Altra lista di Hotfixes pubblicata su WOW

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa Blizzard ha provveduto  a pubblicare una nuova lista di Hotfixes su World of Warcraft.
Tra gli interventi operati in questa occasione, abbiamo il fatto che ora gli achievements Westfall & Duskwood Quests e Loch Modan & Wetlands Quests possono essere ora completate su più personaggi.
Piccole modifiche sono state anche operate al Druido ed al Demon Hunter (l’ultimo citato solo per la parte “Player vs Player“) oltre al fatto che l’accesso alla mobile auction house è stato regolarmente ripristinato (dopo che ieri era stato temporaneamente disabilitato).

Di seguito le note complete pubblicate sul sito ufficiale:

February 14, 2018

Achievements

  • The achievements “Westfall & Duskwood Quests” and “Loch Modan & Wetlands Quests” can now be completed on multiple characters.

Classes

  • Druid
    • Stellar Empowerment from multiple Druids should now correctly apply to the same target.

Items

  • Cauldron of Battle and Big Cauldron of Battle again work as intended.

Mounts

  • Shu-Zen the Divine Sentinel’s size is now more directly proportional to the scale of a given player race.
  • In Timewalking, Yogg-Saron now has a chance to drop Mimiron’s Head if defeated with no Keeper assistance.

Player versus Player

  • Demon Hunter
    • Reverse Magic now reverses all magic dispellable effects on friendly nearby targets.

Quests

  • Players can now accept and complete the quest “Ancient Mana” while First Arcanist Thalyssra is starving.

User Interface

  • Access to the mobile Auction House has been restored.


Altra lista di Hotfixes pubblicata su WOW
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701