Nuove punizioni per AFK e tossicità – In arrivo anche il feedback sulle segnalazioni! – Valorant

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In una recentissima comunicazione degli sviluppatori, il team Social and Player Dynamics di Valorant, più in particolare ”Riot necrotix” e “Riot aeneia”, hanno annunciato le modifiche al sistema punitivo per AFK e per comportamenti tossici in chat, sia vocale che testuale.

Andiamo dunque, senza ulteriori indugi, a vedere quali aspetti in particolare sono stati toccati attraverso le dirette parole degli sviluppatori.

Punizioni AFK Valorant

‘Sappiamo che anche un solo giocatore AFK può cambiare le sorti di una partita, ed è scoraggiante sapere che dovrai spingere il ​​doppio per avere la possibilità di vincere. Abbiamo trascorso un po ‘di tempo a lavorare su diverse funzionalità che siamo certi ridurranno gli AFK ( sia in-game che pre-game ) in VALORANT.”

”Anziché applicare sanzioni generiche “secondo necessità”, monitoreremo il comportamento del tuo account nel tempo. Ciò significa che il tuo occasionale momento “cosa diavolo è successo a Internet” probabilmente non sarà punito troppo duramente.”

Le sanzioni possono includere quanto segue:

  • Avvertimenti
  • XP persa per i game in cui vai AFK
  • Detrazione di punti classificati quando si dodgia
  • Detrazione di punti maggiorata per chi va AFK (patch 2.03)
  • Maggiori restrizioni sulla coda
  • Accesso vietato alle partite classificate
  • Ban (ma solo se davvero, davvero persistente)

Tossicità in Chat su Valorant (Patch 2.04)

”Oltre agli AFK, abbiamo lavorato duramente per migliorare la tua esperienza di comunicazione con altri giocatori nel gioco.”

”Dite addio ai “mute all“. Abbiamo rilasciato la moderazione del testo per oltre 11 lingue e abbiamo rinnovato il nostro sistema di sanzioni per i reati basati sul testo. Abbiamo introdotto più sfumature nel sistema e le sanzioni aumentano con la frequenza e la gravità del reato.”

Le sanzioni possono includere quanto segue:

  • Avvertimenti
  • Divieti di comunicazione
  • Ban dalla chat
  • Ban dalla coda classificata
  • Ban di gioco
  • Ban di gioco permanente

‘Non c’è spazio per la violenza, le minacce o le molestie su VALORANT: questi comportamenti non saranno tollerati . Banneremo e basta.”

”Vogliamo avvisarvi: i nostri attuali sistemi di controllo del testo non sono in grado di capire chi ha iniziato ad insultare. Se ti vedrà dire cose orribili, verrai segnalato, indipendentemente da chi ha iniziato. Se qualcuno ti molesta verbalmente, non molestarlo e non ripetere ciò che ha detto. Segnalali e confida nei nostri sistemi.’

valorant pbe

Feedback sulle segnalazioni

”Oltre a tutto quello che abbiamo menzionato, stiamo distribuendo feedback per i vostri report. Con questa funzione, i giocatori riceveranno una notifica quando i loro report sfoceranno in una punizione.”

”Comprendiamo che sia frustrante inviare una segnalazione e non sapere se la vedremo mai. Credici, stiamo ascoltando e i tuoi report sono importanti, anzi sono assolutamente essenziali per sapere cosa vivete. Per ora questo sistema richiederà l’accesso al client di gioco per ricevere il feedback, ma siamo sulla buona strada per un sistema in cui portai essere avvisato anche al di fuori del gioco.”

Insomma, siamo fiduciosi che queste modifiche aiuteranno i molti che nel tempo hanno lamentato il crearsi progressivo di un ambiente sempre più tossico in Valorant. Che ne pensate? Finalmente ci stiamo muovendo nella direzione giusta? Restate sintonizzati per i prossimi aggiornamenti!

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701