valorant icebox

Icebox disponibile su Valorant: annunciati anche aggiornamenti per le classificate

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La nuova mappa di Icebox è finalmente disponibile sul server live di Valorant.

Da pochi minuti è stata infatti introdotta sul gioco la patch 1.10, che oltre alla nuova mappa Icebox porta degli importanti aggiornamenti alla modalità competitiva, un aggiornamento molto importante per la modalità Deathmatch (che passa da 10 a 14 giocatori) e poi anche alla qualità dell’esperienza.

Andiamo a vedere tutti i dettagli comunicati nel post ufficiale:

Valorant – Note della patch 1.10 – Icebox

Sapete già della nostra nuova mappa, Icebox. Avete persino ficcato la testa nel freezer per allenarvi. Speriamo che sarete felici di sapere che abbiamo regolato la coda non competitiva in modo che Icebox appaia più frequentemente (almeno per la prima parte di questa patch).

Se amate competere, dovrete aspettare ancora un paio di settimane prima di salire di grado in Icebox. Per cominciare, intanto, potete godervi la selezione dei data center e un matchmaking più preciso, e potrete mettervi all’opera sul vostro stemma del grado Atto.

Infine, non perdetevi le migliorie al Deathmatch tutti contro tutti!

AGGIORNAMENTI ALLE MAPPE

icebox-banner.jpg

NUOVA MAPPA: ICEBOX

Ogni luogo di Icebox è un complesso spazio di combattimento ricco di ripari ed elementi verticali. È una mappa che favorisce schermaglie, colpi mirati e capacità di adattamento. C’è anche una teleferica che amplifica verticalità e azione rapida.

Visto che abbiamo deciso di far uscire Icebox in anticipo, resterà in “beta” per almeno due settimane. In questo periodo, la mappa sarà giocabile nelle partite non competitive, in Assalto Spike e nei Deathmatch. Continueremo a ottimizzare le prestazioni della mappa e risolveremo eventuali bug che si presenteranno. Se tutto va bene, Icebox debutterà nella coda competitiva il 27 ottobre.

  • A inizio patch, i giocatori in code non competitive avranno maggiori probabilità di giocare su Icebox
  • Punti di ascesa (corde)/Teleferiche
    • Accelerazione ritoccata per evitare cambi di direzione improvvisi (aggiunta apportata nell’ultima patch, ma non indicata nelle note sulla patch perché ci avreste chiesto delle teleferiche)
    • Aggiunto il tagging quando si viene colpiti sui punti di ascesa
    • Queste modifiche puntano a rendere i giocatori che usano punti di ascesa e teleferiche meno sfuggenti durante i combattimenti

 

ascent-banner.jpgbind-banner.jpg

ASCENT, BIND

 

AGGIORNAMENTI ALLA MODALITÀ COMPETITIVA

L’Atto II competitivo si concluderà con la patch 1.10 e lascerà spazio all’Atto III. Questo significa che i progressi per il grado Atto dell’Atto II verranno salvati e verrete rimessi nelle partite di piazzamento per l’Atto III. Siamo curiosi di vedere come ve la caverete con i nuovi contenuti e con le modifiche dell’Atto III. Buona scalata!

I giocatori competitivi riceveranno il loro stemma del grado Atto per l’Atto II e potranno iniziare a fare progressi per quello dell’Atto III. Il centro del loro stemma del grado Atto rappresenta la nona vittoria migliore, ma sarà anche possibile vedere il grado più alto ottenuto in cima allo stemma. Lo stemma mostra solo le partite competitive e viene visualizzato sulla carta giocatore nelle lobby competitive, durante il caricamento della mappa, nel rapporto di combattimento e nel riquadro dell’MVP a fine partita. Questo nuovo sistema è ancora in fase di collaudo, quindi non vediamo l’ora di ricevere il vostro feedback.

—Ian Fielding, produttore senior

  • Ora è possibile selezionare il proprio data center preferito, aumentando le probabilità di accedere a una partita ospitata su uno dei relativi server
  • Limitata la differenza di grado a 3 (prima era 6)
    • Abbiamo anche reso più rigido il matchmaking competitivo in modo da ridurre il divario di abilità
  • Le modifiche ai gradi da Immortale in poi verranno determinate solo da vittorie, sconfitte e incisività del risultato (differenza tra round vinti e persi) e non prenderanno in considerazione le prestazioni individuali
    • Testeremo e terremo d’occhio questa modifica nell’Atto III, per un’eventuale successiva implementazione in tutti i gradi

[NdRTenete a mente che la nuova mappa dell’Atto III, Icebox, resterà disattivata in modalità competitiva fino alla prossima patch, così avremo il tempo di risolvere eventuali bug o problemi che emergeranno.]

ALTRI AGGIORNAMENTI

DEATHMATCH

  • Aumentato il numero di giocatori da 10 a 14
  • Aggiornato l’algoritmo di rigenerazione in gioco per incentivare rientri più sicuri
    • Ora che abbiamo sistemato alcune cose nel back end, possiamo supportare fino a 14 giocatori senza venir meno al nostro impegno di mantenere i server a 128 di tickrate. Con 10 giocatori, a volte bisognava girare per la mappa anche per 10 o 15 secondi prima di trovare uno scontro, cosa che tendeva a spezzare il ritmo della partita. In altri casi, invece, si rientrava in gioco troppo vicini ai nemici; questo perché avevamo dovuto aumentare manualmente la densità delle rigenerazioni a causa del numero ridotto di giocatori. Ora che ci sono più partecipanti, abbiamo rimodulato l’algoritmo per cercare di garantire punti di rigenerazione più sicuri
  • Rimosso l’impulso periodico che mostrava tutti i giocatori sulla minimappa; ora li mostra solo al vostro rientro
    • Adesso che sulla mappa sono presenti 14 giocatori, l’impulso è diventato completamente inutile. Abbiamo però mantenuto un unico impulso alla rigenerazione dei giocatori per aiutarli a orientarsi e a trovare rapidamente uno scontro senza essere colti di sorpresa
  • Aumentata la durata degli incontri: vince chi arriva prima a 40 uccisioni (prima erano 30), tempo limite aumentato a 9 minuti (prima erano 6)
    • La durata degli incontri era un po’ troppo breve e il numero maggiore di giocatori avrebbe solo peggiorato le cose, così abbiamo aumentato leggermente il tempo limite e il traguardo delle uccisioni
  • Ricarica all’uccisione: a ogni uccisione, i giocatori ottengono una ricarica completa immediata e automatica dell’arma attiva (Ares e Odin recuperano 30 colpi)
    • Dover ricaricare in Deathmatch era già frustrante e, ora che ci sono più giocatori, fermarsi a farlo sarebbe praticamente un suicidio
  • Guadagno PE aumentato da 500 a 900
    • In tutta onestà, 500 PE erano un po’ pochini per una partita di Deathmatch. Li abbiamo aumentati a 900 per compensare il prolungamento degli incontri con un piccolo bonus

QUALITÀ DELL’ESPERIENZA

    • Il pass battaglia ora offre varianti potenziate per la serie di modelli Impeto, tra cui la Sheriff Impeto del percorso gratuito
    • Migliorate le prestazioni della minimappa
    • Le partite personalizzate della modalità torneo ora possono ospitare fino a 12 spettatori
    • Le armi regalate ora possono essere rivendute al negozio. Farlo rimborserà i fondi al giocatore che ha effettuato il regalo
    • Gli spettatori ora possono tenere premuto Cammina in modalità visuale libera per ridurre la velocità (la velocità rapida e lenta può essere configurata dalle impostazioni)
    • I colori dei segnali variano in base alla squadra di appartenenza per gli spettatori
    • I timer dell’Ultima di Reyna e Phoenix ora si aggiornano correttamente per gli spettatori
    • Il widget del giocatore osservato non presenta più i tasti assegnati alle abilità per gli spettatori
    • L’indicatore di accecamento per gli spettatori è stato aggiornato con una nuova grafica
    • Aggiunta un’impostazione da spettatore per il reticolo che consente di mostrare colori diversi in base alla squadra di appartenenza
    • I giocatori non rimangono più bloccati quando provano a scendere dalle corde del Condotto camminando (lasciando la Torre A)
    • Aggiunto un modificatore che permette agli spettatori di passare automaticamente alla visuale libera quando saltano a un nuovo giocatore (tasto predefinito: Maiusc sinistro)
    • L’interfaccia del progresso di piazzamento/disinnesco ora è sempre visibile agli spettatori e specifica il giocatore che sta eseguendo l’azione
    • Lo spettatore ora non vede più gli indicatori relativi al giocatore che stava seguendo (come l’indicatore dei danni subiti) in visuale libera
    • I timer delle abilità (come quello che esprime la durata dell’Ultima di Reyna e Phoenix) ora funzionano correttamente anche per i giocatori morti e gli spettatori

AGGIORNAMENTI SOCIAL

    • Ora i giocatori possono aggiungere e leggere le note degli amici. Le note di League of Legends saranno disponibili anche su VALORANT. I giocatori potranno modificare queste note anche su VALORANT
    • Il pannello social ora non si riordina più per un breve periodo mentre ci interagite

BUG RISOLTI

    • Risolto un bug nel modulo piazza/disinnesca del Poligono che impediva ai giocatori di acquistare abilità
    • Risolti vari bug dell’interfaccia utente del modulo piazza/disinnesca nel Poligono (tra cui il testo errato nell’annuncio della fase d’acquisto); inoltre, è stato aggiunto il segno di metà barra del progresso di disinnesco
    • Risolto un bug per il quale, dopo aver inviato un messaggio, i messaggi degli altri giocatori venivano filtrati forzatamente dalla chat
    • Risolto un bug che impediva alla casella di testo di sparire durante la partita

Cosa ne pensate community?
Vi auguriamo un buon divertimento con le sfide nella nuova Icebox!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701