Legion Dungeon Spotlight – Eye of Azshara

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nello spotlight di oggi vi porteremo in uno dei nuovi 5-man dungeon di Legion : Eye of Azshara!
Il video
contiene la run integrale, trash compresi, che ho affrontato personalmente stamattina col mio druidino full verdini e con l’artifact senza alcuna perk.
Nonostante ciò ho trovato la classe abbastanza interessante e non vedo l’ora di poterla testare in raid con l’artifact completo.

La Struttura del Dungeon

8040

Parlando del dungeon, la mappa ha una struttura circolare con i boss affrontabili in ordine sparso tranne l’ultimo; non l’ho trovato particolarmente ispirato come grafica e struttura, ma potrebbe subire ancora alcune modifiche fino alla release.
I Trash si dividono in pack di naga vari, pack di murlocs e goblin e dei devastanti giganti; ogni pack caratterizza la zona relativa al boss di riferimento.

I Boss

  • Warlord Parjesh – Il primo boss affrontato è un comandante Naga; non l’ho trovato particolarmente ispirato e la sua abilità peculiare, che nessuno ha evitato a dovere, non ha fatto molti danni. Teoricamente, infatti, al lancio della spear bisognerebbe andare dietro ad uno dei naga che chiama a rinforzo per far colpire quest’ultimo e non il giocatore. Noioso!
  • Serpentrix – Encounter che ricorda Megaera di Throne of Thunder, il serpentone ha una serie di abilità noiosissime (con vistosi ground effects) e, a varie percentuali di vita, summona altre due teste ad aiutarlo. Divertente!
  • Lady Hatecoil – La Strega Naga non è particolarmente difficile in normal. La tattica è una specie di “dance”..quando elettrizza l’acqua bisogna salire sulla sabbia, quando prova a friggerci con un singolo lampo bisogna allontanarsi dalla sabbia che,altrimenti, scompare riducendo quindi i posti dove mettersi al riparo dall’acqua elettrificata. TunzTunz!
  • King Deepbeard –  Il re dei giganti ha una meccanica peculiare, Call of the Seas, in cui invoca una serie di void da evitare; inoltre mette uno scudo che va rotto entro tot secondi o esplode danneggiando il party. Si rompe prendendo danni, ovvero salendo proprio su una di queste void a terra. Divertente, da rivedere in Heroic!
  • Wrath of Azshara – Il boss finale è quello che mi ha deluso maggiormente; ha molte abilità ma fondamentalmente almeno in questa versione normal non crea nessuna sfida e si riduce ad un “evita, dispella, picchia”. Brutto!

 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701