Valorant – Buff per Marshall e Bucky – Confermato il nerf alla Frenzy

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Alla fine dopo lunghi dibattiti e scambi di opinioni non sempre valide, il team di sviluppo sembra essere giunto ad una conclusione sul prossimo futuro del set di armi di Valorant, che sperano, possa mettere tutti d’accordo.

Le informazioni sono state divulgate nella notte tra ieri ed oggi dal già citato NickyWu, Game Designer per Valorant, che in una delle sue diretta streaming si é lasciato particolarmente andare ad succose anticipazioni sulla patch in arrivo.

Nell’articolo sulle lamentele dei pro sul running and gunning della Frenzy e della Stinger, consultabile cliccando QUI, abbiamo già ampiamente affrontato i problemi che queste due armi stanno causando soprattutto negli elo più alti.

Stinger e Frenzy

Per quanto concerne lo Stinger, il designer ha deciso di non rivelare molto, ma ha assicurato che sono in arrivo delle modifiche al range che dovrebbero sistemare un po’ il potenziale di quest’arma soprattutto man mano che si avanza nei round.

La Frenzy riceve invece l’atteso nerf al costo, che passerà da 400 a 500 crediti, in modo da non permettere l’acquisto nel primo round degli scudi leggeri, modifica che, a detta di Wu, andrà notevolmente a cambiare il meta venutosi a formare dalla patch 2.02.

Marshal – Valorant

Abbastanza inatteso il buff al Marshal, che sebbene non stia vivendo un momento di particolare splendore non sembrava aver bisogno di chissà quali miglioramenti.

”Nella patch in arrivo bufferemo anche il Marshal. Spariamo che il Marshal veda più opportunità di essere giocato, a seconda del tipo di mappa e delle angolazioni dove il team vorrà giocare.”

Bucky – Valorant

Stupisce abbastanza anche l’annuncio delle modifiche al Bucky, che secondo il team di sviluppo sta vivendo in una sorta di nicchia difensiva.

”Credo che (il Bucky) abbia un identità che la gente capisce, ma credo che il problema maggiore sia che l’arma sta vivendo nella ”Bucky Zone”. Quello che possiamo cercare di fare é migliorare la letalità di quella ”Zona”, così da rendere il Bucky meno difensivo.[…] Quello che voglio vedere é una situazione dove, nonostante ci si debba trovare in spot pericolosi per raggiungere questa ”Zona Bucky”, si possa essere abbastanza certi di essere assolutamente letali da quella distanza.”

Insomma, questo é tutto quello che per ora sappiamo sulla corposa patch che dovrebbe arrivare con l’Atto 2, anche se non é del tutto esclusa la possibilità che i cambiamenti possano giungere relativamente prima. La 2.03 sbarcherebbe così sui nostri sistemi entro il mese corrente, situazione che darebbe la possibilità ai giocatori di abituarsi a nerf e buff prima di affrontare il soft reset del 2 Marzo.

Articoli Correlati:

 

 

 

 

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701