cavalieri apocalisse

I 4 Cavalieri dell’Apocalisse protagonisti in un nuovo racconto di Warcraft

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochi minuti fa è stato condiviso un nuovo racconto breve di Warcraft, scritto dal celebre Robert Brooks e dal titolo “Cavalcheremo Insieme“.

I protagonisti sono i quattro cavalieri dell’Apocalisse del Re dei Lich, ovvero Nazgrim, Thoras Cacciatroll, Sally Biancachioma e Darion Mograine, intenti a dirigersi alla Corona di Ghiaccio sperando di carpire gli imperscrutabili piani del loro padrone… e di porvi fine, se necessario.

Racconto Breve Warcraft sui Cavalieri dell’Apocalisse

“E noi siamo decisamente impreparati. Cos’è cambiato? Quali forze ora ti obbligano a tenerci a distanza?”

“Sylvanas Ventolesto.”

Thoras Cacciatroll esitò. Ventolesto? Il Re dei Lich aveva continuato ad avere un certo interesse verso di lei, sin dall’inizio della Quarta Guerra, raccomandando ai quattro Cavalieri dell’Apocalisse di fare rapporto su qualsiasi voce sentissero riguardo a dove fosse, ma evitando accuratamente di darle la caccia personalmente. Eppure, Bolvar aveva anche detto ai cavalieri che Sylvanas non aveva mai mostrato altro che disprezzo verso l’Elmo. “Lei cosa c’entra?”

“La sua guerra ha sospeso l’equilibrio tra la vita e la morte. La morte banchetta e il potere dell’Elmo ribolle,” rispose Bolvar. “La Legione aveva trasformato il nostro mondo in un ossario, ma neppure allora avevo sentito niente del genere.”

Cacciatroll ancora non era certo di che cosa avesse disturbato davvero Bolvar. “Qualunque cosa Sylvanas abbia tentato di fare, ha fallito.”

Cacciatroll sentì la rabbia di Bolvar incendiarsi, ma ebbe la chiara percezione che Bolvar fosse furioso verso se stesso, soprattutto. “Hai visto qualche segno che dimostri che lei creda di aver fallito?”

“Perché,” rispose Mograine, “sto per chiedervi di aiutarmi a uccidere Bolvar Domadraghi.”

Leggi il nuovo racconto di Shadowlands di Robert Brooks.

 

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701