Hotfixes, Blizzard pubblica un nuovo aggiornamento

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la giornata di ieri Blizzard ha provveduto a pubblicare un nuovo aggiornamento per quanto riguarda gli Hotfixes di World of Warcraft.
Tra le modifiche, notiamo che nelle Artifact Challenges la sfida del Paladino Protection ha subito un nerf; modifiche anche nel Player Versus Player dove sono stati risolti alcuni problemi specialmente per quanto riguarda Death Knight, Druid e Shaman.

Di seguito la lista ufficiale completa:

April 26


Hotfixes

Artifact Challenges

  • Protection Paladin
    • Inquisitor Variss health reduced 15%.
    • Highlord Kruul health reduced by 20%.

Broken Shore

  • Imp Mother Bruva is now the only Imp Mother who spawns in the Garrison of the Fel.

Creatures

  • [With realm restarts in each region] A number of storm drakes should now have a hitbox that more accurately reflects their size.

Items

  • Unstable Horrorslime has been made slightly more stable, and should once again deal damage.

Player versus Player

  • [With realm restarts in each region] PvP stat templates now grant appropriate stamina and do not affect the Concordance of the Legionfall Artifact trait.
  • Death Knight, Druid
    • Fixed an issue where Frenzied Regeneration and Death Strike could heal for more than their intended amounts in PvP combat.
  • Shaman
    • Purifying Waters is no longer increased by healing received modifiers such as Guardian Spirit.
    • Windfury Totem now correctly has 5 health.
    • Only one Windfury Totem can be active per Shaman at a time.


Hotfixes, Blizzard pubblica un nuovo aggiornamento
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701