Hotfixes annunciati per DK e Mage Arcane!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa sono stati annunciati su World of Warcraft dei nuovi hotfixes, che questa volta hanno riguardato principalmente il Death Knight (il cui Scourge Strike ora funziona correttamente anche su Totem o sulle Explosive Orbs), il Mage Arcane (che riceve un piccolo intervento per le arcane charge, che ora “triggerano” correttamente la “Rule of Threes“) ed ancora il raid Battle of Dazar’Alor.
Di seguito tutti i dettagli in merito.

February 8, 2019

Classes

  • Death Knight
    • Scourge Strike will correctly damage Totems or Explosive Orbs that are the main target.

Dungeons and Raids

  • Battle of Dazar’alor
    • Jadefire Masters
      • Marksmanship Hunters’ Trick Shots now correctly deal damages to Force.
    • Stormwall Blockade
      • Fixed a bug preventing Sister Katherine and Brother Joseph from correctly using Translocate if they were channeling Tidal or Storm’s Empowerment.
      • Fixed a bug preventing some Voltaic Flash patterns from hitting players on the docks on Mythic difficulty.

Events

  • The most-rare item containers from holiday bosses, such as Big Love Rocket, now drop for player characters at level 110 or higher (was level 98).

Items

  • Heart of Azeroth
    • Mage
      • Arcane
        • Arcane Charges gained from Brain Storm can correctly trigger Rule of Threes.

Correlato: i Method conquistano anche la second World first su Jaina

Oltre a queste modifiche, sono anche da menzionare quelle scelte per i cimeli, che sono ora possibili da potenziare fino al 120, come indicato anche sul forum ufficiale dal community manager Kaivax:

In the most-recent new build on the PTR (that was deployed yesterday), the prices of the upgrade tokens were adjusted. They should now be:

|Tier|Armor|Weapon|
| 90 | 500g | 750g |
|100| 1000g| 1500g |
|110| 2000g| 3000g |
|120| 5000g| 7500g |

Cosa ne pensate di queste modifiche?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.