Nerf segreto a Brimstone nella 2.02 confonde la community

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Negli ultimi tempi Brimstone é stato molto rivalutato nel suo ruolo di Stratega. Nonostante ciò nella 2.02 Riot sembra aver fixato un presunto ”bug” che riguardava le sue smoke, ma che ha lasciato molto confusi alcuni membri della community.

Sappiamo che con la patch 2.00 Brimstone ha ricevuto dei buff importanti che hanno potenziato la sua capacità di controllare il sito e di lasciare le sue smoke a terra per più tempo. Con un uso maggiore dell’agente i devs si sono però accorti di una feature particolare di Brimstone che era presente sin dalla Beta.

Il post e la discussione sul nerf a Brimstone

The latest Patch notes has a massive Brimstone Nerf in them that no one seems to be talking about from VALORANT

La discussione su Reddit é nata intorno alla dicitura in patch note‘fixato un problema dove diverse abilità non funzionavano dentro alle smoke di Brimstone e Jett anche quando i bersagli erano visibili”.

Sembra che il problema riportato riguardasse in particolare il Bot di Raze e la Freccia sonar di Sova; prima i giocatori nascosti all’interno della smoke non erano visibili alle due abilità anche se queste venivano lanciate dentro la smoke, cosa che non accadeva ad esempio nelle smoke di Viper ed Omen. Le recenti modifiche hanno riportato tutti gli smoker allo stesso livello.

Molti si sono chiesti il perché di questi cambiamenti (visto che la cosa era presente sin dalla beta) ed hanno sottolineato come modifiche del genere non andrebbero spuntate come ”bug fixati”, ma come veri e propri ”nerf”, visto che possono cambiare il modo di giocare intorno alle abilità di alcuni agenti.

Sul post é intervenuto lo sviluppatore Altombre che ha calmato gli animi ed ha chiarito la situazione dicendo: ‘‘Questi cambiamenti non negano il potenziale delle smoke, semplicemente adesso quelle abilità vedono allo stesso modo di come vedrebbe un giocatore. Una freccia sonar dentro ad una smoke non ti rivela se sei fuori, e viceversa, ma se ci sei nella smoke insieme adesso può rivelarti.”

Insomma, situazione un po’ fumosa che Riot non ha gestito proprio alla perfezione, tuttavia sembra che gli sviluppatori abbiamo imparato la lezione ed hanno promesso patch note più chiare per il futuro. Ormai il danno per Brimstone é fatto, ma almeno speriamo che questo articolo possa aver chiarito le idee ai tanti Brimstone main li fuori.

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701