Ai Bug Abuser la First Kill italiana della Regina Azshara!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Anche la corsa al progress italiano ha finalmente ottenuto la sua prima kill per l’encounter della Regina Azshara, ultimo boss del raid “Palazzo Eterno” sconfitto in modalità mitica da una gilda della nostra community.

Si tratta dei Bug Abuser, organizzazione italiana guidata dal GM Superbue e dal Raid Leader Skulldemon, che durante la serata di ieri è riuscita a mettere al tappeto l’ultimo encounter del raid dopo quasi un mese di tentativi.

Con questa kill i Bug Abuser non solo conquistano il primo gradino del podio nella corsa italiana, ma riescono anche a chiudere al 169° posto nella classifica globale, un risultato assolutamente positivo che speriamo possa essere confermato e migliorato nella prossima sfida al progress in arrivo.

Di seguito andiamo a riproporre il video della kill da poco reso disponibile sul canale del buon Nepenthes, storico giocatore italiano di WoW ormai in forze nel raid dei Bug Abuser.
A tutti loro i nostri più sentiti complimenti per questo straordinario successo!

Il video della kill

La top10 attuale italiana

WRGildaServer
169Bug Abuser (r)EU-Well of Eternity8/8 (M)
340UnrealEU-Nemesis7/8 (M)
421Infamous (r)EU-Well of Eternity7/8 (M)
711Struggle (r)EU-Nemesis6/8 (M)
779IgnorHuntersEU-Nemesis6/8 (M)
900CursedEU-Nemesis6/8 (M)
908Héritage (r)EU-Well of Eternity6/8 (M)
964Braindead (r)EU-Well of Eternity6/8 (M)
1000Go NextEU-Well of Eternity5/8 (M)
1358Nightfall (r)EU-Well of Eternity5/8 (M)
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.