ninja twitch

Ninja perde e finisce nella bufera per aver accusato i rivali di cheating!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

ValorantNinja si é trovato nuovamente sotto i riflettori dopo le accuse di cheating, mosse contro il team Built By Gamers (BBG), che sono costate alla squadra la temporanea squalifica dal torneo ”Knights Before Christmas”. L’accusa é giunta dopo che i BBG avevano battuto la formazione di Ninja, i      Time In per 2-0.

Le parole spese da Ninja riguardavano soprattutto ”Critical” che in una clip incriminante che é spopolata sui social negli ultimi giorni (CLICCA QUI PER VEDERE LA CLIP) sembrerebbe, a detta di Ninja, agganciare un giocatore in teoria non visibile attraverso un muro, probabilmente usando un cheat simil-aimbot.

BBG dunque temporaneamente squalificati e Time In che avanzano ai Quarti di Finale…oppure no? L’esito delle indagini é stato infatti negativo, e Critical viene assolto per la 4ª volta da un’ accusa di cheating.

L’intervento della community contro Ninja

Come prevedibile la polemica non é passata inosservata agli occhi del panorama competitivo e molti giocatori hanno voluto dire la loro.

Tra i tanti, Rod ‘Slasher’ Breslau ha definito la decisione degli organizzatori del torneo affrettata: ”L’ultima parola riguardo un’accusa di cheating spetta sempre a Riot, noi analisti non abbiamo nessuna qualifica per decretare in appena 15 secondi di clip la colpevolezza di qualcuno.”

Il popolare streamer THump é poi intervenuto sulla questione definendo scorretto il comportamento di Ninja, che ha usato le accuse di cheating che Critical ha ricevuto in passato per sostenere la sua tesi; ed in particolare ha dichiarato: ”Essendo stato scagionato per le prime tre volte, quei casi non dovrebbero essere per nulla presi in considerazione.”

Una volta acclarata la sua innocenza, Critical ci ha tenuto a ringraziare tutti i suoi supporter e chi in generale lo ha difeso ed ha definito bellissima la risposta unita di tutta la scena di fronte a questa ingiustificata squalifica.

Molti sostengono che gli organizzatori del torneo Knights Before Christmas siano stati intimoriti in qualche modo dai numeri e dalla rilevanza di Ninja, fattore che li avrebbe portati ad una prematura squalifica del team BBG, sebbene in assenza di prove consistenti.

E voi vi siete fatti un’idea? Come sempre la discussione é aperta.

 

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701