In Cina è stato abbattuto il muro di Freehold +29!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Freehold +29 – Solamente ieri annunciavamo alla community italiana di World of Warcraft della riuscita impresa di Gingi e del suo party nella versione di M+28 di Atal’Dazar, un risultato che sembrava aver introdotto il professionista dei Method ed i suoi compagni nella Hall of Fame di Battle for Azeroth per quanto riguarda le Dungeon Mythic.

Dalla Cina è però giunta la conferma di un ulteriore miglioramento di questa performance, dove un party composto dai giocatori Himelody忘机丶 守二財戰临, e 杰克 è riuscito, in 31 minuti ed 1 solo secondo a terminare l’impresa  ed a portare a casa la World First di Freehold M in +29.

Il gruppo era composto da un Protection Warrior come Tank, un Holy Paladin come curatore ed un Fire Mage, un Outlaw Rogue ed un Havoc Demon Hunter che si sono invece prestati al ruolo di damage dealer, ed il party è riuscito a completare l’intera run in soli 14 pull.

Di seguito andiamo quindi a riportare il link del video di questa straordinaria run, per la quale vi auguriamo una buona visione ed un buon divertimento (il video è interamente in cinese):

Corruption dei Personaggi (da wowhead) Freehold +29

  • Protection Warrior Corruption: 6x Versatile III, 1x Versatile II, 2x Ineffable Truth I
  • Havoc Demon Hunter Corruption: 4x Versatile III, 2x Versatile II, 2x Lash of the Void
  • Outlaw Rogue Corruption: 6x Versatile III, 1x Versatile II, 1x Lash of the Void
  • Holy Paladin Corruption: 8x Versatile III
  • Fire Mage Corruption: 9x Masterful III

A loro i nostri più entusiasti complimenti per l’incredibile risultato!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701