Legion : Intro del Sacerdote Ombra – Dentro il vuoto

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Eccoci al nuovo appuntamento con le intro delle classi in Legion! Mi ha fatto molto piacere scoprire che anche il Sacerdote Ombra ha una sua intro ben definita ed unica (insomma, non è a Karazhan! XD) ..questa si svolgerà infatti all’esterno e poi dentro un tempio nascosto nelle radure di Tirisfal controllato da una setta di pazzi cultisti del Vuoto! Buona visione!

 

Ombra

La Luce che infonde potere a molti Sacerdoti è luminosa e ardente. Conferisce loro un immenso potere divino, ma allo stesso tempo getta un’ombra oscura… e dal cuore della sua oscurità sgorga un potere opposto. I Sacerdoti dell’Ombra abbracciano completamente questa seconda faccia della medaglia e la loro fede è tanto risoluta quanto quella della loro controparte luminosa, ma focalizzata unicamente sulla magia dell’ombra e sulla manipolazione mentale. Come gli altri Sacerdoti, essi dedicano gran parte della loro vita alla devozione, ma traggono il loro potere dal Vuoto, avvicinandosi pericolosamente al dominio degli Dei Antichi. Comprendere veramente quest’antica influenza corruttiva significa abbandonarsi alla pura follia. Questo è il limbo in cui un Sacerdote dell’Ombra vive, succube della pazzia e affamato delle menti dei suoi avversari, ansioso di superare ogni limite.

Un Sacerdote dell’Ombra succube della pazzia e affamato delle menti dei suoi avversari, ansioso di superare ogni limite.

 

Stile di gioco

Abbiamo spesso parlato dell’influenza degli Dei Antichi sulle abilità e sugli incantesimi dei Sacerdoti dell’Ombra, e tutto ciò è ancora più evidente in Legion.

Una nuova risorsa, la pazzia, rappresenta il tratto distintivo dei Sacerdoti dell’Ombra, i quali ora hanno un maggiore spessore e uno stile di gioco che enfatizza l’immenso ed effimero potere offerto dal Vuoto. Detonazione Mentale, Parola d’Ombra: Dolore e Tocco Vampirico contribuiscono tutti all’accumulo di pazzia. Al raggiungimento del valore massimo della pazzia, la Forma d’Ombra si tramuta in Forma del Vuoto, garantendo al Sacerdote dell’Ombra l’accesso a incantesimi del Vuoto molto più potenti, seppur per un tempo limitato. Ciò dovrebbe rendere più interessante lo stile di gioco del Sacerdote dell’Ombra, il quale cercherà a tutti i costi di mantenere alto il suo livello di pazzia il più a lungo possibile per nutrirsi così delle menti dei nemici.

Quando non sono sotto l’effetto della pazzia, i Sacerdoti dell’Ombra continuano a fare grande affidamento sulle abilità che infliggono danni periodici sostenuti. Infine, l’aver voltato le spalle alla Luce impedisce loro di utilizzare incantesimi come Cura, Cura Rapida e Preghiera di Guarigione. Parola del Potere: Scudo e Cura d’Ombra sono i loro unici strumenti di guarigione.

  • Forma del Vuoto
    • Passivo.
    • Quando si raggiunge 100 pazzia, si attiva la Forma del Vuoto, che trasforma tutti gli incantesimi Mentali in incantesimi del Vuoto, aumentando i danni da ombra inflitti del 30%.
    • In Forma del Vuoto, la celerità aumenta del 2% ogni secondo. Tale aumento persiste per 20 secondi dopo che la Forma del Vuoto termina.
    • La Forma del Vuoto consuma costantemente la pazzia, sempre più velocemente, finché non termina.
  • Flagello Mentale
    • 40 metri di portata, canalizzato.
    • Attacca la mente del nemico con energia d’ombra, infliggendo danni minori da ombra in 3 secondi e riducendo la velocità di movimento del bersaglio del 50%.
    • In Forma del Vuoto, si trasforma in Sferzata del Vuoto, che estende anche la durata di Parola d’Ombra: Dolore di 3 secondi.
  • Detonazione Mentale
    • 40 metri di portata, 1,5 secondi di lancio, 9 secondi di tempo di recupero.
    • Travolge la mente del bersaglio, infliggendo ingenti danni da ombra.
    • Genera 15 pazzia.
    • In Forma del Vuoto, si trasforma in Detonazione del Vuoto, che ha 4,5 secondi di tempo di recupero ed estende la durata di Tocco Vampirico di 3 secondi.
  • Tocco Vampirico
    • 40 metri di portata, 1,5 secondi di lancio.
    • Un tocco oscuro che infligge ingenti danni da ombra in 24 secondi e rigenera per il Sacerdote salute pari ai danni inflitti.
    • Se Tocco Vampirico viene dissolto, il dissolutore scappa impaurito per 3 secondi.
    • Ogni volta che Tocco Vampirico infligge danni, genera 3 pazzia.
  • Parola d’Ombra: Dolore
    • 40 metri di portata, istantaneo.
    • Una parola oscura che infligge danni da ombra minori istantaneamente e ingenti danni da ombra aggiuntivi ogni 18 secondi.
    • Ogni volta che Parola d’Ombra: Dolore infligge danni, genera 3 pazzia, e ha una probabilità del 10% di azzerare il tempo di recupero di Detonazione Mentale.
  • Maestria: Follia
    • Aumenta i danni inflitti e la pazzia generata da Detonazione Mentale, Parola d’Ombra: Dolore, Tocco Vampirico e Parola d’Ombra: Morte del 20% (con la maestria fornita da un equipaggiamento standard).

Inoltre, per darvi un’idea di come alcuni talenti possano integrarsi con quanto detto, ecco un esempio di un talento specifico per la specializzazione Ombra:

  • Oblio
    • Istantaneo, 2 minuti di tempo di recupero.
    • Lascia che il potere del Vuoto scorra nelle tue vene, generando istantaneamente 100 pazzia.

 

Feedback sulla classe e sulla quest introduttiva

Allora sarò onesto con voi ragazzi, Priest per me da qualche espansione a questa parte significa Discipline, vuoi perchè sono principalmente un curatore vuoi perchè sia la spec Sacro che quella Ombra non sempre hanno brillato negli ultimi anni.
Con il mio alt prete, per farvi capire, ho sempre giocato Disci anche nel leveling e la mia esperienza da Sacerdote Ombra è sempre stata sporadica; per fortuna la stessa spec era fondamentalmente molto “semplice” da giocare durante il leveling o a bassi livelli perchè si riduceva ad un multi-dotting generale condito da spell singole come Mind Blast.
Il nuovo shadow mi è apparso diverso; in primis i nuovi talenti aprono un ventaglio di scelte vario e, fino a che il Theorycraft non decreterà un netto vincitore, mi sembrano anche tutte opzioni valide da valutare, in secondo la nuova meccanica, la “pazzia” o insanity in inglese, diviene una cosa che aggiunge effettivamente un “livello” di complessità alla classe.

In soldoni ogni abilità “ombra” genera un tot di pazzia, al raggiungimento del limite si entra nella Forma del Vuoto dove si potranno lanciare specifiche abilità utilizzabili solo in questa forma.
Altre cose che mi sono saltare all’occhio sono la rimozione della shadowform (ora sempre attiva) e della Devouring Plague (unita al Vampiric Touch come effetti).
Spassosissimo il talento livello 100 “Arrenditi alla Pazzia” dove si entrerà in una forma del vuoto potenziata generando il 300% di pazzia in più dalle abilità base (che sarà poi presumibilmente da scaricare con la Void Bolt e le altre abilità Vuoto) ma si morirà una volta usciti dalla forma del vuoto. In sostanza alcuni theorycrafter si chiedono se in un fight multidot si potrà mantenere questo talento/cd up a lungo e non solo per la fase execute dove Parola d’Ombra: Morte dovrebbe garantire abbastanza pazzia da rimanere vivi. Che ne pensate?

Lato lore la storia è molto carina , in sostanza veniamo spediti alla ricerca di un potente artefatto degli Antichi Dei controllato da una setta di cultisti.  Infiltrarsi non è semplice essendo numerosissimi (e troverete sicuramente spassose le mie fughe per evitare la morte XD) ma una volta trovato l’ingresso al Tempio sarà evidente come, nonostante Blizzard ci voglia far credere di essere in un hentai (quanti tentacoli, cavolo!) siamo proprio vicini all’artefatto.

Sconfitto il capo cultista acquisiamo questa daga con cui ..SUMMONEREMO TENTACOLI!!! (e ancora il tema hentai galoppa)..per poi terminare la storia nella stupenda cattedrale/class hall dei Sacerdoti dove trasformeremo un void in un……..scopritelo nel video!

Alla prossima preview 🙂

 

 


Legion : Intro del Sacerdote Ombra – Dentro il vuoto
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701