I Limit aumentano il vantaggio (subendo anche un bug)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nelle ultime 12 ore avremmo dovuto assistere al rientro di Method e Pieces in quota Limit, ed abbiamo invece visto gli statunitensi riuscire ad allungare ancora di più, ormai soli a quota 11/12.

Dopo essere riusciti ad abbattere Il’Gynoth, i Complexity Limit si sono infatti gettati sull’encounter di Carapace of N’Zoth, penultimo dei boss presenti su Ny’Alotha e porta finale per accedere all’attesissima sfida finale con N’Zoth, valida per assegnare la World First Kill.

Durante il combattimento, dopo circa 70 try sul boss, i Limit sono anche incappati in alcuni bug presenti nell’encounter, che hanno certamente tardato la loro first kill. Fortunatamente però, gli sviluppatori stavano monitorando la situazione ed i problemi presenti nella fight sono stati prontamente risolti una volta segnalati su Twitter:

Non della stessa intensità la corsa di Method e Pieces, che sono invece rimasti all’asciutto di kill ieri sera rimanendo a quota 9/12 e sbattendo ancora il muso contro la potenza di Il’Gynoth.
Certamente è ancora prestissimo per parlare di World First Kill, ma questo ritardo potrebbe certamente farsi sentire nei prossimi giorni visto che, di fatto, i Limit hanno già iniziato da diverse ore la loro run sull’ultimo boss del raid.

In quarta posizione troviamo poi appaiati Aversion, Big Dumb guild ed i russi Exorsus che devono ancora riuscire a superare l’ostacolo Ra-Den, mentre Practice, Midwinter, Strawberry Puppy ed Imperative si trovano in questo momento ancora a 7/12 a chiudere la classifica Top10 del mondo.

Pos Gilda Reame
1 Complexity Limit US-Illidan 11/12 (M)
2 Method EU-Tarren Mill 9/12 (M)
3 Pieces (r) EU-Draenor 9/12 (M)
4 Aversion (r) EU (DE)-Blackhand 8/12 (M)
5 Экзорсус (r) EU (RU)-Ревущий фьорд 8/12 (M)
6 Big Dumb Guild US-Illidan 8/12 (M)
7 Practice (r) EU-Ragnaros 7/12 (M)
8 Midwinter US-Area 52 7/12 (M)
9 Strawberry Puppy K.. US-Area 52 7/12 (M)
10 Imperative (r) US-Illidan 7/12 (M)
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701