La casa d’aste portatile sta per essere rimossa!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ricordiamo a tutta la community italiana di World of Warcraft che dal prossimo 18 Aprile sarà disattivata la casa d’aste portatile di Azeroth.
Dall’app dell’armeria non sarà quindi più possibile interagire con l’auction house mentre restano assolutamente immutati tutti gli altri servizi offerti dall’applicazione in questione.
Di seguito l’annuncio ufficiale in italiano pubblicato poche ore fa sul sito di WoW.

La Casa d’Aste portatile di WoW sarà disattivata il 18 aprile 2018, e non potrai più vedere le inserzioni né completare transazioni mediante il sito di WoW o l’app dell’Armeria. Potrai ancora usare l’app dell’Armeria per tutti gli altri scopi, la sola funzione che verrà rimossa è la Casa d’Aste. Fino al 18 aprile, potrai continuare a utilizzare i servizi della Casa d’Aste sia dal sito che dall’app, ma dopo quella data tutte le funzioni saranno disattivate, e i collegamenti saranno rimossi dal sito.

NESSUN EFFETTO SU API E SITI DELLA COMMUNITY

Alcuni siti della community di World of Warcraft usano le API di Blizzard per accedere a dati relativi alla Casa d’Aste. Se fai riferimento a un sito che accede ai dati della Casa d’Aste per controllare il prezzo del pesce, tu (e loro) potrai continuare a farlo. Consentiamo l’accesso alle API affinché la community possa attingere a quei dati e usarli, e nulla è cambiato. Potrai continuare a coltivare la tua passione per il pesce.

I BANDITORI DI AZEROTH HANNO BISOGNO DI TE!

Connettiti e cerca i banditori in tutta Azeroth. Sono ancora lì, pronti a fare affari con te come al solito. Sbrigati, piccolo Goblin: il tempo è denaro!


La casa d’aste portatile sta per essere rimossa!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701