sage

Omen disabilitato e nuovi nerf per Sage: la parola ai devs

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sono giorni particolarmente intensi per gli sviluppatori Riot di Valorant, visti i recenti problemi che hanno contraddistinto Omen e la nuova tornata di nerf che è andata ad incidere sulla competitività di Sage.

Iniziando proprio dall’ultima citata, c’è da dire che i devs hanno motivato i nuovi bilanciamenti per Sage come un qualcosa di assolutamente fondamentale per i prossimi equilibri di Valorant, specialmente in vista dell’introduzione di una lunga serie di agenti assolutamente originali.

I devs hanno infatti spiegato che prossimamente vi saranno molti altri personaggi simili a Sage, e proprio in vista del loro arrivo hanno deciso di fare equilibrare maggiormente questo discusso agente, ritenuto da troppi (ed a ragion veduta) eccessivamente forte, andandolo a rendere meno incisivo ai fini del risultato di una partita.

A darne comunicazione è stato rycoux, che su Reddit ha pubblicato un post interamente dedicato alla patch 1.07 e sui motivi che li hanno spinti ad optare per determinati interventi.

Il post sui Nerf a Sage

Per quanto riguarda Omen invece, con un post pubblicato sul Twitter ufficiale dello sparatutto di Riot è stato spiegato che era necessario disabilitare questo agente, almeno fino alla risoluzione degli exploit che ne hanno in più occasioni caratterizzato l’utilizzo. Come è noto, con Omen era possibile abusare di alcuni bug che rendevano questo personaggio quasi invincibile: questi bug non sono stati risolti dagli sviluppatori, che hanno cosi optato per una sospensione temporanea di Omen.

Ecco il post sulla questione:

Cosa ne pensate del pensiero dei devs su Sage?
Non appena disponibili, troverete nuovi aggiornamenti riguardo anche alla questione di Omen.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701