G’Huun sconfitto anche dagli Hated: sono loro la seconda gilda italiana!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata trascorsa ieri anche la gilda orda degli Hated è riuscita a portare a casa la tanto attesa kill di G’Huun in modalità mitica.
Gli Hated sono quindi riusciti a concludere il primo raid della nuova espansione Battle for Azeroth e grazie alla kill di ieri sera balzano al margine della Top400 mondiale (chiudono infatti in 403° posizione) ed al primo posto sul server Nemesis mentre per quanto riguarda il progress italiano gli Hated si devono “accontentare” di aver chiuso a poco meno di una settimana di distanza dai Below Average,  gilda che ha invece firmato l’italian first kill dell’encounter G’Huun lo scorso 7 Novembre.

Per quanto riguarda il resto del progress italiano, segnaliamo una sfida a tre per l’ultimo gradino del podio che vede protagoniste Lex Domini (unica gilda Ally inieme agli Infamous della top10 italiana), IgnorHunters e Bug Abuser mentre sale fino a 5 il numero di organizzazioni impegnate contro Mythrax e per le quali la situazione è ancora apertissima ed incerta.

#WR Gilda Reame
311 Below Average EU-Well of Eternity 8/8 (M)
403 Hated (r) EU-Nemesis 8/8 (M)
742 Lex Domini (r) EU-Well of Eternity 7/8 (M)
814 IgnorHunters (r) EU-Nemesis 7/8 (M)
913 Bug Abuser EU-Well of Eternity 7/8 (M)
1026 Last Try EU-Nemesis 6/8 (M)
1165 Braindead EU-Well of Eternity 6/8 (M)
1240 Struggle (r) EU-Nemesis 6/8 (M)
1416 Infamous (r) EU-Well of Eternity 6/8 (M)
1420 Cursed (r) EU-Nemesis 6/8 (M)

Porgiamo quindi i nostri complimenti agli Hated per questo risultato, augurandogli un cammino ancor più deciso ed aggressivo per il prossimo imminente tier in arrivo.


G’Huun sconfitto anche dagli Hated: sono loro la seconda gilda italiana!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701