Blizzcon 2017: ecco il programma ufficiale!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Blizzard ha finalmente pubblicato il programma ufficiale per la celebre edizione annuale della Blizzcon che terrà con il fiato sospeso la community Blizz (composta da decine di milioni di videogiocatori) sparsa in tutto il globo!
Il grande show inizierà con la cerimonia d’apertura il 3 Novembre alle 19 (ora italiana) e proseguirà fino alla notte inoltrata di Lunedì 5 Novembre quando, alle 3 circa, si terrà la cerimonia di chiusura.
Tantissime ovviamente le novità che saranno presentate (come, solo per fare un esempio, la nuova espansione di Hearthstone) ed i nuovi contenuti che saranno presto disponibili per le varie community.
Tra le varie attività da monitorare, dal nostro punto di vista le più importanti sono le seguenti:

  • Cerimonia d’apertura19.00 italiane del 3 Novembre
  • Hearthstone What’s Next – 21.30 italiane del 3 Novembre
  • World of Warcraft What’s Next – 20.30 italiane del 3 Novembre
  • Starcraft 2 What’s Next – 20.30 italiane del 3 Novembre
  • Overwatch What’s Next – 22.30 italiane del 3 Novembre
  • Heroes of the Storm What’s Next – 1.40 italiane del 4 Novembre
  • Diablo What’s Next – 1.00 italiane del 4 Novembre

Oltre a questo, sono ovviamente importanti anche gli eventi eSports tra cui i mondiali di Overwatch, Hearthstone, WoW, Starcraft 2 ed HotS che inizieranno tutti tra le 20 e le 21 di Venerdì 3 Novembre.
Di seguito troverete la lista completa e dettagliata di tutti gli eventi previsti per questa nuova straordinaria edizione della Blizzcon…siete pronti membri della community?

Programma Venerdì 3 Novembre

Programma Sabato 4 Novembre

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701