Warcraft Arclight Rumble, Blizzard conferma: “non avrà Loot Box o NFT”

Warcraft Arclight Rumble, Blizzard conferma: “non avrà Loot Box o NFT”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nel corso della serata di ieri abbiamo appreso da Reddit che in alcuni paesi dell’Europa non era disponibile il nuovo Arclight Rumble, titolo mobile del franchise di Warcraft annunciato pochi giorni fa da Blizzard.

In particolare sono stati i giocatori di Belgio ed Olanda quelli a segnalare il blocco “questo item non è disponibile nel tuo paese” (allegato in fondo all’articolo) su Google Play.

In molti hanno quindi pensato che nel negozio del gioco fossero presenti loot box, o altri oggetti non conformi alle leggi di questi due stati.

L’Art director del gioco Jeremy Collins ed il Senior Software Engineer Andy Lim, hanno però recentemente chiarito che il “blocco” in Belgio ed Olanda non è da ricondurre a questo.

Intervistati da GamerBraves infatti, i due sviluppatori hanno chiarito che nel nuovo Warcraft non saranno presenti le loot box, e nemmeno gli NFT.

Nell’intervista hanno affermato: “Non ci sono meccaniche di loot box o cose del genere su Arclight Rumble.

Se vuoi acquistare un’unità, scorri verso il basso fino alla fine del negozio, abbiamo varie dimensioni del pacchetto, acquisti una moneta del pacchetto e la spendi esattamente per ciò che desideri. Non ci sono “congetture” sul cosa otterrai alla fine della giornata“.

Le altre novità di Warcraft Arclight Rumble

Sempre nel corso di questa intervista (che troverete integralmente qui), i devs hanno poi anche spiegato che:

  • Al lancio, il gioco avrà 70 mappe diverse, ognuna delle quali avrà un boss da sconfiggere (70 missioni quindi)
  • Gli eserciti potranno avere personaggi di varie famiglie (quindi anche di Orda ed Alleanza insieme)
  • Lato Esport/Competitivo non è al momento una priorità come il PVE
  • Nelle sfide PVP, il vincitore acquisirà esperienza che potrà essere utilizzata per rafforzare le unità e reclutarne altre

Il gioco inaccessibile su Google Play da Belgio e Olanda

Cosa ne pensate di queste novità community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Una situazione problematica si è verificata questa notte sui server di Blizzard ed ha portato grosse difficoltà a tutti i giocatori del server americano. Si tratta di un attacco DDoS che ha paralizzato i servizi dell’azienda di Irvine nel Nuovo Continente.

Per i meno avvezzi alla terminologia informatica, gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) sono pratiche informatiche (di hacker) in grado di affollare i server delle aziende con un elevatissimo traffico di dati limitando o paralizzando del tutto i normali servizi.

Potete immaginare come questa pratica abbiamo interrotto il normale afflusso di dati sulla piattaforma Battle.Net. Il problema, però, è stato limitato solamente sul server americano, ma ha comunque provocato una marea di disservizi a migliaia di giocatori.

Molti soffrivano enorme latenza, mentre molti altri sono stati disconnessi senza possibilità di rientrare nei loro giochi preferiti per almeno un’ora, quando Blizzard ha annunciato di aver risolto il problema dell’attacco DDoS ed ha richiesto di riprovare a rientrare in game.

Per almeno un’altra ora, però, i giocatori hanno avuto problemi. Ma pian piano le cose sembrano esser rientrate e tutti i servizi ripartiti con la solita regolarità. Non si conoscono ancora i motivi di questo attacco DDoS, evento che non accade con frequenza elevata

Il tweet ufficiale

Che ne pensate di questa situazione? Avete avuto problemi sul server americano per l’attacco DDoS a Blizzard? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

Arclight Rumble come Clash Royale? Blizzard: “assolutamente no; il nostro WAR ha molte novità”

Arclight Rumble come Clash Royale? Blizzard: “assolutamente no; il nostro WAR ha molte novità”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Arclight Rumble & Clash Royale – Questa settimana abbiamo scoperto Warcraft Arclight Rumble, titolo mobile nuovo di zecca targato Blizzard, che estende ulteriormente il franchise più noto dell’azienda.

Dopo Hearthstone, gioco di carte online, ed il moba Heroes of the Storm, l’universo di Warcraft viene ancora una volta tirato in ballo per questo gioco mobile.

Il primissimo impatto con questo titolo è stato abbastanza positivo, anche se numerosi giocatori hanno immediatamente notato  una certa somiglianza tra questo gioco ed il celebre Clash Royale, strategico del 2016 sviluppato da Supercell.

Recentemente intervistati da GamerBraves, i due devs di Blizzard Jeremy Collins e Andy Lim hanno risposto con molta precisione riguardo a questo “accostamento”, riconoscendo che, effettivamente, il tema grafico e lo stile molto “toon” accumunano molto i due giochi.

Sia Collins che Lim hanno anche ammesso di aver giocato tantissimo a Clash Royale, gioco che apprezzano molto, ma che comunque su WAR (Warcraft Arclight Rumble, ndr)ci sono delle differenze che lo rendono assolutamente unico.

Clash Royale simile ad Arclight Rumble? Blizzard risponde “no, ci sono molte differenze”! 

I due hanno spiegato: “Ci sono sicuramente alcune somiglianze (tra CR e WAR, ndr), abbiamo giocato un sacco a Clash Royal ma penso che WAR abbia molto da offrire in termini di differenze.

Abbiamo il concetto di leader nel nostro gioco. I leader sono unità che esistono in ciascuna delle cinque famiglie. Abbiamo le bestie, i roccia nera, l’orda, l’alleanza ed i non morti nel gioco. Ognuna di queste fazioni ha leader diversi nel gioco. In realtà costruisci un esercito attorno a quei leader.

Abbiamo anche delle zone di combattimenti in salita ed in discesa su WAR. C’è una netta separazione tra i personaggi a distanza, i personaggi da mischia ed i personaggi d’assedio. Se hai un personaggio a distanza, puoi sparare dall’alto verso il basso.

In questo caso quindi, ci sarà un netto vantaggio se si gioca con dei ranged (degli arcieri) quando si è in discesa, e quindi quando si è nella parte più elevata del terreno di gioco“.

Queste sono, in primissima battuta, le principali differenze che secondo Blizzard caratterizzano WAR rispetto a Clash Royale.

Voi cosa ne pensate community? Vi sareste aspettati qualcosa di diverso da Blizzard per questa tipologia di prodotto?

Warcraft Arclight Rumble, Blizzard conferma: “non avrà Loot Box o NFT”

A noi sembra che, per come è stato presentato, WAR aspiri alla posizione di prodotto molto valido e divertente, nonostante alcune similitudini con un gioco (Clash Royale) che ha comunque fatto la storia della categoria mobile.

La discussione… come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati su WAR: 

Warcraft Arclight Rumble: il video gameplay e le ultime novità!

Warcraft Arclight Rumble: il video gameplay e le ultime novità!

Profilo di Stak
 WhatsApp

A meno di 24 ore dall’annuncio ufficiale del nuovo Warcraft Arclight Rumble, scopriamo qualche dettaglio in più sul titolo che promette di travolgere il mercato mobile.

Come segnalato da Blizzard, Arclight Rumble andrà a proporre un gioco strategico d’azione ambientato nell’universo di Warcraft, in cui dei Mini collezionabili prenderanno vita in frenetiche battaglie faccia a faccia.

All’interno del gioco saranno presenti diverse modalità, tra cui ovviamente la campagna per giocatore singolo, le battaglie PvP (in cui affronteremo un altro giocatore), ma anche la Cooperativa per giocare in compagnia (ed al fianco) di altri giocatori.

Secondo quanto riportato da WoW Head (ma al momento sono informazioni da prendere con le pinze), pare siano anche note almeno due importanti conferme.

La prima, per la quale Arclight Rumble uscirà nel 2022. La seconda, per la quale questo nuovo Warcraft Mobile non sarà anche per PC (come invece accaduto a Diablo).

Proprio in merito ai dispositivi che potranno supportare il gioco, sempre da indiscrezioni pare confermato che per iOS ci vorrà un 6S o superiori, mentre per Android si parla del S7 e superiori.

Poche ore fa sono inoltre stati diffusi sul web alcuni video gameplay legati ad Arclight Rumble. Grazie a questi possiamo farci una chiarissima idea rispetto a cosa dovremo aspettarci:

Warcraft Arclight Rumble – Video 1

Video 2

Cosa ne pensate di queste informazioni community? Siete curiosi di provare questo nuovo gioiello di casa Blizzard?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Annunciato Warcraft Arclight Rumble, nuovo frenetico gioco mobile di Blizzard