L’Angolo dell’Ingegnere: ecco come WoW cambia graficamente con la 6.1!

Profilo di Stak
 WhatsApp

L’angolo dell’ingegnere è una nuova rubrica Blizzard che ci parla di tutte le principali modifiche e migliorie al sistema grafico di World of Warcraft. Riportiamo per intero la news pubblicata sul sito ufficiale augurandovi una buona consultazione!

Abbiamo lavorato a una serie di nuove funzionalità grafiche in uscita con la patch 6.1, e vogliamo darvi un assaggio di quello che troverete. Ci teniamo a ricordare che la rubrica “L’angolo dell’ingegnere” tende al tecnico, ma siamo certi che queste nuove funzionalità si dimostreranno molto utili a tutti i giocatori, a prescindere dal fatto che sappiano distinguere la presa del proprio monitor da un buco nel terreno. Eheheh, battutine nerd.


Le immagini a piena risoluzione saranno aperte in una nuova tabella.

La patch 6.1 rende disponibile un nuovo metodo di occlusione ambientale denominato “Screen Space Ambient Occlusion” (SSAO) di proprietà NVIDIA, conosciuto come HBAO+ e creato per le schede video ad alte prestazioni. Esso permette alla maggior parte degli utenti che dispongono di hardware pari o superiore alla configurazione consigliata di ottenere un’occlusione ambientale di alta qualità. In queste immagini sono mostrate le differenze tra il non utilizzo del SSAO, l’uso del SSAO all’attuale qualità Alta e l’utilizzo del nuovo NVIDIA HBAO+. L’impostazione HBAO+ utilizza il nostro buffer delle geometrie per accedere alle normali dello spazio visualizzato da tutti gli oggetti renderizzati. Consente quindi di scurire più accuratamente le superfici che si trovano circa alla stessa profondità ma con normali opposte, e lo fa introducendo meno artefatti rispetto alla soluzione presentata dal SSAO basato sulla sola profondità. Il HBAO+ è disponibile soltanto per le schede video compatibili con DirectX 11.


Le immagini a piena risoluzione saranno aperte in una nuova tabella.

Sappiamo che molti di voi attendevano con ansia il ritorno del MSAA (multisample anti-aliasing) e abbiamo ricevuto numerose richieste per l’implementazione del supporto al SSAA (supersample anti-aliasing). Siamo lieti di annunciare che entrambe le opzioni saranno disponibili per gli utenti DirectX 11 nella patch 6.1. Esse saranno accessibili nelle impostazioni anti-aliasing della schermata Grafica nel menu Sistema, e sono destinate ai giocatori in possesso di schede video ad alte prestazioni. Per coloro che invece dispongono di una macchina più vicina alla configurazione consigliata, il CMAA (conservative morphological anti-aliasing) di Intel rappresenta ancora la soluzione preferibile, in quanto garantisce un ottimo equilibrio tra qualità visiva e prestazioni. Qui sotto sono riportate alcune comparazioni tra CMAA, MSAA 8x e SSAA 2x + CMAA. Con la patch 6.1 renderemo disponibile la più grande varietà di opzioni di anti-aliasing mai presentata finora, spaziando da quelle più ottimizzate per le prestazioni a quelle di più alta qualità visiva.



Le immagini a piena risoluzione saranno aperte in una nuova tabella.

Inoltre, nella patch 6.1 implementeremo un nuovo algoritmo di illuminazione, con l’introduzione delle “Per-pixel Deferred Point Lights”. Questo permette l’utilizzo di luci puntuali accurate in grado di influenzare tutti gli oggetti del mondo di gioco, creando un’illuminazione realistica da sorgenti di luce come fuochi da campo e torce, e garantendo un realismo mai raggiunto prima d’ora. Il numero di luci puntuali supportato dipende dall’hardware a disposizione, quindi le schede video di più alte prestazioni saranno in grado di offrire la migliore qualità d’illuminazione. Qui di seguito abbiamo riportato alcuni esempi di una scena illuminata nell’attuale versione del gioco (patch 6.0.3) e di ciò che vi potete aspettare dalla stessa scena vista in seguito all’uscita della patch 6.1.


Tutte queste nuove funzionalità tecnologiche sono attualmente disponibili nel PTR della patch 6.1, quindi non esitate a metterle alla prova sul vostro sistema. E non dimenticate di farci sapere i risultati!

jailer

Patch 9.2, “Spoiler” e nuove informazioni sul Jailer! Nel PTR una corposa patch di bilanciamento

Profilo di Stak
 WhatsApp

Jailer & Nuova patch – Tante nuove informazioni giungono dal PTR di World of Warcraft, dove in questo momento gli sviluppatori di Blizzard stanno testando le numerose novità che verranno introdotte con la patch 9.2.

In questo speciale andremo a fare un rapido aggiornamento sulle interessanti news che provengono dall’ultima patch pubblicata dai devs, ma anche sugli ultimi leak scoperti dai data miner riguardo il Jailer, ultimo encounter che dovremo affrontare nel raid di Sepulcher of the First Ones.

Iniziamo proprio dall’ultima patch di bilanciamento, cosi da evitare “inavvertiti” spoiler in chi sta cercando informazioni sul Jailer e sul nuovo raid.

Con l’ultimo aggiornamento pubblicato, i devs si sono concentrati principalmente sulle classi, svelando degli importanti buff per il Death Knight e per lo Stregone, ma anche numerosi bilanciamenti per il Demon Hunter, il Paladino e lo Sciamano, con l’ultima classe citata che ha registrato anche un lieve fix al talento Earthgrab Totem del Restoration.

Andiamo a vedere tutti i dettagli (gli SPOILER sul Jailer si trovano sotto il blue post):

CLASSES

  • Death Knight
    • Abomination Limb (Necrolord Ability) damage increased by 20%.
    • Abomination’s Frenzy (Necrolord Runecarving Power) now increases enemy damage taken from the Death Knight by 20% (was 10%), and enemies affected by Abomination’s Frenzy now also take increased damage from your Minions for the duration.
    • Convocation of the Dead (Conduit) now reduces the cooldown of Apocalypse by 1 second per Festering Wound burst at all ranks and now also increases Festering Wound damage by 15%.
    • Eternal Hunger (Conduit) increases Minion damage by 6% (was 3%).
    • Embrace Death (Conduit) causes Sudden Doom to increase Death Coil damage by 40% (was 35%).
    • Brutal Grasp (Conduit) increases Abomination Limb damage by 30% (was 15%).
  • Demon Hunter
    • Class Sets
      • Havoc
        • 2-piece: Increases Blade Dance and Chaos Strike damage by 20%. This bonus also applies to Death Sweep and Annihilation while in Metamorphosis.
        • 4-piece: Reworked – Every 60 Fury you consume reduces the cooldown of Metamorphosis by 1 second.
      • Vengeance
        • 4-piece: Consuming a Lesser Soul Fragment reduces the remaining cooldown of your Immolation Aura or Fel Devastation by 1 second.
  • Hunter
    • The following beneficial effects will now show up above the player’s resource display: Bestial Wrath, Coordinated Assault, Steady Focus, and Trueshot.
  • Paladin
    • Ashen Hallow (Venthyr Ability) can now be canceled early by pressing its button again.
    • Radiant Embers (Venthyr Runecarving Power) now increases Ashen Hallow’s duration by 50%. Cancelling your Ashen Hallow early will reduce its cooldown by up to 50%, proportional to its remaining duration.
  • Shaman
    • Discover 2 new glyphs to change the appearance of the Ghost Wolf form: Spectral Lupine and Spectral Vulpine
  • Warlock
    • Class Sets
      • Affliction
        • 2-piece: When Malefic Rapture extends Absolute Corruption, it instead causes the target to take damage equivalent to a tick of Corruption.
        • 4-piece: Drain Soul’s chance to trigger a free Malefic Rapture has been increased to 10% (was 4%).
      • Demonology
        • 4-piece: Malicious Imps no longer grant a Demonic Core and no longer grant a Soul Shard when slain. Malicious Imp damage has been increased and chance to summon a Malicious Imp has been increased to 15% per Soul Shard spent (was 5%).
      • Destruction
        • 2-piece: The chance to trigger the effect is no longer random. Chaos Bolt or Rain of Fire can now be cast for free after every 10 Soul Shards are spent.
        • 4-piece: Name changed from Blasphrit to Blasphemy and now summons a Blasphemy Infernal instead of a generic Infernal. If a Blasphemy Infernal is already active and would be summoned again, its duration is extended by 8 seconds instead and does impact damage at its current location. Additionally, Blasphemy grants Rain of Chaos for his duration if it’s talented.

COVENANTS

  • Soulbinds
    • Venthyr
      • The root effect from Nimble Steps (Nadjia the Mistblade) now properly breaks when enough damage is taken.

PLAYER VERSUS PLAYER

  • New Arena: Maldraxxus Coliseum
  • Shaman
    • Restoration
      • The root effect from Earthgrab Totem (Talent) now properly counts absorbed damage when determining if enough damage has been taken to break the root effect.

RUNECARVING

  • New Legendary belt and Runecarving Power: Cinch of Unity – Empowered with your current covenant’s Runecarving Power that will switch freely alongside your character whenever swapping covenants. Additionally, this new Legendary can be equipped alongside another Shadowlands Legendary in a different armor slot, giving you two powerful legendary effects to boost your power.
    • If you’d like to craft the new covenant-swapping Runecarving Power on a different armor slot, a new Runecarving Memory is available on the Enlightened reputation vendor that will let you do so.
    • Developers’ note: Setzertauren in Oribos has the Legendary belt available for testing on the PTR.
  • Cosmic Flux – A new currency for upgrading Runecarving legendaries, buying items off Enlightened brokers, and for using the new Creation Catalyst feature. Rewarded from a variety of activities in Shadowlands Season 3, such as defeating raid bosses, PvP, Mythic+, Torghast, Tower of the Damned, and Zereth Mortis activities.
    • Developers’ note: The Creation Catalyst will become available in a later PTR build.

TORGHAST, TOWER OF THE DAMNED

  • Anima Powers
    • Monk
      • Corrosive Dosage now stacks up to 3 times (was 5).

ZERETH MORTIS

  • Protoform Synthesis
    • More components and schematics have been added.
  • New side quests are available.

 

Cosa sappiamo sul Jailer e sul nuovo raid? (Attenzione Spoiler)

Per quanto riguarda il nuovo raid di Sepulcher of the First Ones, sappiamo che tutti i boss della sua versione mitica saranno contemporaneamente sbloccati all’inizio della terza settimana dal rilascio della patch, ad una settimana di distanza dal rilascio della versione normale ed eroica dello stesso raid.

Con l’ultimo aggiornamento pubblicato nel PTR alcuni dataminers hanno anche scoperto delle interessantissime informazioni sul Jailer, in particolare il titolo che questo ci garantirà una volta sconfitto, ed anche l’animazione della sua morte una volta che verrà sconfitto nel raid.

Per quanto riguarda gli achievements, sappiamo che i giocatori delle prime 100 gilde dell’Orda e dell’Alleanza che riusciranno a sconfiggere il Jailer (solo quelli che partecipano all’incursione ovviamente, non è un achievement di gilda) in modalità mitica riceveranno il titolo “Famed Slayer of Zovaal the Jailer“.

Queste invece le animazioni della sconfitta del boss, una volta che avremo azzerato i suoi punti vita:

Cosa ne pensate di queste novità community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta! Al prossimo aggiornamento.

Articoli correlati: 

natale powned

Non sapete cosa giocare in questo Natale? Qui alcune opzioni con gli auguri da tutta la redazione di Powned

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Natale é arrivato anche quest’anno ed ovviamente tutti ora saranno alle prese con i vari cenoni e i regali da scartare, ma sappiamo benissimo come le festività sono anche il periodo perfetto per i videogiocatori.

Noi dalla redazione di Powned tutta volevamo augurarvi un buonissimo Natale, pieno di gioia e soddisfazioni, ma ovviamente non volevamo limitarci solo a questo. Per questo motivo volevamo raccomandarvi gli eventi natalizi/invernali dei maggiori giochi (soprattutto quelli da noi trattati), da potersi godere il 25 Dicembre e non solo.

Potreste partire da Caldera, la nuova mappa di Warzone, dove mentre cercherete di essere i migliori della lobby dovrete sfuggire alla caccia del Krampus. Poi potrete atterrare sull’isola di Fortnite e festeggiare il Mezz’Inverno ricco di oggetti gratuiti direttamente dal rifugio del Sergente Bruma. Tutto questo mentre in gioco combatterete con Pupazzi di Neve e Lancia Palle di Neve.

Spostandoci in casa Blizzard, il Grande Inverno di Hearthstone (festa tipica anche su WoW) é partito da poco e vi regalerà bustine e skin, mentre potrete giocare la tradizionale Rissa natalizia con i regali, rubati, di Great Father. Su Overwatch abbiamo il Winter Wonderlands con tanti nuovi modelli e missioni da completare.

In casa Riot non ci sono dei veri e propri eventi invernali/natalizi, ma per gli appassionati c’é ancora l’evento rubacuori di League of Legends, ricco di missioni da completare e skin a tema. Anche su Legends of Runeterra ci sono nuovi oggetti pronti ad essere acquistati.

Su FIFA 22 siamo nel pieno dell’evento Jolly Invernali (su Ultimate Team), nuove carte evento nei pacchetti, in Obiettivi e Squadra Creazione Rosa. Non vi dimenticate di raccogliere i Gettoni Jolly per poter riscattare, dal 26 Dicembre, tutta una serie di succose ricompense.

Questi sono solo alcuni dei giochi che potrete provare per vivere le feste da gamer nel migliore dei modi. Noi vi facciamo di nuovo il nostro augurio per questo Natale, con la speranza, nel nostro piccolo, di portarvi informazioni e chissà magari anche divertimento nei nostri articoli.

Buone Natale dalla redazione di Powned!

sanctum of domination

Gli Echo sfidati dai cinesi degli Aster in una Speedrun su Sanctum of Domination!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Pur essendo ormai finita la gara al progress su Sanctum of Domination, lo scorso 19 Dicembre abbiamo visto un fantastico testa a testa in cui erano protagonisti i fortissimi Echo, ed alcuni tra i più noti raider della scena cinese di World of Warcraft.

La sfida consisteva in una “Speed Clear Race“, in cui quindi le gilde erano chiamate a completare l’intero raid mitico di SOD nel più breve tempo possibile. L’unico modo per vincere questa adrenalinica sfida era quindi quello di riuscire ad abbattere la versione Mythic di Sylvanas (e tutti gli altri boss precedenti) prima degli avversari.

I detentori del titolo World First di Sylvanas sono quindi riusciti a vincere anche questa singolare challenge, impiegando solamente 71 minuti per ripulire l’intero Sanctum of Domination e relegando in seconda posizione la gilda cinese degli Aster.

Sarebbe molto interessante riproporre questo tipo di sfide in attesa dell’inizio della nuova gara al Progress, anche perchè potrebbero rappresentare un valido modo per “colmare” quel vuoto che caratterizza da sempre la scena competitiva di WoW una volta che le Top Guild hanno terminato il raid nella sua massima modalità.

Ed in Italia? 

In queste ultime settimane sono state diverse le gilde della nostra community ad essere riuscite a superare anche il decimo ed ultimo boss del raid.

Oltre ai già noti Unreal, ai One Tier Stand, ed alle altre org che occupano le prime posizioni (e che hanno già terminato il raid da più di due mesi), si segnalano le kill ottenute dai Looking For Knowledge, dagli IgnorHunters e dai RedDevils nel corso degli ultimi 20 giorni.

 

Proprio in merito agli ultimi citati, segnaliamo il video della loro First Kill di Sylvanas (in mitico) conquistata lo scorso Lunedì, in cui è possibile vedere molteplici “POV” dell’encounter.

La classifica italiana su Sanctum of Domination 

Guild Realm Progress
218 Unreal (r) EU-Nemesis 10/10 (M)
661 One Tier Stand EU-Nemesis 10/10 (M)
681 Pürge (r) EU-Nemesis 10/10 (M)
792 Infamous EU-Well of Eternity 10/10 (M)
809 Dark Brotherhøod EU-Nemesis 10/10 (M)
1152 Looking For Knowle.. (r) EU-Nemesis 10/10 (M)
1221 IgnorHunters (r) EU-Nemesis 10/10 (M)
1251 RedDevils (r) EU-Nemesis 10/10 (M)

Cosa ne pensate di questi aggiornamenti dal fronte competitivo? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: