Valorant Invitational

Valorant: conclusi i primi due Invitational

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questi ultimi giorni si sono ufficialmente chiusi i primi due Invitational delle Ignition Series di Valorant. Stiamo parlando dei primi due eventi (European G2 Esports Invitational e RAGE JAPAN VALORANT Invitational) che lanciano il gioco Riot nel mondo esportivo.

Questi due tornei hanno accolto moltissimo pubblico, durante le live streaming su Twitch, dimostrando come Valorant abbia polarizzato il pubblico degli sparatutto. Ma ora entriamo nel dettaglio dei risultati ottenuti nei due eventi.

Partendo dal torneo nipponico, i Jupiter si sono aggiudicati il titolo dopo una lunga trafila, dagli ottavi, in finale. Proprio durante quest’ultima hanno affrontato il Team dei Lag Gaming, avendo la meglio su di loro. Sull’ultimo gradino del podio si attestano i BAKEMON.

Nel vecchio continente, invece, il Team capitanato dal professionista Mixwell ha ancora una volta portato a casa il titolo di campione. Dopo la vittoria nei Twitch Rivals, Mixwell si conferma uno dei giocatori (e dei capitani) più forti su Valorant. Ovviamente supportato dai suoi compagni di squadra che questa volta ha conosciuto solo a 24 ore dall’inizio dell’Invitational (scelta regolamentare dell’evento).

In finale Mixwell e compagni hanno vinto nettamente contro il Team di Draken, giocatore che però è stato insignito del titolo di “player con più MVP del torneo”.

Ora non ci resta che aspettare gli annunci dei prossimi eventi delle Ignition Series, per vedere cosa avrà in serbo Riot per il panorama esportivo di Valorant.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701