Hands-On WoD : Shaman Restoration

Hands-On WoD : Shaman Restoration

Profilo di Anthrax
 WhatsApp

Nel video di oggi vi mostriamo le peripezie di uno Sciamano Restoration basso e barbuto : Pownedshaman!
Tra tutti gli healer, lo sciamano era quello che, almeno sulla carta, aveva subito meno  il cd.”sfrondamento delle abilità” e allo stesso tempo l’introduzione del cast time alle spell; il motivo è semplicemente rintracciabile nel fatto che le sue spell piu’ potenti (Chain Heal e Healing Rain) hanno già naturalmente un tempo di cast.
Curare con uno sciamano è sempre piacevole; dopo l’applicazione dell’Earth Shield sul Tank (che, potrei sbagliarmi, sembra scadere e quindi “proccare” molto piu’ rapidamente) si avrà a disposizione un toolkit smisurato per tenere su quest’ultimo e il resto del party : la Rain, lo Stream e la sempre presente Chain Heal.
L’impressione avuta è che però tutte queste abilità, specie quelle smart (sono smart heals le abilità che auto-selezionano il bersaglio), siano state un pò toccate eccessivamente e, come tutti gli healer, al livello massimo si senta un pò di fatica se undergearati; niente paura, però, la Build di oggi sta già apportando grandi modifiche sul lato coefficienti ed è possibile che già ora sulla beta le spell siano piu’ efficaci di quanto lo fossero ieri, per questo motivo tutte le impressioni di Powned.it e di qualsiasi altro sito vanno prese per quello che sono, un report allo stato attuale delle cose!

Parlando dei Cooldown, lo sciamano continua ad essere sovrano in quest’ambito pur perdendo il Mana Tide Totem : Healing Tide, Spirit Link e Ascendance rimangono nel toolkit e se pure la loro potenza non è comparabile con quella del live…beh..anche quella dei cd degli altri healer non lo è!

Ho testato personalmente i talenti lvl100 , sia la passiva “High Tide”  che aggiunge jump di Chain Heal non diminuendone l’efficacia sui target con Riptide sopra (è un talento ok, ma è praticamente utilizzabile solo in congiunzione al Glifo di Riptide!) sia gli altri due totem, quello Condensation che assorbe l’overhealing e lo incanala nella cura successiva, sia lo Storm Elemental Totem che converte i danni che fa in cure divise sugli alleati subiti : per adesso, quindi non potendo provare la reale efficacia di High Tide in raid, ho preferito utilizzare lo Storm Elemental Totem per i miei test.

Concludendo , lo Sciamano mi sembra in una posizione discreta e rimarrà sicuramente uno dei migliori in situazioni di Stack Healing; ho dei dubbi, invece, delle sue performance quando il raid sarà spreadato.

Vi lascio al video e vi rimando al prossimo Hands-on di Powned.it!

 

[embedvideo id=”jMnoy491G5c” website=”youtube”]

World of Warcraft: The War Within, la nuova espansione al via ad Agosto!

World of Warcraft: The War Within, la nuova espansione al via ad Agosto!

Profilo di Stak
11/06/2024 16:38 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Durante l’Xbox Showcase di oggi tenutosi a Los Angeles, Blizzard Entertainment ha annunciato che World of Warcraft: The War Within sarà disponibile in tutto il mondo dal 26 agosto e la prima espansione del grande successo Diablo IV (2023), Vessel of Hatred, uscirà l’8 ottobre!

È davvero emozionante essere qui all’Xbox Showcase insieme ad altri sviluppatori straordinari per annunciare le nostre date di uscita di World of Warcraft: The War Within e Diablo IV: Vessel of Hatred” ha affermato Johanna Faries, presidente di Blizzard Entertainment.

Si tratta di uscite che daranno il via a quelli che saranno dei mesi molto entusiasmanti, che includeranno il 20° anniversario di World of Warcraft – condivideremo ulteriori dettagli nel corso dell’anno.”

È ora di tornare a casa! Il viaggio per salvare Azeroth dalle forze incombenti del vuoto inizia il 26 agosto quando uscirà globalmente The War Within, il primo titolo a entrare nella nuova ambiziosa Worldsoul Saga e la 10° espansione del gioco World of Warcraft. Il trailer cinematografico che annuncia la data di uscita è stato presentato in anteprima all’Xbox Showcase e può essere visto qui.

Il trailer dell’espansione di World of Warcraft – The War Within 

Chi ha acquistato l’Epic Edition o la Collector’s Edition avrà la possibilità di saltare la fila con l’accesso anticipato che inizierà il 23 agosto.

La serie Warcraft è nel bel mezzo dei festeggiamenti per il 30° anniversario, mentre World of Warcraft celebrerà il suo 20° compleanno alla fine di quest’anno.

Per onorare l’imminente uscita globale, il team di WoW ha annunciato “Benvenuti su Azeroth”, un nuovo pacchetto a tempo limitato per invitare i giocatori alle prime armi e quelli di vecchia data a esplorare questo mondo fantastico e prepararli a combattere contro l’Araldo del Vuoto, Xal’atath.

Al prezzo di €22,99 questo pacchetto include:

  • L’espansione Dragonflight
  • Potenziamento al livello 60
  • 60 giorni di tempo di gioco

World of Warcraft è disponibile su PC Windows tramite Battle.netPer maggiori informazioni su The War Within, visita il sito web di World of Warcraft.

Articoli correlati: 

Al via la beta di World of Warcraft The War Within!

Al via la beta di World of Warcraft The War Within!

Profilo di Stak
06/06/2024 19:06 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Il viaggio verso il lancio di The War Within, il primo capitolo dell’ambiziosa Saga dell’Anima del Mondo di World of Warcraft, fa un altro passo avanti con l’inizio della fase di testing della beta, ora disponibile.

Beta di World of Warcraft The War Within: come partecipare

Nel corso del test inviteremo i veterani della community, membri della stampa e dei fansite, amici e parenti per provare la nuova espansione e ricevere i loro feedback. I giocatori che acquistano o fanno l’aggiornamento alla Epic Edition di The War Within ottengono anche l’accesso immediato alla beta e l’accesso anticipato di almeno 3 giorni all’espansione.

I giocatori selezionati per partecipare* riceveranno un’e-mail di invito che li indirizzerà verso il download del client di gioco direttamente dall’applicazione Battle.net Desktop. Come sempre, fai attenzione ai tentativi di phishing: se non sei sicuro di aver ricevuto un invito ufficiale, connettiti al tuo account Battle.net per verificare la presenza di una licenza per la beta di The War Within (nella sezione dei tuoi account di gioco).


Per iniziare

Unisciti al test di The War Within. I giocatori e le giocatrici che hanno effettuato l’iscrizione possono essere selezionati per diventare tester e gli inviti verranno inviati regolarmente nel corso del test. Se sei stato selezionato per partecipare al beta test, il tuo account Battle.net sarà già stato segnalato per l’accesso. I giocatori che fanno l’aggiornamento alla Epic Edition di The War Within ottengono l’accesso immediato alla beta.

  • Assicurati che i driver della tua scheda video siano aggiornati.
  • Avvia l’applicazione Battle.net® Desktop. Se non l’hai avviata di recente, potresti doverla aggiornare. Se non l’hai installata, inizia cliccando qui.
  • Una volta che Battle.net è installato e aggiornato, seleziona World of Warcraft dall’elenco dei giochi.
  • Nel menu a tendina della versione di gioco, sopra al pulsante Gioca, seleziona The War Within (elencato sotto “In Sviluppo”), poi clicca su Installa.
  • Lascia che il programma completi l’installazione, poi clicca su Gioca e seleziona uno dei server di test disponibili.
  • Crea un personaggio di prova o usa la funzione di copia per importare il tuo personaggio di Dragonflight esistente.
  • Accedi al gioco e prova i contenuti disponibili.

Se riscontri dei problemi nell’installazione e nell’esecuzione della beta di The War Within, dai un’occhiata al nostro post Problemi tecnici comuni e soluzioni.


Cos’è disponibile nella beta?

Nuovi sistemi, l’esperienza di aumento di livello completa, nuove zone e spedizioni, le Scorribande, le Brigate e i nuovi Terrigeni giocabili sono tutti disponibili nella beta. Il test delle incursioni arriverà in un secondo momento.

 

Avete già provato la nuova beta di The War Within community? Fatecelo sapere con un commento sui nostri canali social… La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

World of Warcraft Classic: Deathwing torna su Azeroth!

World of Warcraft Classic: Deathwing torna su Azeroth!

Profilo di Stak
21/05/2024 19:16 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Azeroth trema mentre Deathwing sorvola il mondo lasciando una scia di cambiamenti radicali al suo passaggio.

Cataclysm Classic è ora disponibile e apre le porte a nuova era per WoW Classic con un’esperienza di progressione migliorata, nuove razze, missioni e molto altro.

Di seguito le novità che i giocatori e le giocatrici troveranno in Cataclysm Classic:

Cambiamenti al mondo esterno

  • I cambiamenti permanenti provocati al paesaggio di Azeroth dalla devastante fuga di Deathwing da Deepholm.
  • Sei nuove zone attendono i giocatori nel loro viaggio verso il nuovo livello massimo di 85.

Nuove razze: Worgen e Goblin

  • Sarà possibile giocare nei panni degli enigmatici e feroci Worgen, abitanti di Gilneas maledetti che hanno imparato a controllare i propri istinti e si sono schierati con l’Alleanza.
  • I giocatori dovranno aiutare il Bilgewater Cartel dei Goblin, che cercano una nuova casa nell’Orda dopo la distruzione dell’isola che era la loro casa a opera di Deathwing.

Nuova professione: Archeologia

  • Archeologia permette a giocatori e giocatrici di scavare in tutta Azeroth per scoprire notizie sulla storia delle razze del passato, ottenendo nel frattempo preziose ricompense.

Qualche cambiamento (#somechanges):

  • In Cataclysm Classic verranno implementate alcune funzionalità non disponibili nella versione originale pubblicata nel 2010:
  • Progressione di livello migliorata: con un ritmo più serrato nell’uscita degli aggiornamenti, verrà data ai personaggi la possibilità di affrontarne i contenuti più rapidamente.
  • Interfaccia aggiornata delle Collections: introdotto per la prima volta in Wrath Classic, ora il nuovo sistema delle trasmogrificazioni sarà gestibile a livello di account.

Cosa ne pensate di questa importante novità community? Siete pronti per l’attesissimo “round 2 ” contro Deathwing?

Articoli correlati: