Valorant, il punto sulla questione console, sui nuovi agenti e su molto altro

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Valorant Console – Con una recente intervista pubblicata da Eurogamer, gli sviluppatori di Valorant hanno anticipato alcune notizie riguardo il futuro dello sparatutto Riot.

I discorsi e gli argomenti trattati sono stati molteplici (troverete sopra il collegamento alla versione integrale), ma alcuni di questi meritano sicuramente un’attenzione particolare e riguardano specificatamente il futuro del gioco.

I devs hanno ad esempio anticipato che attraverso i nuovi agenti in arrivo, il loro scopo sarà quello di ampliare ulteriormente le tipologie di abilità disponibili , promuovendo eroi con abilità originali e mai viste prima, cosi da stimolare il ricorso a nuove strategie da utilizzare in competitivo.

I devs hanno poi anche fatto un rapido accenno alla quetione “console”, spiegando che Valorant sarà disponibile anche per Xbox e Play Station nel momento in cui saranno sicuri che l’esperienza di gioco riservata ai giocatori con il joypad sia la stessa di quelli che invece utilizzano mouse e tastiera. Fino ad allora, Valorant non raggiungerà le console.

Infine, è stato fatto un rapido accenno ad un’eventuale modalità Battle Royale, con Eurogamer che ha esplicitamente chiesto ai Rioter cosa ne pensassero di un partita con squadre da 190, da 100 o più giocatori, e con gli sviluppatori del gioco che hanno risposto che attualmente i server non sarebbero pronti per ospitare delle sessioni di gioco del genere.

Sull’argomento sono volutamente rimasti vaghi, ma appare chiaro che la questione battle royale inizierà a riguardare, prima o poi, anche Riot, e sicuramente Valorant potrebbe essere il titolo perfetto per raggiungere un obiettivo del genere.

valorant console

Cosa ne pensate di queste piccole, ma certamente interessanti novità?
La discussione è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701