WoD Villain Spotlight : Kargath Manotagliente

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Capo Tribù del Clan Manomozza e Capoguerra della Vilorda, Kargath è uno dei più rinomati eroi degli Orchi dell’era recente.
Negli anni ha deciso di tagliarsi entrambe le mani e di sostituirle con lame, un sanguinolento rituale unico del suo clan.
La gioia che prova nell’infliggere dolore agli altri e a se stesso è leggendaria.
Come comandante della Vilorda, si è dedicato con ferocia alla creazione di un esercito inarrestabile all’interno delle sale di ferro della Cittadella del Fuoco Infernale.

Breve Biografia :

Kargath è uno dei membri originali del Consiglio delle Ombre e l’unico non-Stregone a farne parte.
Quando la prima ondata di Clan attraversò il portale per invadere Azeroth, Kargath rimase su Draenor , sotto il comando di Ner’Zhul lo sciamano ; solo dopo che il clan dei Guerci Insanguinati fece ritorno su Draenor, Manotagliente si precipitò col suo Clan oltre il Portale Oscuro.

Anni dopo , l’Alleanza invase Draenor e costruì un avamposto nei pressi della Cittadella, pensandoche al suo interno avrebbe stanato Ner’Zhul : in realtà Kargath e Dentarg erano stati lasciati lì proprio per distrarre l’Alleanza mentre Ner’Zhul cercava disperatamente di invocare forze oscure al Tempio Nero.
La disfatta per l’Orda fu evidente e Kargath scappò lasciando Dentarg a morire, cercando riparo a Nagrand e cercando di intercettare come poteva le forze nemiche.
In quelle vallate cercò di convincere la Grande Madre Geyah a fornirgli soldati ma ricevette un sonoro rifiuto; decise allora di riconquistare la Cittadella del Fuoco Infernale.
Fu così che con l’aiuto del Signore delle Fosse Maghteridon trasformò i suoi soldati e se stesso in Vilorchi, una razza modificata e assetata di Sangue.

Nella linea temporale alterata di Warlords of Draenor, Kargath regna sul suo Clan dalle Guglie di Arak, dove semina terrore e delirio ma ancora libero dall’influsso di Maghteridon e della Vilorda.
Ecco come si presenta in Warlords of Draenor :

Powned.it vi da appuntamento al prossimo WoD Spotlight! Stay Powa!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701