Hands-On WoD : Feral Druid

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Continuando a giocare col possente Pownedruid, il prossimo step , dopo i nostri Hands-on del Resto e del Guardian non poteva che essere il Feral.
Ho giocato con molta soddisfazione il Feral nel periodo di Dragon Soul dove una build molto comune permetteva ai gatti di essere anche di essere ottimi Tank : era il periodo del Bearcat.
In quei tempi avevo però imparato ad amare la spec che , pur necessitando di attenzioni, non era  particolarmente “tediosa”ed era del tutto simile ad un Rogue.
Mists of Pandaria, nel voler aggiungere e raggiungere un livello di complessità elevato, aveva però ecceduto per ciò che riguarda il Gatto : la spec infatti performava in modo egregio solo con un particolare setup di Talenti e dalla 5.2 anche con un trinket specifico .

Il talento in questione, Dream of Cenarius, rendeva obbligatorio sfruttare i proc di clearcasting per auto-curarsi e far proccare quindi il buff ai successivi 2 lanci di abilità rendendo però la rotazione molto meccanica e fastidiosa.
Con le modifiche in 6.0, l’intero Tier 90 perde ogni beneficio alla Main spec, boostando esclusivamente la parte “ibrida” della classe per cui DoC aumenterà solo le cure fatte da Rejuvenation ed Healing Touch. Per questo motivo probabilmente si utilizzeranno maggiormente Heart of the Wild e Nature’s Vigil che , pur non aumentando il Dps del gatto serviranno a garantirgli una piccola utility.
L’abilità che aumentava i danni fatti dopo essersi curati, però, viene trasferita in uno dei tre talenti lvl100 (che però non abbiamo potuto provare!) , per cui coloro che temevano un abbassamento dello skillcap potranno, se lo vorranno, utilizzare ancora il talento scengliendolo al cap (rinunciando però al Savage Roar permanente!? chissà!)

Inoltre, come pubblicizzato a gran voce, è stato rimosso il requisito posizionale a Shred che può essere lanciato anche da davanti (ma fa piu’ male di spalle) mentre viene completamente rimosso Mangle ai gatti perchè Shred lo sostituisce come main filler.
La rotazione quindi risulta abbastanza piacevole, da far notare che il nuovo glifo di Savage Roar permette di partire con il massimo del buff incando di Rake sotto stealth per cui si potrà procedere direttamente a costruire combo points per il primo Rip.
Inoltre, come tutte le classi dipendenti dal sistema Combo, questi sono ora conservati anche se si cambia target perchè effettivamente sul giocatore e non piu’ sul bersaglio . Tale modifica è un vero toccasana alla giocabilità di Rogues e FeralDruids.

Cosa ne pensate di questa classe allora? A me ha divertito molto e proverò di certo i suoi diretti concorrenti Rogue, Enhancement e Windwalker molto presto! Stay powa con gli hands-on di Powned.it, vi lascio al video!

 

[embedvideo id=”nxRKqY56C6k” website=”youtube”]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701