La nuova patch di WoW è in arrivo in primavera!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nuova patch WoW – Gli sviluppatori di World of Warcraft hanno svelato molteplici informazioni nelle ultime ore, che riguardano sia alcuni aspetti tecnici del gioco, sia il futuro dello stesso e la roadmap che dovrà seguire nei prossimi mesi.

Oltre ad una nuova lista di hotfix infatti, il celebre Game Director di WoW Ion Hazzikostas ha svelato ad un’intervista a PC Gamer che la prossima patch (quindi la 9.1) sarà disponibile durante la primavera del 2021, anche se non ha voluto svelare alcun dettaglio su quello che vedremo, se non che “un incredibile viaggio” è in arrivo per tutti i giocatori (la frase originale è: “I can’t say too much more without getting into heavy spoiler territory, but an incredible journey lies ahead as players work to thwart the plans of the mysterious Jailer”).

A questo punto, si presume che con una prima beta ed una prima fase di test della nuova patch alla Blizzconline (o poco dopo), dovremmo assistere al rilascio della 9.1 entro e non oltre la prima settimana (o i primi 10 giorni) di Maggio.

Per quanto riguarda in vece gli hotfix, con le ultime note gli sviluppatori hanno risolto un problema all’abilità della Congrega Channeling Fleshcraft, ed anche un piccolo bug al cooldown del Challenging Shout del Guerriero (che ora dovrebbe funzionare perfettamente).

Ecco le liste pubblicate sul sito.

Achievements

  • Fixed an issue that prevented Horde players from earning the Vicious Saddle achievements.

Classes

  • Warrior
    • Challenging Shout’s cooldown will now correctly reset when a raid encounter ends.

Covenants

  • Necrolord
    • Channeling Fleshcraft (Covenant Ability) is now correctly interrupted by using items, such as activating trinkets.

Items and Rewards

  • Fixed an issue that prevented Spatial Realignment Apparatus from making items it was used on untradable.

 

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701