[email protected]: Only the Gold

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Benvenuti alla seconda puntata di [email protected] qui su Powned.it!
Il nostro amico Capitan Destro ci ha inviato questo interessantissimo articolo che analizza il cambiamento “clou” della patch 6.0.2 in uscita oggi, ovvero l’annichilimento del sistema valuta PvE che conosciamo ormai da anni: l’addio ai punti Giustizia e Valore.
Leggiamo allora il suo commento e le sue preoccupazioni dandovi appuntamento alla prossima puntata di [email protected] con Capitan Destro!

Sicuramente tutti avrete avuto modo di leggere qualsivoglia news o notizia sulla rimozione dei Valor e dei Justice point dal gioco con la fresca introduzione della patch 6.0.2.

Tempo fa, per non far mancare la solita menzione del passato, le avevano chiamate Badge e personalmente ricordo le lunghe farmate delle precedenti espansioni per riuscire a recuperare quel santissimo pezzo che avrebbe cambiato radicalmente il gear o semplicemente aumentato il nostro item level (gearscore per i più nostalgici).

A volte, sarò sincero, si era tutti un po’ stizziti nel vedere personaggi indossare equip migliore o uguale al nostro e notare in armory che si e no avevano un decimo delle kill di certi boss.
Parlo di quei momenti nella storia di World of Warcraft, in cui sostanzialmente tutto il tier set di contenuto, quantomeno quello “basic”, era sostanzialmente acquistabile farmando dungeon, quindi contenuto da 5 giocatori.

Una volta ricordato questo…e adesso?
Quello che dice mamma Blizzard per descrivere l’accaduto è chiaro come la luce del sole, sono state rimosse due valute rendendo i gold l’unico modo di acquistare.

Ogni server, ogni Auction House (specie dopo l’unione), è sicuramente un mini sistema economico in piena regola, su questo non vi è dubbio alcuno, e questa rivoluzione, che come definizione è secondo me perfetta, avrà di certo delle conseguenze su questi sistemi.

Numero 1: necessario preambolo, la conversione.

Come metro di conversione, per quanto possa essere modificabile e non definitivo e magari non assoluto, utilizzerò l’eclatante conversione delle “Reins of the Wooly Mammoth”, venduto da Mei Francis.

In origine in vendita a 2175 Justice Point, successivamente convertito a 8000 gold (senza contare eventuale sconti razziali o di reputazione). Il conto, per i più “fiscali” è semplice: la conversione è di 0.271875 gold per Justice Point.

Numero 2:

Il gold, inteso come valuta, stando ai livelli con cui viene ottenuto attualmente, sembra molto più facile da ottenere rispetto ai Justice Point/Valor Point.

Nel senso, ci sono sempre state e suppongo ci saranno, zone di farming particolarmente proficue, materiali vendibili in maniera eccellente in auction house, etc.
Sostanzialmente, sembrerebbe, ad occhio e croce, che non sia più necessario fare dungeon per ottenere pezzi. Almeno logicamente, facendo due più due, togli Valor/Justice, metti i gold, compro item.

Numero 3:

Non mi sembra completamente corretto affermare che il gold sostituirà TUTTE le currency. Buttando gli occhi in avanti, verso WoD, le risorse della Garrison e gli Apexis Crystal, risultano sostanzialmente una valuta, oserei quasi dire che i Crystal andranno a sostituire pari pari, ma con quantitativi diversi, la funzione dei Justice e successivamente, grazie agli “upgrade” di item, i Valor, fornendo epici di entry-level per i raid.

 

Detto ciò arrivo al cuore del discorso: diminuire il numero delle tipologie di currency, per cosa?

Probabilmente, anzi, certamente, si è notato che i quantitativi di gold che circolavano per i server, in mano ai “Signori del farming”, erano esageratamente elevati.

Si era ormai arrivati ad inserire mount da centinaia di migliaia di gold pur di farli spandere e su certi server le auction house sembravano veramente una versione gaming di Harrods, tradotto, Grandi Magazzini per ricchi magnati, più o meno…

A guardarla così, da chi non è nelle stanze di Game Design, penso voglia essere un modo per smuovere i grossi quantitativi di Gold che, espansione dopo espansione, sono entrati nelle nostre bag. Trovare un modo per farceli spendere…insomma, non ci “squishano” solo le stat, ma anche i portafogli.
Come andrà a finire…boh? Si vedrà una volta giunti a livello 100 e una volta assestata la prima parte di espansione, quando i materiali di crafting particolari e le utilities raggiungeranno prezzi ragionevoli rispetto al classico picco di inizio espansione.

Ma la mia paura è un’altra, molto più grande e molto nota. Agevolare questo sistema favorendo grosse spese di valuta può, a parer mio, rinforzare nuovamente i sistemi di Gold Selling e tutte le loro derivate, specie nei server più popolati, rendendo quindi l’azione Blizzard sostanzialmente inutile. Tu togli grandi quantità, le fai spendere, loro le ricomprano.

Questo è quanto…un saluto dal Capitano…e farmate, vedrete che andrà tutto meglio, è la soluzione ad ogni male…

 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701