunciato.

L’anteprima degli Harronir di The War Within – World of Warcraft 

nuova razza warcraft within

Sempre i leaker di WoWhead hanno inoltre ipotizzato che i giocatori incontreranno gli Harronir in zone di livello superiore. Questa conclusione deriva dal fatto che la razza vanta elementi di design che richiamano personaggi del calibro di Elfi, Troll e Venthyr.

Inoltre, il datamine ha rivelato un quest item (un oggetto utile per finire una missione) chiamato Hannan’s Scythe, la cui descrizione si riferisce all’oggetto come ad un’arma in grado di “assorbire il potere della natura per riutilizzarlo“.

Continueremo a monitorare la situazione di The War Within, in attesa di scoprire se gli Harronir rappresenteranno una nuova razza giocabile su World of Warcraft. Voi cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: