revendreth

Afterlives, si chiude con il video su Revendreth

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Siamo quindi giunti alla fase finale della serie di video “Aldilà” (o Afterlives in lingua originale), dei contenuti che Blizzard ha creato per raccontare meglio la storia ed i dettagli che caratterizzano ognuna delle 4 Congreghe disponibili con Shadowlands.

Nell’ultimo video andremo finalmente a scoprire i dettagli sulla storia di Sire Denathrius e sul come questo personaggio ha affrontato la carestia che ha colpito il suo regno ed i suoi sudditi.

Ecco il nuovo contenuto in questione:

Aldilà – Revendreth

Sire Denathrius, Maestro di Revendreth, si prende un momento di una giornata piena di impegni per rassicurare i suoi cittadini: nonostante la misteriosa carestia che ha colpito il loro regno, egli farà in modo che il regno continui a prosperare… ammesso che i sudditi ripongano in lui la fiducia più assoluta.

Ecco gli altri 3 episodi pubblicati precedentemente sul sito ufficiale:

Corto su Selvarden

Nelle foreste di Selvarden, i custodi si prendono cura dei loro boschi e degli spiriti della natura che attendono la propria rinascita. Un custode combatte per proteggere il suo bosco durante il periodo di carestia, ma viene posto di fronte a una terribile scelta.

Prima del corto protagonista in questo update, abbiamo anche visto i corti sul Bastione e sulla zona di Maldraxxus, che per questione di comodità riporteremo direttamente all’interno di questa news.

Corto Bastione

Uther l’Araldo della Luce, Paladino della Mano d’Argento, è andato incontro a un destino prematuro… ma i suoi servigi non sono ancora terminati. Dopo il suo arrivo nell’aldilà, Devos, Eletta del Bastione, prende Uther sotto la sua ala, per poi scoprire che alcune ferite mortali sono più profonde di quanto potesse immaginare.

Corto Maldraxxus

Draka, Orchessa del Clan Lupi Bianchi, non è nata guerriera, ma lo è diventata. Tra i fuochi della battaglia che forgiano le armate di Maldraxxus, Draka scoprirà che niente e nessuno, nemmeno lei stessa, è ciò che sembra.

Articoli correlati:

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701