Molten Core, la gilda italiana HYPE sconfigge Ragnaros!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata di ieri la gilda italiana “HYPE” di World of Warcraft Classic, insieme al prezioso aiuto di almeno altre due gilde, è riuscita a mettere al tappeto il devastante Ragnaros.

Parliamo infatti del raid Molten Core, che ieri sera è stato preso di mira dagli Hype, una nuova gilda italiana nata su Classic guidata dal raid leader Bimbz, player estremamente noto nella scena nostrana di Overwatch avendo fatto parte, oltre al resto, anche della Nazionale italiana nei mondiali del 2017 e del 2018 con il ruolo di Support.

Insieme a Francesco “Bimbz” De Luca vi era poi anche Nicholas “crYstalgecKo” Pietrosanti, altro celebre personaggio attivo nella scena italiana di Overwatch e degli FPS, ex giocatore dei Samsung Morning Stars ed ex GM della Nazionale italiana di Overwatch.
Questi due ragazzi si sono presentati nel raid Molten Core accompagnati da una decina di compagni di gilda (responsabili anche dell’evocazione di Ragnaros), a cui si sono poi unite altre due organizzazioni che dirette dal Rad Leader Bimbz sono riuscite a conquistare un risultato assolutamente interessante.

Crystalgecko (il quinto a partire da sinistra) e Bimbz (il secondo a partire da destra) insieme agli altri membri della Nazionale italiana di Overwatch nel 2018

Gli Hype non si sono però accontentati della semplice kill di Ragnaros, che vogliono assolutamente riottenere con le sole loro forze, magari già a partire dalla prossima settimana.
A loro vanno i nostri complimenti per la kill, che potrete vedere integralmente di seguito grazie alla diretta streaming trasmessa sul canale Twitch di Bimbz.

Vi auguriamo una buona visione ed un buon divertimento a tutti!

Il video

Guarda | MoltenCore PUG | 60 Warr [HYPE] guild Gandling | Road to 65 subs BIMBZ | !youtube !guild !server | di BimbzGG su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.