wow abbonamento

Blizz rimuove dallo shop il “tempo di gioco” da 30, 90 e 180 giorni su WoW. Cambiano inoltre i prezzi dell’abbonamento in diversi paesi

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Abbonamento WoW – Un periodo carico di svariate novità per gli abbonamenti di gioco quello che questa settimana ha caratterizzato le discussioni all’interno della community di World of Warcraft.

Con diverse segnalazioni pubblicate sul forum ufficiale, gli sviluppatori hanno infatti annunciato che resterà attiva solo la possibilità di acquistare “tempo di gioco” per 60 giorni, mentre sono state rimosse le opzioni che garantiscono 30, 90 e 180 giorni di tempo di gioco dallo shop ufficiale.

Resta invece del tutto invariata la situazione delle subscription, e per “Game Time” si intendono quelle offerte che non si rinnovano automaticamente con la fine del mese (come invece fanno le sub). La cosa quindi, potrebbe andare ad incidere pesantemente su tutti quei giocatori che hanno fino ad ora sempre acquistato il game time, e che da oggi potranno solamente procedere acquistando il pacchetto bimestrale.

L’avviso è stato dato dal Community Manager Bornakk, ecco il comunicato ufficiale:

Recentemente, abbiamo ripreso in esame i servizi disponibili in tutte le valute e in base a questo abbiamo deciso di cambiare le opzioni relative al tempo di gioco disponibili nel negozio Blizzard 12. A partire da oggi, le opzioni di tempo di gioco da 30, 90 e 180 giorni sono state rimosse ed è rimasta solo la possibilità di acquistare 60 giorni.

Nuova opzione di tempo di gioco EUR
60 giorni di tempo di gioco 25,98

Le opzioni e il prezzo per l’acquisto degli abbonamenti di WoW e dei Gettoni WoW non cambieranno. Inoltre, il cambiamento non influenzerà il tempo di gioco già acquistato per un account.

Apprezziamo molto il fatto che i giocatori scelgano di passare il loro tempo su World of Warcraft e siamo fortemente impegnati nel continuare a far sì che il gioco fornisca ai giocatori un fantastico intrattenimento.

Se vuoi esaminare il tuo tempo di gioco di World of Warcraft e il tuo metodo di pagamento, puoi farlo attraverso la gestione dell’account Blizzard 9 in qualunque momento.

 

Oltre a questo però, sono state anche segnalate delle importanti modifiche per quel che riguarda il prezzo delle sub in alcuni paesi, ad esempio in Argentina, dove pare che i costi siano lievitati quasi del 500% (come dimostra anche lo screen che troverete poco sotto), ma anche in altri stati come il Canada, il Brasile e la Russia dove i prezzi (secondo le segnalazioni fatte su Reddit) sono aumentati anche del 25-35%, anche se allo stesso tempo sono state segnalate delle riduzioni di prezzo di alcuni servizi (che hanno ricevuto sconti variabili tra il 5 ed il 15%).

Al momento non sono chiare le motivazioni che hanno spinto Blizzard verso questa decisione ma, non appena disponibili, provvederemo a pubblicare nuove e più dettagliate informazioni sull’argomento.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701