valorant

Su Valorant si dovrà vincere con uno scarto di 2 punti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Product Manager di Valorant Jared ‘darkhorse’ Berbach ha fornito alcune interessantissime informazioni che riguardano le partite giocate nella modalità competitiva.

Secondo lo sviluppatore infatti, molto presto verrà implementato un nuovo sistema per stabilire i pareggi o le vittorie nelle partite classificate, che dovrebbe orientativamente funzionare come spiegato di seguito.

Partendo dal presupposto che non si potrà più vincere una partita di un solo punto di scarto (ma bisognerà invece concludere con almeno 2 punti di vantaggio…14 a 12 ad esempio), Darkhorse ha anche spiegato che per stabilire un eventuale pareggio si dovrà procederà con una votazione.

Dei 10 giocatori partecipanti, dovranno essere almeno 6 quelli favorevoli alla conclusione di una sfida in parità: se non vi saranno almeno 6 favorevoli alla “parità” si procederà con altri due round extra. Se neanche questi dovessero servire a decretare un vincitore, allora si procederà con una seconda ed ultima votazione per il pareggio, per la quale questa volta saranno necessari solamente 3 favorevoli.

Per la terza votazione basterà poi un solo voto favorevole, e Darkhorse ha anche confermato che pur ottenendo un pareggio non perderemo alcun rank: “Players might gain rank off a draw but will never lose rank”.

Nello specifico, ecco quanto rimarcato dai devs nell’aggiornamento pubblicato meno di 24 ore fa (troverete qui la lista con tutti i dettagli).

Valorant – partite competitive, e formato di vittoria “in vantaggio di due”

  • Le partite competitive hanno un nuovo formato di vittoria in vantaggio di due, con un sistema di voto automatico che vi farà scegliere se continuare la partita o se terminarla in un pareggio
    • Invece di giocare un singolo round con morte improvvisa, le squadre si alterneranno a ogni partita finché una squadra non sceglierà di terminare essendo in vantaggio di 2 round
    • A ogni round ci sarà un azzeramento completo, e tutti i giocatori inizieranno con 5000 crediti e 4 punti in meno della loro ultima
    • Ogni due round di supplementari, si avvierà un voto automatico per decidere se la partita deve proseguire o terminare con un pareggio
      • La soglia per continuare la partita scenderà sempre di più con l’avanzare dei round giocati:
        • Primo voto: servono 6 giocatori per terminare una partita con un pareggio
        • Secondo voto: servono 3 giocatori per terminare una partita con un pareggio
        • Dal terzo voto in poi: serve 1 giocatore per terminare una partita con un pareggio
      • Se il voto fallisce, la partita terminerà con un pareggio
      • I giocatori possono ottenere dei gradi su un pareggio ma non su una sconfitta
  • La modalità non competitiva continuerà a usare il formato originario con Morte improvvisa
  • Nelle partite personalizzate i giocatori hanno la possibilità di scegliere l’opzione di vittoria per vantaggio

Cosa ne pensate di questa interessante novità?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta community!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701