Red Bull Campus Clutch

Red Bull Campus Clutch – La finalissima italiana il 22 Maggio, ecco come vederla in diretta!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In un comunicato stampa di ieri, gli organizzatori del Red Bull Campus Clutch ci hanno tenuto a ricordare a tutti gli appassionati spettatori che hanno seguito passo passo tutte le fasi di qualificazione del torneo, ma anche a chi se ne é interessato in itinere, che le finalissime sono in arrivo tra poco meno di 2 giorni!

Il 22 maggio a partire dalle ore 16, in diretta sul canale Twitch ufficiale @redbullit, presso lo Spazio Filippetti a Milano, si terranno dunque le tanto attese fasi finali del Red Bull Campus Clutch. Ad aggiudicarsi un biglietto per il main event, dopo aver trionfato nei Group Stage, sono stati gli Angry Titans, gli FDP University, i ReplyTotem Next e gli Esport Empire, i top team di una competizione che si è dimostrata fin dai primissimi match avvincente, combattuta e divertentissima da seguire.

Importante anche la presenza di Open Fiber come partner ufficiale dell’evento, riguardo il quale il comunicato stampa ha dichiarato:

”Red Bull, da sempre in prima linea nel gaming competitivo, ha scelto Open Fiber come Official Connectivity Partner per le Finali Nazionali di Red Bull Campus Clutch. Open Fiber è un operatore infrastrutturale, leader in Italia e terzo in Europa per estensione della propria rete realizzata in fibra ottica che permette agli utenti di viaggiare fino ad 1 Giga al secondo. L’azienda condivide con il mondo dell’esport la propensione all’innovazione e una visione proiettata al futuro. Lo Spazio Filippetti, che ospiterà l’evento a porte chiuse il 22 maggio, sarà dotato di connessione Open Fiber per assicurare ai team partecipanti performance degne di una vera finale nazionale.”

La competizione avrà inizio alle 16:00 con le due semifinali, dalle quali verranno selezionati i due team finalisti che si scontreranno per conquistare il titolo di campioni italiani del Red Bull Campus Clutch. Gli studenti finalisti, provenienti, tra le altre, dalle università di Pisa, Trento, Bari, Napoli Parthenope, La Sapienza di Roma e i due politecnici di Milano e di Torino, avranno l’irripetibile possibilità di rappresentare il proprio ateneo sul palcoscenico nazionale. I campioni italiani, però, non vedranno esaurirsi il proprio percorso con la conquista del titolo nazionale, la manifestazione, infatti, proseguirà con le tappe internazionali, che vedranno i migliori team di ogni paese scontrarsi per raggiungere le World Finals, dove verrà incoronato il miglior team universitario di VALORANT del mondo.

Insomma, tra i Masters di Reykiavìk e le finalissime del Campus Clutch si apre davanti a tutti gli appassionati di Valorant una settimana fitta di eventi da seguire con attenzione al fine di non perdersi nemmeno una giocata. Che ne dite? Noi ci saremo, e voi? Come al solito fatecelo sapere con un commento!

Articoli Correlati:

 

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701