Valorant First Strike

Tutto quello che c’è da sapere sul Valorant First Strike (EU)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Valorant First Strike, dopo il debutto nel Nord America, arriva anche nella zona europea. La competizione in questione non ha nulla da invidiare alla sua controparte d’oltreoceano, soprattutto visto il calibro delle squadre in ballo.

La scena competitiva di Valorant, negli ultimi mesi, è davvero esplosa ed i premi sul piatto vanno via via aumentando di torneo in torneo. L’esempio più lampante è stato lo Spike Nations di Twitch, la competizione di beneficenza che ha fatto da apripista a livello internazionale per quello che riguarda Valorant. Questa volta la posta in palio era di ben 100.000 $, cifra che eravamo sicuri avrebbe fatto gola a molti top team europei e non solo.

Le partite si sono svolte con la seguente modalità: Qualificazioni A dal 9 al 10 Novembre e Qualificazioni B nelle giornate dell’11 e del 12 Novembre. Le fasi finali di Play-in si sono svolte, invece, il 13 Novembre.

Le fasi finali della competizione hanno visto trionfare, dopo numerose battaglie senza esclusione di colpi le seguenti squadre:

  • G2 Esports
  • FunPlus Phoenix
  • Team Liquid
  • SUMN FC

Piccola nota a margine riguarda però i G2, la cui qualificazione è stata determinata da un forfait, da parte dei Guild Esports, che avevano già vinto il match in questione, a causa dell’uso di un ”illegal boost”, che potrete vedere cliccando sul link qui sotto. Cliccando QUI vedrete i dettagli su come seguire la comepetizione giorno per giorno.

 

Articoli Correlati:

 

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701